Foggia, via al nuovo piano sociale. Occhionero: “Bene, la città riparta”

Stato Donna, 3 settembre 2022. È stato affisso sull’albo pretorio del Comune di Foggia il 1° settembre 2022 l’avviso pubblico per l’avvio di un percorso condiviso di programmazione partecipata. L’oggetto è la stesura del V piano sociale di zona 2022-2024 approvato con deliberazione della giunta regionale. In data 3 marzo- dice Rachele Occhionero, portavoce del comitato cittadini per i bambini di Foggia e componete della Rete Infanzia e Adolescenza che sta discutendo e programmando una città a misura di bambino – i commissari del comune di Foggia hanno incontrato i partiti politici. In quella occasione come rete infanzia adolescenza  siamo stati convocati dal PD di Foggia per comunicare le nostre istanze e in quella occasione abbiamo posto l’attenzione sul Piano sociale di zona, con valenza triennale, scaduto nel 2019 e sulla necessità di avviare un percorso di programmazione condiviso con le associazioni di categoria”.

Gli incontri si terranno nella sala riunioni del Servizio Sociale e prevenzione del Comune di Foggia il 13 settembre con le organizzazioni sindacali e, secondo il seguente calendario, i tavoli di concertazione con la città e con le associazioni di categoria.

Per partecipare è stato predisposto un modulo allegato sull’avviso pubblico del sito del comune.

La Rete infanzia e adolescenza parteciperà con tutti i suoi attori alla concertazione, colgo l’occasione per invitare tutte le forze del settore ad inviare la propria adesione, questa città ha bisogno di ripartire e lo farà dal basso, dai più piccoli, da chi non ha voce perché se riusciamo a garantire lo stare bene degli ultimi sicuramente lo stare bene sarà garantito per ogni cittadino, noi ci crediamo e continueremo a lavorare in questa direzione. Ringraziamo i commissari prefettizi dott.ssa Marilisa Magno, dott.ssa Rachele Grandolfo, dott. Sebastiano Giangrande, dott. Francesco Fasano, per questa occasione di riscatto offerta alla città, conclude Occhionero.

Di seguito il calnedario gli appuntamenti

TAVOLO DATA DALLE ORE ALLE ORE AREE TEMATICHE
1 13/09/2022 16:00 16:30 Sessione Plenaria – Istituzione del Tavolo di programmazione partecipata
2 13/09/2022 16:40 17:30 Confronto sull’area tematica “Prima infanzia, minori e famiglie, violenza e maltrattamento”
3 13/09/2022 17:35 18:30 Confronto sull’area tematica “Contrasto alla povertà e inclusione sociale”
4 14/09/2022 16:00 17:00 Confronto sull’area tematica “Anziani, disabili, non autosufficienti”
5 14/09/2022 17:05 18:00 Sessione Plenaria – Illustrazione e condivisione schema del Piano Sociale di Zona con la presenza di tutti gli attori sociali, pubblici e privati.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Donne sul lavoro: quali sono le ultime novità?

Le donne sul lavoro stanno affrontando un periodo di cambiamenti significativi e nuove opportunità. Con l'evoluzione del panorama lavorativo e delle politiche aziendali, sempre...

Stati generali del Cinema: in arrivo un Manifesto per migliorare il sistema audiovisivo italiano

Si sono conclusi al Castello Maniace di Siracusa, sull'isola di Ortigia, gli “Stati generali del Cinema”: tre giorni di dibattiti, talk e tavole rotonde, con oltre...

“Voce al bene”. Roberta Giallo feat. Samuele Bersani

VOCE AL BENE è il nuovo singolo di Roberta Giallo in duetto con Samuele Bersani, un brano senza tempo, onirico-mitologico. Racconta la storia miracolosa di una nave senza...

Il cuneese Faber Moreira lancia la sfida alla maratona dj più lunga al mondo

Tra il 15 e il 26 maggio Saluzzo ospiterà una prova epica: 240 ore di maratona dj set per entrare nel Guinness dei primati.  A lanciare quella che...

2014-2024, l’Ospedale della Murgia compie dieci anni: un presidio diventato “grande” con il territorio

Un decennio segnato dal progressivo aumento della capacità di garantire assistenza sanitaria ai cittadini: 16 reparti di degenza, 234 posti letto (+67%), 7.200 ricoveri...