Il Buck Festival di Foggia quest’anno è “Green” secondo l’Agenda 2030

Stato Donna, 28 settembre 2022. Green Buck, emissione libri” è la dodicesima edizione del festival della letteratura per ragazzi di Foggia, presentata martedì 27 settembre nella sala “Rosa del Vento” della Fondazione dei Monti Uniti.

La manifestazione organizzata annualmente dalla Fondazione, dalla Biblioteca di Foggia “La Magna Capitana” e dal Comune di Foggia, che riunisce nel capoluogo dauno i più importanti autori e illustratori del panorama nazionale e internazionale riservato ai più giovani, si terrà dal 16 al 23 ottobre e coinvolgerà le sedi culturali più importanti della città.

“Finalmente dopo due anni torna il Buck Festival nella sua veste tradizionale e senza restrizioni – ha dichiarato in apertura il presidente della Fondazione, Aldo Ligustro -. Quest’anno i nostri ragazzi ed anche i bambini, visto che coinvolgeremo la fascia di età dei tre anni, affronteranno un tema appassionante e di stringente attualità, che sarà declinato attraverso il dialogo tra discipline diverse, in sintonia con i 17 obiettivi interconnessi dell’Agenda 2030. È decisivo coinvolgere le giovanissime generazioni, perché a loro sarà affidato il compito di risolvere quei problemi che, evidentemente, la nostra generazione non è riuscita a risolvere”.

La fiera e la mostra, allestite nella galleria della Fondazione, in via Arpi, saranno visitabili per tutta la durata del festival, dal 16 al 23 ottobre, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle 20

La dodicesima edizione di Buck, infatti, si concentrerà sullo sviluppo sostenibile con particolare attenzione all’emergenza acqua e alla lotta contro il cambiamento climatico.

“Cercheremo di sensibilizzare i giovani sull’importanza di adottare determinati comportamenti virtuosi – ha sottolineato la direttrice artistica del festival, Milena Tancredi – e attraverso una serie di attività trasversali cercheremo di renderli consapevoli delle conseguenze che possono avere le nostre azioni. Ad ogni obiettivo individuato dall’Agenda 2030 sarà associata una tipologia di incontro tra i tantissimi in programma. A farla da padrone, come sempre, i nostri laboratori, gli spettacoli teatrali, tanti libri per bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni, e i grandi autori che anche quest’anno parteciperanno al Buck Festival”.

Se per la nuova dirigente del Servizio Cultura del Comune di Foggia, Maria Valentino, “l’entusiasmo del Buck Festival è contagioso e il sostegno dell’amministrazione comunale rappresenta la conferma di un impegno pluriennale al servizio della comunità e della promozione della lettura”, per Gabriella Berardi, direttrice del polo biblio-museale di Foggia, “ogni anno è una gioia più grande del precedente perché la rete di sostegno al festival si allarga costantemente, risultato di una proposta che risulta convincente, un esempio di buone pratiche che ha permesso alla città di essere capofila di un premio nazionale dedicato alla letteratura per ragazzi”.

“Il contributo che il festival profonde nel contrasto alla povertà educativa ed alla promozione della lettura è fondamentale – ha sottolineato il Prorettore Vicario dell’Università di Foggia Agostino Sevi – e quest’anno è ulteriormente valorizzato dalla scelta del tema, difficile ma determinante per il futuro dei nostri figli”.

 Maria Aida Episcopo, dirigente dell’Ufficio Scolastico per la provincia di Foggia, ha confermato “la passione con cui il mondo della scuola aderisce e partecipa alla manifestazione attraverso un investimento che non è solo culturale e professionale ma anche emotivo”, mentre in conclusione per il presidente del Consorzio Teatro Pubblico Pugliese, Giuseppe D’Urso, “è encomiabile lo sforzo messo in campo dagli organizzatori che ogni anno propongono un cartellone di iniziative tra i migliori del panorama regionale, una dichiarazione d’amore per i nostri ragazzi che mi auguro possa essere portata avanti in tutti i settori educativi della nostra comunità”.

148 appuntamenti in programma a partire da domenica 16 ottobre, con l’inaugurazione del festival e della fiera dell’editoria presso la Fondazione dei Monti Uniti, tenuta a battesimo dalla madrina dell’edizione 2022, il “Premio Andersen” 2011 Sophie Fatus, autrice e illustratrice francese ma fiorentina d’adozione, che sarà presente a Buck anche con la mostra personale “Buongiorno oggi, immagini per domani”.

Non mancheranno gli incontri formativi per gli operatori, le “notti in sacco a pelo”, le anteprime nazionali dei “freschi di stampa” con le case editrici più importanti del settore, convegni e tavole rotonde con gli autori e gli illustratori ospiti della manifestazione e i tanto attesi momenti del firma copie.

Gli incontri e i laboratori del Buck Festival saranno gratuiti, ad eccezione degli appuntamenti teatrali che avranno comunque un costo del biglietto simbolico. Le prenotazioni per partecipare agli incontri del Buck Festival 2022 si apriranno lunedì 3 ottobre.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Capitano in Puglia per un film: “Nuovo traguardo nella mia carriera”

Stato Donna, 2 dicembre 2022. Organizzare eventi è la sua passione e  il suo mestiere. Tiene molto alle persone, le piace la comunicazione,...

Baguette patrimonio Unesco, si scatenano i fan del pane pugliese

Stato Donna, 1 dicembre 2022. La baguette, pane tipico della Francia, è stata inserita nella lista del patrimonio immateriale dell'umanità dell'Unesco. Sono le competenze...

Irene Cara simbolo anni ’80 quando a Foggia impazzavano i giardinetti

Stato Donna, 1 dicembre 2022. Che poi cadere nella nostalgia è un attimo e di solito avviene per caso. Ad esempio perché senti una...

Confcommercio Foggia: consigli per le vetrine dello shopping natalizio

Stato Donna, 30 novembre 2022. “Vetrine ed interni devono essere abbinati, perché il cliente deve ritrovare all’interno del negozio una coerenza di messaggio con...

Gli allarmi di Ischia e il mito del titano Epimeteo incurante dei segnali

Stato Donna, 30 novembre 2022. Come tutte le mattine, anche oggi, 30 novembre 2022, c’è stata la rassegna stampa televisiva. Per Skytg24, nella rubrica...