“Ciao Amelia, ora sei l’angelo più bello”, il dolore che ha sconvolto Lucera

Stato Donna, 30 agosto 2022. Quando abbiamo saputo dell’incidente fra bici e auto in cui è morta la 23enne Amelia Capobianco, di Lucera– e per cui è ricoverata al Riuniti di Foggia, l’amica Luigia Boccamazzo– ci è venuto di chiederci che strada fosse quella che collega Lucera e Pietra Montecorvino.

Così abbiamo telefonato al sindaco Raimondo Giallella che quel percorso, la provinciale 5 dai Monti Dauni verso il paese federiciano, lo compie quasi ogni giorno. Fra l’altro è collega della ragazza ricoverata in ospedale, lavorano entrambi nella stessa cooperativa. “Non so dove sia avvenuto l’incidente, non conosco la velocità dell’auto-dice il sindaco-. La strada è a doppia corsia e parte dal Palace Hotel, dove si trova il posto di lavoro di Luigia, nulla posso imputare alla strada e alle sue condizioni, è stata rifatta nel 2016-17, fra quelle provinciali è una delle migliori”.

Sulle condizioni di Luigia Boccamazzo, aggiunge: “So che la situazione è molto grave, se si salva deve dire grazie non so a chi…Probabilmente Luigia stava tornando dal lavoro”.

Per quanto riguarda invece la giovane deceduta, lavorava in una scuola materna perché il suo sogno era insegnare ai bambini. Era anche un’atleta, che aveva giocato in una squadra di basket: “Quando ti giunge una notizia all’improvviso e non puoi che provare un dolore lancinante..una nostra ex atleta Amelia Capobianco, a causa di un incidente stradale, non è più con noi, ci stringiamo attorno alla gemellina Francesca, anche lei nostra ex, e alla famiglia Capobianco. Ciao Amelia”, scrive la Magnifico Basketball S. Severo.

“Ricorderò sempre i tuoi abbracci quando mi chiamavi suocerina e continuerò a ricordarti così con il tuo bel sorriso, ora sei l’angelo più bello ciao piccola”, scrive la madre del suo ex fidanzato che aggiunge: “Era una ragazza solare, felice, stava studiando per poter aprire, in futuro, un asilo”. Una comunità sconvolta da quanto avvenuto, un impatto fra bici e auto che ad Amelia non ha lasciato scampo. Il sindaco Giuseppe Pitta ha inviato alcune condoglianze in privato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Natale nei Grandi Giardini Italiani fra storia, tradizione e magia

Stato Donna, 28 novembre 2022. Dal Nord al Sud del Bel Paese gli “scrigni botanici” hanno in serbo una serie di iniziative da vivere...

‘Succede sempre qualcosa di meraviglioso’, libro di terre e frasi memorabili

Stato Donna, 28 novembre 2022. Ha un titolo lunghissimo il libro "Succede sempre qualcosa di meraviglioso", autore Gianluca Gotto edito Mondadori. Dopo aver finito...

Telefono Donna, la festa a Foggia per quasi 30 anni di attività

Stato Donna, 28 novembre 2022. Telefono Donna compie 26 anni e per celebrare questo lungo periodo d’impegno in prima linea, contro ogni forma di...

Al Lanza di Foggia ‘La casa di Paolo’, una storia per i giovani e per il futuro

Stato Donna, 28 novembre 2022. 14 omicidi in tutta la provincia di Foggia dall’inizio dell’anno, uno, il quindicesimo, successo da poche ore, ha i...

Nel deserto con il capo scout a parlare di emozioni e sentirsi amici

Stato Donna, 27 novembre 2022. Mi ha detto complice prima di uscire "Mamma questo sabato voglio far fare ai ragazzi un po' di deserto", e...