Storia e cultura di Puglia nella fashion week Dolce&Gabbana

La Puglia ispira Dolce&Gabbana: con quali linee, con quali colori, con quali peculiarità lo stiamo vedendo in questi giorni nelle sfilate di Alberobello, Ostuni e Fasano.

Gli stilisti attingono direttamente al patrimonio culturale della regione e al suo folklore, come avvenuto nel Grand Tour iniziato nel 2012 a Taormina e proseguito per i luoghi più suggestivi d’Italia. Puglia capitale di arte e moda con le sfilate di Dolce&Gabbana

Ricchezza sedimentata nei secoli per farnecultura vivente”, che prende spunto dai ricami e pizzi locali , metafora di una “narrazione preziosa che intreccia storia, natura e artigianalità”.

Sono le parole con cui rappresentano al mondo le bellezze locali cercate nei particolari: tagli, lavorazioni, uso sapiente di reti, smerli, decori all’uncinetto, nella creazione di piccoli bouquet di fiori, boccioli e foglie. Location della fashion week pugliese, la Valle d’Itria.

Gli abiti si richiamano all’abilita artigianale pugliese, riflettono lo stile dei trulli nel bianco e nelle forme, la scena delle sfilate sono gli stessi vicoli dove il fornaio, la ghirlandaia, il cuoco, il cestaio, la ricamatrice o il falegname non sono più solo delle “comparse”, ma veri protagonisti di una storia che con le mani crea unicità e la bellezza.

Anche alcuni gioielli si ispirano al paesaggio “un tributo al luogo che ci ospita”, dicono Dolce&Gabbana, nelle contaminazioni mediterranee fatte di mare, rami, tramonti.

 E nelle sagome suggestive degli ulivi, piante maestose, considerate “creature divine”, fra le muse di questi preziosi oggetti.

Nel party di benvenuto a Pettolecchia (Fasano), è stato presentato il libro Dolce&Gabbana Alta Gioielleria. Masterpieces of high jewellery, curato dalla storica del gioiello Carol Woolton e pubblicato da Rizzoli,  in uscita il 23 settembre ma pre-ordinabile sul sito della maison o su quello di Rizzoli. Quattrocento pagine di meraviglie dove i gioielli sono accompagnati da schizzi e esempi di architettura italiana.

Presente all’evento Helen Mirren, attrice che da tempo vive in Puglia. È  la portavoce di “Save the Olives”, organizzazione no-profit fondata nel 2017 a Tricase (Lecce) per combattere l’epidemia di Xylella, il batterio che ha già distrutto oltre 21 milioni di olivi nel Salento, cambiando drasticamente il paesaggio.

L’impegno è quello di “Save the Olives” è trovare varietà di olivi resistenti alla Xylella e a diffondere l’innesto precoce per proteggere il patrimonio millenario della Puglia.

“La Puglia è entrata nel nostro immaginario con lo stesso impeto d’amore che abbiamo provato a Venezia, Capri, Siracusa e in tutte le altre località del nostro Grand Tour”,

dicono gli stilisti che hanno scelto anche la Puglia e le sue bellezze.

(Le foto dalla pagina facebook di Dolce&Gabbana)

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....