Danneggiato il murale di Casalvecchio, il sindaco: “Si vuole fermare la rivoluzione culturale“

Stato Donna, 19 agosto 2022. “È stato compiuto un gesto grave a Casalvecchio. Imbrattare questo murale non è solo un atto vandalico, è un attentato”. Lo scrive il sindaco di Casalvecchio Noè Andreano dopo lo sfiguramento del murale raffigurato da pochi giorni e connesso con le radici arbëreshë del paese.

Leggi anche: L’epopea di Skanderbeg sui muri di Casalvecchio, di origini arbëreshë

“È una minaccia, è un tentativo di voler fermare la rivoluzione culturale che questo paese ha intrapreso da tempo e che forse destabilizza chi non è in grado di elevarsi”, prosegue il sindaco.

Noè Andreano

“Non vi nascondo l’amarezza, ed anche la rabbia. Ma questo paese, o almeno una buona parte di esso, merita di avere un sogno, merita di essere orgoglioso di qualcosa”.

“L’arte e la bellezza salveranno il mondo? -prosegue- Oggi sarei portato a dire di no….Poi, nello stesso momento in cui avveniva lo scempio alcuni bambini erano rapiti da un altra realizzazione appena eseguita”.

“È vero, l’arte e la bellezza salveranno il mondo. È solo questione di tempo.I nostri bambini questi scempi non li faranno mai. La ferita sanguina…. Ma tutti insieme la guariremo”.

Domani gli autori del murale Alaniz e Margot- fa sapere Andreano- ripareranno il danno. “Al soggetto l’attentato non è riuscito. Mi piacerebbe che venisse a spiegarmi le sue ragioni. Io ci sono, sempre”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Il cuneese Faber Moreira lancia la sfida alla maratona dj più lunga al mondo

Tra il 15 e il 26 maggio Saluzzo ospiterà una prova epica: 240 ore di maratona dj set per entrare nel Guinness dei primati.  A lanciare quella che...

2014-2024, l’Ospedale della Murgia compie dieci anni: un presidio diventato “grande” con il territorio

Un decennio segnato dal progressivo aumento della capacità di garantire assistenza sanitaria ai cittadini: 16 reparti di degenza, 234 posti letto (+67%), 7.200 ricoveri...

L’incontro tra Eccellenze: Lo Chalet Royal celebra i vini dell’Ornellaia (FOTOGALLERY – VIDEO)

L’incontro tra la cucina toscana e il palato pugliese ha celebrato uno dei vini italiani più pregiati e invidiati al mondo. L'atteso evento enogastronomico "Chalet...

Premio Laudato medico 2024? A una oncologa del Policlinico di Bari

Il premio "Laudato Medico 2024" nella categoria oncologi è stato assegnato alla dottoressa Stefania Stucci del Policlinico di Bari. Il riconoscimento dell'associazione Europa Donna arriva...

Gargano. In ricordo di Antonio Facenna. Alla masseria didattica torna la festa della Transumanza

Gargano. A Carpino torna la FESTA DELLA TRANSUMANZA organizzata da MASSERIA DIDATTICA FACENNA, PRO LOCO CARPINO e dalla rivista enogastronomica LIKE. Appuntamento il 25 aprile 2024...