La foggiana Mariangela Cassano è la nuova presidente di ActionAid Italia

Stato Donna, 1 luglio 2022. Mariangela Cassano, foggiana, classe 1976, è stata eletta, il 27 giugno, presidente di ActionAid Italia, la federazione internazionale di organizzazioni indipendenti che lavora in 45 Paesi del mondo e che da 50 anni sostiene persone, comunità, gruppi e movimenti impegnati nella lotta alle diseguaglianze.

In Italia ActionAid è un’organizzazione solida che può contare su oltre 140 persone di staff e del supporto di 26 Basi e 36 Entità Locali che partecipano alla costruzione e alla diffusione dei messaggi e dell’azione sul territorio.

È una nomina che arriva dopo dieci anni di associazionismo, che hanno portato Mariangela Cassano ad affrontare una nuova sfida: “Sono onorata di poter collaborare ancor più concretamente alla costruzione di un mondo più equo e più giusto”, si legge nel comunicato stampa. “Nei tre anni di mandato l’obiettivo sarà quello di aumentare e rafforzare l’alleanza con soggetti pubblici e privati che insieme a noi desiderano aumentare la qualità della democrazia e della vita dei cittadini e delle cittadine italiane, in special modo dei giovani”.

Mariangela Cassano e la community della DEA (Donne che ammiro)

Intervistata a dicembre scorso dalla nostra redazione, aveva raccontato del suo impegno con DEA (Donne che ammiro), la community nata nel 2020, che conta più di 4 mila persone che si confrontano e intervengono sui temi della prevenzione, soprattutto per ciò che concerne le donne.

L’impegno di Mariangela Cassano arriva a compimento con questa importante nomina, in particolar modo per centrare l’obiettivo di contribuire a raggiungere il cambiamento sociale attraverso una visione, una missione e dei valori fondamentali atti a orientare l’impegno condiviso e guidare le scelte.

Fondamentale, dunque, il contributo della Cassano per improntare le sue scelte prendendo le mosse dalla vision della fondazione: un mondo senza ingiustizia nel quale ogni persona e comunità possa godere pienamente dei propri diritti, libera dai limiti che derivano da povertà, disuguaglianza e ingiustizia.

Valeria Mazzeo, 1 luglio 2022

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Giustina Rocca. Così sarà celebrata la prima avvocata della storia, antesignana della parità di genere

Giustina Rocca è considerata la prima avvocata della storia grazie a un lodo arbitrale reso l'8 aprile 1500 nell'ambito di una controversia che era...

Condizione femminile nel passato e nel mondo contemporaneo, speciale Arte.tv

Scienziate, artiste, operaie, madri. A più di un secolo dall'istituzione della giornata a loro dedicata, le donne sono ancora costrette a scontrarsi con diversi...

Putignano. Amadeus e Giovanna Civitillo al Closing party di un Carnevale da record

Putignano. Amadeus e Giovanna Civitillo, innamorati di Putignano e della Puglia, chiudonoin grande stile un Carnevale che resterà fra i più seguiti di sempre. Oltre 85mila...

RUBRICA LETTERARIA. In Francesco Petrarca elementi di ascetica quaresimale

Bello, gentile, elegante, poeta e prosatore in volgare e in latino, colto, di animo aperto e d’intelligenza raffinata, Francesco Petrarca non riusciva a dominare...

Camera Soul: ecco “Summer memories”. “Il concept dell’album è l’amore”

Disponibile dal 9 febbraio il nuovo album dei " Camera Soul", band italiana dal sofisticato stile black 'n'soul, conosciuta già da diversi anni anche a livello internazionale. "Summer Memories" è il titolo del nuovo...