Coordinamento docenti, “allestire mostre nelle scuole dedicate a Letizia”

Stato Donna, 15 aprile 2022. “Salutiamo con commozione la fotoreporter palermitana Letizia Battaglia; abbiamo perso il suo sguardo amorevole, ma critico sulla realtà siciliana, sulla storia del nostro passato più recente e torbido, sulla quotidianità aspra del vivere. Era una fotografa istintiva ma “ragionata”; alcuni suoi scatti che l’hanno consegnata alla storia e le hanno permesso di conseguire premi internazionali prestigiosi, soprattutto in un ambito prettamente maschile, secondo quanto racconta la fotografa stessa, sono stati frutto di un colpo di fortuna e non erano intenzionali”.

Addio a Letizia Battaglia, ha raccontato Palermo e la mafia con la fotografia

È il saluto del COORDINAMENTO Nazionale dei docenti della disciplina diritti umani a Letizia Battaglia, che propone di allestire mostre nelle scuole italiane dedicate alla sua storia professionale e umana e di invitare gli studenti a proporre scatti fotografici propri in linea con le caratteristiche artistiche della fotoreporter.

“Con caparbietà e consapevolezza la Battaglia sottolineava quanto il suo obiettivo non si fosse “limitato” alla cronaca nera degli anni di piombo e dell’esplosione del fenomeno mafioso, ma fosse lo specchio di un mondo, caleidoscopico, ricco, magmatico e arcaico come quello siciliano. Le sue immagini hanno lo stigma del dramma, in certi pallori dei volti e torsioni convulse dei corpi; altre volte lo sguardo duro e offeso dei “suoi” bambini rappresenta un’umanità, sofferente, ferita, sospesa tra Caravaggio e Pasolini”.

Dopo la strage di Capaci, Letizia decise di non fotografare più. “Era stanca della violenza e di tutto quel sangue versato sulla sua terra tenacemente amata. Ma la Sicilia e Palermo erano pur sempre il Nord della sua bussola. Tornò dedicarsi ancora una volta alla fotografia ed approfondire tematiche di carattere umanitario e culturale. Pochi fotografi hanno saputo raccontare con tanta verità e bellezza le vicende italiane. #CiaoLetizia”

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Capacità di intendere e volere per l’analisi psichiatrica: i casi Cecchettin e Pifferi

Il fatto: chiusa l'indagine Cecchettin (16/5) e condannata la madre Pifferi della bimba Diana (13/5). 3 domande per scoprire  quanto è importante l'analisi psichiatrica forense...

ULTRAMINIMAL. Così Alessandra Celletti festeggia Satie

Roma. Alessandra Celletti torna al Teatro "Miela" per omaggiare Erik Satie portando per la prima volta dal vivo il suo nuovo album ULTRAMINIMAL. L'artista romana...

“Delay”, il nuovo singolo di Carla Schiavano in collaborazione con Katia De Lorenzis

Lecce, Italia – Oggi 13 Maggio 2024, il panorama musicale accoglie un nuovo e avvincente Inedito firmato Carla Schiavano, talentuosa cantautrice salentina. Il singolo,...

Bellissima. A Sveva Alviti le serate di apertura e chiusura di Venezia 81

Sveva Alviti aprirà l’81. Mostra nella serata di mercoledì 28 agosto 2024, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione...

Festa a Foggia per il “Welcome day per gli specializzandi di Area medica dell’Università”

Foggia, 6 maggio 2024. Si è svolta questa mattina presso l'Aula Turtur del Policlinico Riuniti la prima edizione del Welcome day dedicato agli specializzandi di...