“Festival d’arte Apuliae. Non soli, ma ben accompagnati” a Foggia

Sta per ripartire il Festival d’arte Apuliae – Non soli ma ben accompagnati, la rassegna organizzata dall’Associazione Spazio Musica e curata dal maestro Dino De Palma. L’attesissima manifestazione musicale, che quest’anno giunge alla sua XXI edizione, si svolge dal 30 giugno al 25 agosto, sempre di domenica ad eccezione del consueto Concerto della Pace del 22 luglio, che si terrà di lunedì. Tutti gli spettacoli, ad ingresso gratuito, si svolgeranno alle ore 21:00 nella Villa Comunale di Foggia, uno spazio ampio, adatto ad accogliere il pubblico sempre più numeroso della rassegna e allestito dal Comune di Foggia per le iniziative estive della città.

Si comincia domenica 30 giugno con “I will always love you”, un omaggio alla regina del soul pop mondiale, Whitney Houston, interprete eccelsa di canzoni divenute immortali. Il concerto è affidato all’Orchestra ICO Suoni del Sud, diretta dal maestro Agostino Ruscillo e alla voce di Angela Semerano, la quale regalerà emozionanti interpretazioni dei più grandi successi di una delle artiste più iconiche e influenti della storia della musica.

Domenica 7 luglio sarà la volta di “Renatissimo”. Gli Ànema, con la partecipazione straordinaria di Enzo Decaro, renderanno omaggio a uno dei più grandi autori ed interpreti della scena musicale napoletana e italiana del secondo Novecento, Renato Carosone. Le sue straordinarie capacità artistiche lo hanno reso una star internazionale, ne è testimonianza recente il successo planetario del remix di Tu vuo’ fa’ l’americano, che ascolteremo durante la serata insieme ad altre grandi hit come Torero, Caravan Perol, Maruzzella.

Domenica 14 luglio, “Vibrazioni mediterranee”. Un concerto all’insegna del ritmo e dell’eleganza, in cui i colori e i profumi del Mediterraneo saranno il leitmotiv di un set completamente acustico che vuole coniugare “tribalità” e raffinatezza attraverso l’utilizzo di strumenti a percussione tradizionali e caratteristici. A condurci in questo viaggio, fatto di musica e parole, tra le grandi melodie e i ritmi del mediterraneo, la voce di David Blamires con Marco Zurzolo al sax, Antonio Onorato e Martino De Cesare alle chitarre, Paki Palmieri alle percussioni etniche e l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal maestro Angelo Nigro.

Lunedì 22 luglio si terrà il tradizionale Concerto della Pace, che annualmente si tiene in ricordo di uno degli eventi bellici più disastrosi di sempre, i bombardamenti che nell’estate del ’43 devastarono la nostra città. Ad esibirsi due notissimi artisti del panorama musicale italiano, Eduardo De Crescenzo e Julian Oliver Mazzariello. Il concerto “Avvenne a Napoli” sarà un percorso nella canzone napoletana classica, dal 1800 al 1950, per raccontare alle nuove generazioni un miracolo che avvenne a Napoli, quando musicisti pregevoli e grandi poeti mescolarono i loro talenti e la canzone si fece “Arte”. Ascolteremo brani come Era de maggio, I’ te vurria vasa’, Luna nova e molti altri.

A seguire domenica 28 luglio, il concerto “Deep Purple Tribute” sarà l’occasione per celebrare l’iconica musica dei Deep Purple, leggendaria rock band inglese. Sarà la band Strange Kind of Woman (SKOW), con l’Orchestra Sinfonica della Magna Grecia diretta dal maestro Valter Sivilotti, a far rinascere il rapporto tra rock e musica sinfonica, rilanciando una tradizione di cui i Deep Purple furono i pionieri assieme ai Beatles, a Frank Zappa, ai nostri New Trolls.

Domenica 4 agosto si procede con “Ride bene chi ride a Napoli”, un originale progetto dell’attore e cantante sipontino Vincenzo De Michele che, accompagnato dall’Ensemble Suoni del Sud, metterà in scena tutto quello che di Napoli fa sorridere. La “macchietta” napoletana, assoluta protagonista dei Cafè-Chantant e dei bar Tabarìn degli inizi del ‘900, torna sul palco a ricordare le divertenti sceneggiature dei grandi autori di romanze napoletane che si divertono a “sfottere” i “personaggi” più particolari della vita quotidiana. Sottotraccia di tutta la serata, l’amore, ma raccontato questa volta in chiave molto comica!

Domenica 11 agosto sarà la volta di Francesca Leone & Guido Di Leone Quartet con “Historia do Samba”. Una serata coinvolgente e piena di ritmo in cui protagonista sarà la bossa nova. Il quartetto, costituito da rinomati jazzisti, interpreterà brani senza confini e senza età, spaziando dalle canzoni brasiliane a quelle di tutta l’area sudamericana.

La rassegna si concluderà, domenica 25 agosto con “Tango sensations”, un unico ed insolito viaggio nella storia del tango. Un’interessante sintesi tra il mondo sonoro del jazz e quello del Tango Nuevo. A condurci in un percorso emozionante e seducente dal tango tradizionale fino alle influenze jazz e d’avanguardia di Astor Piazzolla, un duo d’eccezione Fabio Furia al bandoneon e Marco Schirru al pianoforte.

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione socioculturale Spazio Musica, con il sostegno della Regione Puglia, ed è inserita nel cartellone di “Foggia Estate”, allestito dall’Amministrazione Comunale del capoluogo.

Tutti i concerti saranno ad ingresso gratuito e si svolgeranno alle ore 21.00 nella Villa Comunale di Foggia. L’entrata è consentita fino ad esaurimento posti senza necessità di prenotazione a partire dalle ore 20.30 dagli ingressi laterali di Via Scillitani e via M. Mazzei (ex via Galliani).

fotogallery

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....