Si, la Puglia punta sul Giappone: ora è protagonista a Tokyo e Osaka

Bari – “La Puglia concentra le sue energie sul Giappone per aprire nuove opportunità economiche, commerciali, turistiche e culturali.
Pugliapromozione, Dipartimento Sviluppo economico e settore Internazionalizzazione della Regione stanno consolidando le azioni per posizionare la Puglia nel mercato asiatico, una strategia avviata lo scorso giugno a Singapore, che prosegue adesso con la Fiera nazionale Tourism Expo Japan, con la Settimana della cucina italiana nel Mondo, dove nei prossimi giorni avremo un ruolo di primo piano a Tokyo e Osaka,
e con l’evento “Business or Pleasure? Puglia” dedicato all’internazionalizzazione delle imprese e all’attrazione di investimenti esteri.
Lo sguardo è già rivolto alle grandi opportunità di Expo Osaka 2025 che intendiamo cogliere pienamente e per le quali siamo già al lavoro. Ringrazio l’Ambasciata d’Italia in Giappone che ci ha invitato ad essere protagonisti di questi eventi, saremo presenti anche con un quartetto d’archi della Fondazione Petruzzelli per rappresentare al meglio la nostra terra e dare un contributo concreto all’immagine dell’Italia all’estero”.
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano annuncia così la missione istituzionale che si apre oggi in Giappone, una missione di sistema che coinvolge diversi settori regionali, in particolare sviluppo economico e turismo, e che mira a fare ingresso nel mercato asiatico nella maniera più incisiva possibile. Attorno infatti alla Settimana italiana della cucina nel Mondo, che si terrà dal 12 al 19 novembre, è stato costruito dalla Regione Puglia in stretta collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Giappone, un articolato programma dedicato alla costruzione di relazioni istituzionali, imprenditoriali e commerciali.

La missione si apre oggi, mercoledì 8 novembre, con la delegazione pugliese guidata dall’assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci che incontrerà il presidente della Camera di Commercio Italo Orientale, Antonio Barile con Daniele Di Santo, presidente di JIEF – Japan Italy economic Federation e i rappresentanti di imprese italiane in Giappone.

Domani giovedì 9 novembre, la delegazione, accompagnata dall’Ambasciatore d’Italia in Giappone Gianluigi Benedetti, visiterà la fiera delle tecnologie del settore ferroviario trasporti e logistica “Mass-Trans Innovation Japan” e con l’occasione lo stand di MerMec azienda pugliese impegnata nella diagnostica avanzata della rete ferroviaria e metropolitana giapponese.

A seguire l’incontro con Mario Vattani, Commissario Generale di Expo Osaka 2025, l’esposizione universale il cui tema sarà “Designing Future Societies for our lives”.

Nella stessa giornata la delegazione incontrerà il Ministro dell’Ambiente Shintaro Ito, conosciuto in occasione di una sua precedente visita in Puglia da deputato del governo giapponese. Infine, l’incontro con le imprese giapponesi del settore aerospazio anche in vista della presenza della Puglia al Japan Air Show nell’ottobre 2024.

L’assessore Delli Noci chiude la sua presenza a Tokyo il 10 novembre con il workshop “Puglia. Business or Pleasure” nella sede dell’Ambasciata d’Italia, per presentare i nuovi programmi regionali di incentivi agli investimenti per le imprese straniere e a seguire l’incontro con Masayasu Ishida, Ceo dell’associazione Spacetide, che raggruppa start-up giapponesi del settore spazio e aerospazio.

Il progetto “Business or Pleasure? Puglia” nasce dall’Accordo di cooperazione tra il Dipartimento Sviluppo Economico Sezione Promozione del Commercio, Artigianato e Internazionalizzazione delle imprese della Regione Puglia e l’Agenzia Regionale per il Turismo Pugliapromozione (Aret).

“Rafforzare le relazioni istituzionali in un Paese come il Giappone, che possiamo considerare la via d’accesso all’estremo Oriente, è per la Puglia il modo e l’occasione per guardare ad altri mercati e costruire tutta una serie di relazioni indispensabili per attrarre investimenti” dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci da Tokyo “Puntare sull’internazionalizzazione – prosegue – significa per noi portare le nostre aziende all’estero, promuovere i loro prodotti e le loro capacità, ma significa anche creare le condizioni affinché la Puglia diventi un brand conosciuto e riconoscibile, certamente come destinazione turistica d’eccellenza, ma anche come territorio in cui investire, come hub tecnologico e dell’innovazione, come primo spazioporto d’Europa con Grottaglie e ancora come wedding destination e come regione che ha puntato sul saper fare nel settore dell’agroalimentare, della moda, dell’artigianato e del design, divenuti settori di eccellenza.

Questo non è solo il senso di questa nostra presenza in Giappone ma il senso del progetto “Business or Pleasure? Puglia”, costruito insieme a PugliaPromozione che è parte integrante di questa missione.

Business or Pleasure non è un’alternativa ma una combinazione che ci permette di promuovere l’autenticità, le bellezze di Puglia e di lavorare altresì sulla reputazione del brand Puglia e sulla promozione di un ecosistema pro business. Avviare oggi delle relazioni con il Giappone ci consentirà di consolidare e costruire tutte le condizioni per amplificare l’efficacia della nostra partecipazione a Expo Osaka”.

“Il progetto ‘Business or Pleasure? Puglia’ ci permette di proseguire e rafforzare le attività di internazionalizzazione della nostra destinazione turistica e di instaurare relazioni per la crescita economica della nostra regione – ha dichiarato Gianfranco Lopane, assessore allo Sviluppo e Impresa Turistica della Regione Puglia – Il 2023 indica una robusta ripresa dei flussi turistici di lungo raggio e per noi il Giappone rappresenta un mercato emergente dalle ottime potenzialità.

A fine ottobre abbiamo partecipato al Tej Tourism Expo Japan di Osaka, la principale Fiera internazionale del turismo nel Paese del Sol Levante, con un’area dedicata alla Regione Puglia nel padiglione Italia. E, ancora, tra le varie iniziative, è in corso di realizzazione anche in Giappone il piano media per il posizionamento del brand Puglia che vede le meravigliose immagini della nostra terra sui ledwall degli aeroporti e on line sul più importante quotidiano giapponese Asashi Shimbun. La competitività della Puglia in Italia e all’estero passa dalla nostra capacità di attrarre persone ed investimenti promuovendo i nostri prodotti turistici e le nostre imprese all’interno di un’offerta complessiva all’altezza delle aspettative”

Dal 26 al 29 ottobre Pugliapromozione ha infatti partecipato, riscuotendo grande interesse, al Tej Tourism Expo Japan che è la principale Fiera internazionale del turismo in Giappone, con un’area dedicata alla Puglia nel padiglione Italia curato da Enit-Agenzia Nazionale del turismo. Intanto, è in corso di realizzazione la campagna per il posizionamento della Puglia in Giappone attraverso i ledwall in aeroporto ed on line sul più importante quotidiano giapponese Asahi Shimbun. Il 30 ottobre è stato realizzato a Tokyo lo shooting del Progetto Puglia Chef House durante il quale gli chef pugliesi hanno insegnato la preparazione di un piatto tipico a celebrities, influencer e testimonial giapponesi.

Il montaggio sarà a breve pubblicato sui canali istituzionali di Pugliapromozione e Regione Puglia.

La destinazione Puglia è stata, inoltre, presentata a fine ottobre in due workshop in collaborazione con Enit, uno a Tokyo e l’altro A Seoul in Corea del Sud, nel corso di incontri B2B con stampa, travel advisor e tour operator. Oltre al Giappone, la Puglia guarda con interesse alla Corea del Sud che è un mercato potenziale fra i più interessanti in Asia visto la propensione a viaggiare e la capacità di spesa dei coreani.

La missione istituzionale in Giappone riprenderà il 13 novembre con la Puglia protagonista del grande evento della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, che vedrà la partecipazione a Tokyo e Osaka del vice presidente Raffaele Piemontese, di Pugliapromozione e del quartetto d’archi della Fondazione Petruzzelli.

I dettagli del programma di questa seconda parte della missione saranno comunicati nei prossimi giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Il cuneese Faber Moreira lancia la sfida alla maratona dj più lunga al mondo

Tra il 15 e il 26 maggio Saluzzo ospiterà una prova epica: 240 ore di maratona dj set per entrare nel Guinness dei primati.  A lanciare quella che...

2014-2024, l’Ospedale della Murgia compie dieci anni: un presidio diventato “grande” con il territorio

Un decennio segnato dal progressivo aumento della capacità di garantire assistenza sanitaria ai cittadini: 16 reparti di degenza, 234 posti letto (+67%), 7.200 ricoveri...

L’incontro tra Eccellenze: Lo Chalet Royal celebra i vini dell’Ornellaia (FOTOGALLERY – VIDEO)

L’incontro tra la cucina toscana e il palato pugliese ha celebrato uno dei vini italiani più pregiati e invidiati al mondo. L'atteso evento enogastronomico "Chalet...

Premio Laudato medico 2024? A una oncologa del Policlinico di Bari

Il premio "Laudato Medico 2024" nella categoria oncologi è stato assegnato alla dottoressa Stefania Stucci del Policlinico di Bari. Il riconoscimento dell'associazione Europa Donna arriva...

Gargano. In ricordo di Antonio Facenna. Alla masseria didattica torna la festa della Transumanza

Gargano. A Carpino torna la FESTA DELLA TRANSUMANZA organizzata da MASSERIA DIDATTICA FACENNA, PRO LOCO CARPINO e dalla rivista enogastronomica LIKE. Appuntamento il 25 aprile 2024...