Migrazione Sanitaria: quando è il momento di partire

Perciò è fondamentale capire quando è il momento di spostarsi per curarsi presso uno dei migliori centri specializzati presenti nel territorio nazionale.

La migrazione sanitaria è un fenomeno che si verifica in Italia da tempo, creando addirittura una notevole differenza, una sorta di divisione, tra il Nord e il Sud del paese per quanto riguarda l’assistenza ospedaliera nel trattamento di specifiche condizioni di salute, e nella cura di malattie e patologie più complesse per le quali ci vuole un centro medico specialistico di prestigio, che possa vantare un’ampia esperienza sanitaria alle spalle a cui poter affidare la propria salute.

Spesso e volentieri, il Sud dell’Italia vede i pazienti spostarsi fuori dalla propria regione, in particolar modo verso il Nord, alla ricerca di centri specializzati per trattare casi più particolari.

Ma anche tra le stesse regioni del Nord si evidenzia questo flusso di pazienti che viaggiano a volte per parecchi chilometri per raggiungere le strutture migliori al fine di trattare ad esempio, problemi della pelle, e dunque, sono alla ricerca di un Centro Specialistico in dermatologia a Bologna per curarsi o fare trattamenti, in quanto è la città più vicina a quella di residenza.

Sicuramente a molti di noi è capitato di vedere dei banner pubblicitari che fanno riferimento al turismo dentale in Moldavia o in Croazia, che comporta lo spostamento dei pazienti all’estero per sottoporsi a diversi interventi ai denti, attratti da prezzi più bassi e tempi di attesa più brevi.

Così come la migrazione sanitaria può indirizzare le persone fuori dai confini italiani verso l’estero, essa comporta anche gli spostamenti dei pazienti all’interno del paese e fuori dalla propria regione di residenza, tenendo conto che il sistema sanitario italiano è tra i migliori in Europa.

Se guardiamo i dati statistici riportati sul web in merito alla mobilità sanitaria, su dieci ricoveri in strutture ad alta specializzazione, almeno uno corrisponde ad un paziente fuori regione.

Infatti, i centri specializzati più richiesti si trovano al Nord, e annoverano regioni come il Veneto, l’Emilia Romagna, la Lombardia e il Friuli-Venezia Giulia.

Le persone sono sempre più consapevoli che quando si tratta di salute, bisogna affidarsi alle mani di medici qualificati, anche se questo comporta degli spostamenti, a volte lontani, verso centri specializzati secondo le proprie esigenze e i consigli del medico di famiglia.

In poche parole, la migrazione sanitaria include ogni ramo della medicina e può spaziare dagli interventi chirurgici (anche riguardanti la medicina estetica) a quelli più delicati, come i trattamenti oncologici, fino alle visite presso dei centri specialistici dermatologici in diverse città italiane (soprattutto del Nord) che godono di un’eccellente reputazione, hanno attrezzature di ultima generazione e si servono di medici altamente qualificati. (nota stampa).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Hot news

Xylella, ritrovati 6 alberi di mandorlo infetti in agro di Triggiano

Bari. I controlli effettuati dall'Osservatorio Fitosanitario della Regione Puglia sugli insetti vettori della Xylella fastidiosa hanno portato all'individuazione nell'agro di Triggiano in provincia di...

Turismo. BUYPUGLIA e BTM ITALIA per buyers esteri, formazione e crescita professionale

Per continuare a crescere e a consolidarsi, l'industria turistica pugliese punta tutto sulla crescita della filiera turistica imprenditoriale e dell'accoglienza attraverso il networking, il...

Condizione femminile nel passato e nel mondo contemporaneo, speciale Arte.tv

Scienziate, artiste, operaie, madri. A più di un secolo dall'istituzione della giornata a loro dedicata, le donne sono ancora costrette a scontrarsi con diversi...

Giustina Rocca. Così sarà celebrata la prima avvocata della storia, antesignana della parità di genere

Giustina Rocca è considerata la prima avvocata della storia grazie a un lodo arbitrale reso l'8 aprile 1500 nell'ambito di una controversia che era...

“Bukowski. A night with Hank” apre rassegna compagnie locali al Giordano

Foggia. Sarà “Bukowski. A night with Hank” ad aprire domenica prossima 25 febbraio ‘La Scena foggiana al Teatro Giordano’, il primo dei cinque appuntamenti riservati...