Concerto dei talenti del Concorso Giordano, musica d’autore ricordando Cutugno

FOGGIA – Dodici giovani stelle hanno illuminato la Villa comunale di Foggia con le loro performance che hanno entusiasmato i circa cinquecento spettatori accorsi nell’area del boschetto.

Ad esibirsi sono stati: Francesco Chiavuzzo, Alessia Mastrolonardo, Anastasia Almo, Melissa Cinque, Roberta Rubano, Giorgia Ferrandino, Eryona Qellimi, Michele Gentile, Giulia Buffone  Davide Caprari, Benedetta Mezzina e Marco Schinco, vincitori del Talent Voice, la sezione canto moderno del Concorso nazionale musicale “Umberto Giordano”, giunto alla quindicesima edizione, e organizzato dall’Associazione Suoni del Sud, presieduta da Libera Granatiero.

“Amore, Guerra e Pace”, il concerto abbinato al Concorso Giordano, realizzato con il Servizio Cultura e Spettacolo del Comune di Foggia e il supporto dell’Amministrazione comunale di Foggia, in primis del commissario straordinario Vincenzo Cardellicchio, del dirigente e dell’Ufficio del Servizio Cultura e Spettacolo, nonché del Teatro Umberto Giordano, ha regalato una intensa serata di musica d’autore, che ha arricchito gli appuntamenti del cartellone del Foggia Estate.

I cantanti erano stati selezionati nel mese di maggio dalla giuria presieduta da Marco Masini, affiancato dal compositore e direttore d’orchestra Roberto Molinelli e da altri esperti del settore musicale. Hanno interpretato dodici tra i brani più belli e rappresentativi della musica italiana degli ultimi sessant’anni: da “C’era un ragazzo che come me” di Gianni Morandi a “Una ragione di più” di Franco Califano, da “Il mio canto libero” del duo Battisti-Mogol a “Se io fossi un angelo” di Lucio Dalla, passando per i successi di Mia Martini, Marco Masini, Jovanotti, Karima, Gianluca Grignani, e altri.

Palpabile l’emozione di esibirsi sul palco, unita a quella di essere accompagnati da una prestigiosa orchestra, la Ico Suoni del Sud, diretta da Domenico de Biase, dello studio Dodebi, che ha curato anche tutti gli arrangiamenti.

La serata, condotta dal cantattore Cristian Levantaci, si è aperta con il ricordo di Toto Cutugno e il grande contributo artistico dato alla musica italiana.
“Fin dal principio abbiamo voluto che i vincitori si esibissero dal vivo e poi incidessero il loro brano nella nostra compilation, ‘Amore, Guerra e Pace – 6ª edizione’, rigorosamente in italiano – ha spiegato Lorenzo Ciuffreda, direttore artistico del Concorso che ha scelto le canzoni e curato il programma dell’evento – perché è fondamentale valorizzare l’immenso patrimonio autoriale del nostro Paese che racconta noi stessi e la nostra storia”.
Il CD è prodotto da Suoni del Sud e dal Servizio Cultura e Spettacolo del Comune di Foggia ed è stato registrato presso il Clab Studios di Foggia di Angelo de Cosimo.

Soddisfatto del grande successo della manifestazione anche Gianni Cuciniello, presente nel doppio ruolo di presidente del contest e di responsabile della Ico Suoni del Sud: “Siamo orgogliosi di essere riusciti a unire due realtà preziose di Foggia, il Concorso Giordano e l’orchestra stabile, in un unico grande evento, perché è solo partendo dalla cultura che una città può crescere“.

Calorosi gli applausi anche per i ventidue musicisti che hanno accompagnato le performance, divisi tra orchestra d’archi (con ai violini Raffaele De Sanio, Simona Rampino, Mario Ieffa, Antonella Catalano, Orazio Sarcina, Rocco Mucciarone, Alessio Ciliberti e Claudia Gramazio, alle viole Francesca Sbaraglia e Annalisa Sampietro e ai violoncelli Giovanni Narciso e Luca Calzolaio) sezione ritmica composta da Luca Sanguinetti al pianoforte, Sergio Picucci al basso, Luigi Pagliara alla chitarra, Leonardo Marcantonio alla batteria, Pino Lentini al sax, Antonio Piacentino alla tromba, Gianfranco Labroca al trombone, e i coristi: Sarah Sportaiuolo, Michele Bottalico e Lucia Diaferio.

Fotogallery

Concerto dei vincitori del Talent Voice del 15° Concorso musicale Giordano (5)
Concerto dei vincitori del Talent Voice del 15° Concorso musicale Giordano (5)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....

MolFest: oltre 70.000 presenze a Molfetta. “Entusiasmo alle stelle per il Festival POP”

Si è conclusa domenica 30 giugno la prima edizione di MolFest, il festival della cultura POP a ingresso gratuito che ha animato le vie del centro storico...