Bryana Lauriola, origini pugliesi, nella scuola di danza “Teatro dell’Opera”

Istrana (Treviso).  I sogni possono diventare realtà, ma per raggiungere grandi obiettivi sono essenziali impegno, tanti sacrifici e soprattutto passione. Qualità che di certo non mancano a Bryana Lauriola. 

La giovane istranese di adozione, nativa di Roma da genitori pugliese lui e canadese lei ,si è approcciata alla danza sin da piccolissima, quando di anni ne aveva tre e con la famiglia si sono spostati in Belgio per via del lavoro del papà, Sottufficiale dell’Aeronautica ora in servizio al 51 Stormo.

In tutto questo tempo ha frequentato una scuola di danza di Bruxelles, successivamente all’età di nove anni, rientrata in Italia con la famiglia, ha dapprima frequentato una scuola di danza di Treviso, per poi sospendere le lezioni dopo solo un anno nel pieno periodo della pandemia del Covid.

Ed è proprio in questo buio periodo mondiale che Bryana non si arrende e decide di frequentare durante la pandemia lezioni private online inizialmente con la maestra Elena Spiezia di Boscoreale per poi cominciare a frequentare in presenza

la scuola Etoile Studio Danza di San Vendemiano della maestra Stella Dogani, quest’ultima diplomata al Teatro dell’Opera di Roma.

L’ultimo anno è stato un anno ricco di soddisfazioni per Bryana: partecipando a vari concorsi in giro per l’Italia (20° Concorso Internazionale di Danza di Treviso – classificandosi prima in gruppo, Premio Terme in Danza di Montegrotto Terme – classificandosi al terzo posto di gruppo, La Vita In Un Sorriso di Sacile – classificandosi al primo posto singolarmente, vincendo tra l’altro l’ammissione diretta alla Scuola Professionale Ateneo della Danza di Siena e veniva anche premiata come Miglior Talento Femminile.

Inoltre, partecipando al Concorso Pordenone Danza di Pordenone, si classificava al secondo posto singolarmente, terzo posto di gruppo e varie borse di studio, tra cui la BBA Bavaria Ballet di Monaco di Baviera.

Dopo tanti sacrifici e determinazione, i primi frutti li ha potuti raccogliere con l’ammissione al Corso Introduttivo presso il Teatro dell’Opera di Roma, che si svolgeva mensilmente nei weekend da gennaio a maggio, senza mai assentarsi dagli obblighi scolastici verso le medie della scuola Serena di Treviso.

A fine maggio veniva selezionata per l’audizione finale, della durata di una settimana, per l’ammissione ai corsi regolari della scuola romana. La settimana scorsa mentre era in vacanza all’estero, riceveva con estrema gioia la notizia dell’esito positivo della selezione.

Da settembre Bryana si allontanerà da casa, andrà in convitto e studierà inoltre in un Liceo Linguistico di Roma, agevolata dal fatto di essere madrelingua francese, inglese ed italiana.

Il corso di danza classica prevede una durata totale di otto anni e Bryana frequenterà la stessa a partire dal 3° corso. Annualmente si svolgono gli esami per i quali sarà essenziale studiare e impegnarsi molto.

“Per noi genitori sarà un sacrificio enorme nel vedere nostra figlia crescere lontana dagli affetti familiari, ma vederla felice e determinata nell’inseguire il suo sogno ci rende orgogliosi di quanto fatto”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....