Lasciate che i bambini guardino il cielo stellato lontani da luci e smartphone

È davvero preoccupante e triste scoprire nei laboratori di astro-didattica che molti bambini dai 6 ai 12 anni non hanno mai avuto l’opportunità di ammirare il cielo stellato o di vedere una meteora scintillare nel buio.

Il cielo notturno è stato per secoli fonte di ispirazione per l’umanità, nutrendo la nostra immaginazione, fantasia e creatività. Questa mancanza di contatto con il cielo può privare i bambini di un’esperienza profonda e preziosa.

Il cielo stellato è un vero spettacolo, un teatro naturale in cui le stelle danzano, le costellazioni narrano storie millenarie, le meteore illuminano brevemente la notte catturando l’attenzione e la meraviglia di chi le osserva.

Queste esperienze sono fondamentali per lo sviluppo cognitivo ed emotivo dei più piccoli.

Guardando il cielo notturno, i bimbi possono essere guidati ad esplorare il cosmo e a porre domande sul nostro posto nell’universo.

L’inquinamento luminoso poi rappresenta una minaccia sempre più grande per l’osservazione del cielo notturno in quanto le luci artificiali delle città rendono difficoltoso vedere le stelle, facendo scomparire un patrimonio culturale e scientifico.

Genitori, educatori e società nel loro insieme hanno il compito di proteggere questa eredità celeste e di trasmetterla alle generazioni future. Dobbiamo fare in modo che i bambini abbiano l’opportunità di alzare gli occhi al cielo, di imparare ad apprezzare la bellezza delle stelle e di coltivare la loro curiosità.

La meraviglia del cielo stellato può ispirare vocazioni scientifiche, alimentare il desiderio di conoscere il mondo che ci circonda e nutrire la creatività e l’immaginazione dei giovani.

“L’anno scorso abbiamo inviato Pec a tutti i comuni della Provincia di Foggia inerente alla realizzazione di un Parco Nazionale delle Stelle, grazie ai modesti livelli di inquinamento luminoso presente nell’area Garganica, che offre ancora la visualizzazione ad occhio nudo della Via Lattea e altre meraviglie del cielo” (Gad)

Invito tutti i genitori a portare i propri figli lontani dalle luci artificiali delle città, dal rumore e dallo stress della vita quotidiana, senza smartphone o tablet in mano, e permettere loro di scoprire il magico spettacolo del cielo notturno.

Una semplice serata all’aperto, lontano dalle fonti di inquinamento luminoso, può essere un’esperienza indimenticabile per un bambino. Lasciate che i bambini osservino le stelle, che provino a identificare le costellazioni e che si meraviglino davanti alla vastità del cosmo.

Nunzio Micale, 21 luglio 2023

Presidente Gruppo Astrofili Dauni la passione celeste degli astrofili dauni

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....