Dalla Puglia di “Donne non Pupe” il riconoscimento a Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia, maestra concertatrice de La Notte della Taranta 2023 ha ricevuto al Palazzo dei Giureconsulti di Milano il riconoscimento “Donne, non Pupe”, edizione 2023 per l’impegno sempre dimostrato a sostegno delle tematiche femminili e contro la violenza di genere.

Il riconoscimento le è stato conferito in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’ottava edizione di Passerella Mediterranea – Donne, non Pupe, nell’ambito degli eventi di Set Mediterraneo 2023.

Leggi anche: “Donne non Pupe” al Set Mediterraneo di Milano moda e luci dalla Puglia

L’evento quasi decennale nato a Grottaglie, città della ceramica anche nel 2024 coinvolgerà per la seconda volta la città di Milano portando in vetrina e in passerella le eccellenze della Puglia: alta sartoria per abiti da sposa, ceramiche tipiche, luminarie e luoghi affascinanti per raccontare una terra sempre più apprezzata in Italia e all’estero.  L’evento è patrocinato dalla Regione Puglia. (in allegato nota Passerella Mediterranea).

Fiorella Mannoia che da mesi con l’Orchestra Popolare de La Notte della Taranta ha avviato il lavoro di ricerca e di arrangiamento dei brani della tradizione salentina che comporranno Concertone finale del 26 agosto di Melpignano;

da sempre è sensibile al tema della violenza sulle donne. Lo ha fatto sia manifestando più volte il suo pensiero, sia attraverso la musica, con un concerto evento in cui sette artiste sono salite su un palco per dimostrare l’impegno contro la violenza di genere.

Fiorella Mannoia maestra concertatrice della Notte della Taranta a Melpignano

“Il mio legame con la Puglia è importante, non si contano i decenni che la percorro in un lungo e in largo- ha detto Mannoia-. Il legame con la Notte della Taranta è nato nel 2016 quando sono stata ospite del Concertone, in quel contesto, su quel palco, ballando e divertendomi ho compreso davvero cose rappresentasse questa musica e questa danza. Ora sono stata investita di questo ruolo di maestra concertatrice di cui vado molto fiera, il lavoro di ricerca è terminato, ho avuto la fortuna di conoscere Luigi Chiriatti, scomparso da poco che mi ha introdotto nella memoria storica di questa tradizione.

Il patrimonio musicale di questa terra, a mio avviso dovrebbe essere Patrimonio Unesco.

Con la Fondazione La Notte della Taranta abbiamo intrapreso questo viaggio che terminerà il 26 agosto a Melpignano e con me ci sarà Carlo Di Francesco e per un percussionista lavorare con questi ritmi è come entrare nel Paese dei balocchi. Ma questa musica di tradizione parla molto e tanto anche delle donne, degli amori, della sofferenza, della fatica, dello sfruttamento. Per questo, sono molto onorata di ricevere un riconoscimento che riguarda le donne e anche l’attenzione verso le donne, perché nessuna violenza nei loro confronti deve essere mai taciuta.”

“L’artigianato di Grottaglie, eccellenza del lavoro manuale della ceramica da un lato e dei merletti e ricami dall’altro, ha portato la regione Puglia a investire nella valorizzazione del lavoro artigianale, anche a Milano, valorizzando donne e uomini che operano nel settore, ma nel contempo accostando a questa iniziativa grandi tematiche sulle quali l’attenzione deve essere sempre massima”. Parole di Aldo Patruno direttore del dipartimento Turismo, Economia della Cultura, valorizzazione del territorio della Regione Puglia.

“Una legge regionale – ha proseguito- valorizza la cultura bandistica che da sempre caratterizza le feste patronali del nostro territorio. Un ruolo centrale è anche quello delle  luminarie e cassarmoniche che rappresentano la tradizione pugliese e animano le nostre feste di comunità.

L’idea del tema violenza di genere, nasce proprio da un episodio: una bellissima pupa di ceramica di Grottaglie a dimensione naturali che si era rotta e che grazie alla maestria e alla cura dei maestri ceramisti è stata recuperata, poi donata alla Regione Puglia dove oggi campeggia davanti al dipartimento cultura. Ecco è questo simbolo della forza delle donne che attraverso la cura possono rinascere anche dopo momenti difficili.”

“Siamo felici della consegna di questo premio a Fiorella Mannoia, la maestra concertatrice di questa edizione de La Notte della Taranta.

Anche quest’anno il concertone che ci sarà il 26 agosto a Melpignano renderà omaggio alle donne, perché la Taranta è donna”

– ha detto Grazia Di Bari Consigliere delegata per le politiche culturali Regione Puglia-.

“La prima edizione di Set Mediterraneo che si è svolta a Milano lo scorso gennaio è stata un successo che ha permesso ai visitatori di ammirare le meraviglie del nostro artigianato, le pupe in ceramica di Grottaglie ad altezza naturale gli abiti da sposa, le luminarie, i nostri prodotti enogastronomici.

Un evento che ha visto come centrale il tema del contrasto alla violenza sulle donne, di cui le pupe di Grottaglie sono diventate un simbolo. Oggi questa premiazione è importante per mettere ancora al centro le donne e poter dar vita a quel cambiamento di mentalità possibile solo grazie alla cultura”.

Carmela Comes, designer di Carmela Comes Bride: “Sono molto emozionata perché oggi questa conferenza segna l’inizio dell’ottava edizione di Passerella Mediterranee e della seconda edizione di Milano Set Mediterraneo.

Questi eventi, oltre a dare risalto alle tradizioni artigianali della Puglia accompagnano anche un impegno significativo contro la violenza sulle donne, attraverso il progetto Donne, non Pupe.

E proprio in questa sede abbiamo consegnato un riconoscimento all’artista Fiorella Mannoia per la sua sensibilità e il suo impegno verso il mondo femminile”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....