Becoming maestre, donne nell’industria del cinema prescelte da Netflix

Seconda edizione (e già se ne annuncia una terza) per Becoming Maestre, il progetto di Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello e Netflix di formazione di giovani professioniste dello spettacolo.

La selezione finale, con 4 corsiste che riceveranno una proposta di lavoro come assistenti su un film o serie tv italiana in cui Netflix è coinvolta, è stata annunciata a Roma nell’evento di chiusura.

Si tratta di Rosalia Cecere (Suono), Blanka Nadai (Montaggio), Asia Sbrugnera (Direzione della fotografia) e Zoe Valentini (regia).

Nel corso dell’evento sono stati mostrati i corti di esercitazione. È la conclusione di un percorso di mentorship e di incontri di alto livello durato 6 mesi. In questi mesi si sono svolte sessioni di tutoraggio individuale e workshop di gruppo (per categoria), nelle quali le allieve hanno avuto la possibilità di approfondire e sviluppare le competenze specifiche del proprio ambito professionale confrontandosi con le Maestre e i Maestri della propria disciplina.

Inoltre, Masterclass collettive per approfondire la conoscenza dei mestieri che compongono la filiera della produzione cinematografica e seriale sia interagendo tra loro, sia con i mentori e con altri grandi professionisti del cinema e della serialità.

Francesca Comencini e Ivan Cotroneo per la regia; Daria D’Antonio e Luca Bigazzi per direzione della fotografia; Esmeralda Calabria e Walter Fasano per il Montaggio; Daniela Bassani e Francesco Tumminello per il Suono, a cui si sono affiancati Gaia Bussolati e Luca Della Grotta che hanno fornito approfondimento su Effetti Visivi Digitali in questa seconda edizione.

Tante le masterclass collettive con la possibilità di ascoltare e interagire con personalità dell’industria audiovisiva come Chiara Battistini, Sara Casani, Tiziano Grasso, Letizia Lamartire, Laura Muccino, Nicola Prosatore, Barbara Ronchi e con grandi nomi internazionali

come Nina Hartstone, sound editor premio Oscar per Bohemian Rapsody; Nathalie Masduraud e Valérie Urrea, registe; Rachel Penfold, Visual Effects Supervisor e Producer; Michelle Tesoro, editor premio Emmy per La Regina degli Scacchi; Ari Wegner, direttore della fotografia, candidata all’Oscar per Il Potere del Cane.

Hanno infine potuto affinare skill complementari tramite sessioni di coaching sotto la guida di Donatella Colantoni e Lucia Bosi. Sviluppata nell’ambito del Fondo Netflix per la creatività inclusiva, Becoming Maestre è la prima iniziativa di mentoring di alto livello e accesso al lavoro per una nuova generazione di talenti femminili nel cinema e nella serialità.

Becoming Maestre nasce dalla consapevolezza di quanto sia necessario ed importante dare più spazio e creare maggiori opportunità per il talento femminile nella nostra industria e dall’impegno che sia Netflix sia L’Accademia del Cinema Italiano profondono per inclusione e nuove occasioni di crescita e formazione”, hanno spiegato gli organizzatori.

Già annunciata la terza edizione: a breve saranno rese pubbliche le modalità di selezione per il prossimo anno.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Hot news

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...