Perché realizzare un fotolibro dedicato all’arrivo di un figlio?

Diventare genitori non significa soltanto allargare la famiglia, ma anche avere tutta una serie  di nuovi ricordi e di belle emozioni, ed è per questo che realizzare un fotolibro dedicato all’arrivo del nuovo bambino può essere un buon modo per conservare ricordi, emozioni e sensazioni che si provano durante la fase che precede il parto.

Ecco alcuni motivi per cui creare un fotolibro per la nascita di un figlio è davvero un’ottima idea.

Ricordi che rimangono per sempre

I bambini crescono in fretta: non si ha nemmeno il tempo di scoprire che se ne aspetta uno e giàlo si ritrova adolescente. Ecco perché si scattano così tante fotografie, immortalando ogni momento speciale vissuto con loro e fermando un po’ il tempo. Creare un fotoalbum unico per ogni figlio è un modo per vederlo crescere ancora e ancora, ogni volta che si sfoglia quelle pagine: lì non smetterà mai di essere il proprio piccolino.

Ogni foto racconta una storia precisa, un istante speciale che, racchiuso tra le pagine del fotolibro, non potrà mai essere cancellato o sbiadito dal tempo che passa: sono ricordi che rimangono per sempre.

Ricordi di quando ancora non c’era

E perché non cominciare subito il proprio fotolibro, dal momento che si scopre la gravidanza? In effetti non ci sono ancora foto del bambino, dei suoi primi passi o delle sue prime vacanze al mare, ma lui è già presente, nel grembo di mamma. E ascolta il suo papà parlare, tirando un calcetto ogni volta che poggia la mano sulla pancia. Lui c’è, ed è giusto che anche questi momenti vengano registrati e custoditi.

Ecco, quindi, che una bella idea è quella di creare un fotolibro del “periodo dell’attesa”, raccontando attraverso le immagini tutto il periodo che ha trasformato la famiglia facendola crescere di una piccola unità. Sarà bello un giorno per il figlio poter vedere, pagina dopo pagina, la pancia della mamma che si fa sempre più grande, gli occhi di papà sempre più brillanti e la casa ogni giorno diversa, pronta sempre più ad accogliere una nuova vita. Insomma, quei nove mesi di attesa sono sempre ricchi di emozioni che spesso vengono dimenticate, ma immortalarle giorno dopo giorno e racchiuderle in un fotolibro farà in modo di renderle eterne e indimenticabili.

È un modo per fargli conoscere il suo passato

Un giorno il proprio figlio crescerà e non ricorderà tante delle piccole avventure che caratterizzeranno i suoi giorni d’infanzia, che siano divertenti, come un piccolo disastro col cibo, o ricchi di emozioni e orgoglio, come i primi passi, la prima volta in bicicletta o il primo giro in giostra.

Grazie al fotolibro, quindi, anche lui avrà modo di conoscere il sé bambino, ciò che è stato un tempo e che lo ha condotto ad essere chi è oggi. Potrà rivivere emozioni che non ricorda di aver già vissuto, ridere delle sue smorfie buffe e guardare con affetto i dolci momenti trascorsi tra le braccia di mamma e papà. (nota stampa).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....