La notte bianca di Foggia, arti e pensiero per la legalità

Foggia, 18 maggio 2023. L’Università di Foggia è impegnata da anni nel cercare di arginare la ‘coltura’ criminale attraverso le proprie attività formative e culturali di terza missione. Con Il progetto “La città che vorrei – una bussola per la legalità – le arti e il pensiero per arginare la violenza in Capitanata” – FRI 2023 si è inteso definire un percorso che renda sistematici gli interventi e consolidate le interrelazioni con il tessuto sociale e istituzionale cittadino.

www.unifg.it/it/lacittachevorrei

Il progetto è risultato l’unico vincitore in Puglia, tra i partecipanti al Bando del Ministero dell’Università e della Ricerca (Decreto n. 828 del 18-5-2022) aggiudicandosi un finanziamento proveniente dal Fondo per la diffusione della cultura della legalità.

Per questo primo anno, l’Università ha inteso collocare l’intervento su Via Arpi, arteria storica della città di Foggia, dalla quale avviare uno sforzo collettivo di rigenerazione, attraverso la cultura, che dovrà interessare anche le periferie urbane.

Le iniziative sono le più varie, concertate dall’Università di Foggia, unitamente ad un amplissimo partenariato.

Si inaugureranno martedì 23 maggio, in occasione della triste ricorrenza della strage di Capaci, con una importante tavola rotonda cui seguirà una settimana intensa con numerose iniziative artistiche e culturali, che culminerà sabato 27 con la “Notte bianca della legalità”, in cui tutti i contenitori culturali di Via Arpi resteranno aperti al pubblico, fino al concerto dell’alba del 28 maggio a cura dell’Orchestra Young del Conservatorio U. Giordano presso l’Auditorium di Piazza Nigri. Le studentesse e gli studenti della Web Radio Unifg e del CLab andranno “a spasso per la città”, accompagnando la manifestazione con dirette streaming e podcast per coinvolgere la comunità.

“Foggia è un territorio che ripone le proprie speranze nelle giovani generazioni di studentesse e studenti- dichiara l’Ateneo foggiano- i veri protagonisti di questa proposta progettuale che intende utilizzare tutte le iniziative in programma con l’obiettivo di favorire l’acquisizione di conoscenze utili alla lettura critica del fenomeno mafioso a partire dalla promozione della cultura dei diritti, della partecipazione attiva e della responsabilità sociale, sollecitando una presa di coscienza rispetto agli immaginari culturali che incoraggiano o contrastano fenomeni di illegalità e violenza per costruire la città del domani, “La città che vorrei”.

La Fondazione dei Monti Uniti è uno dei partner del progetto con l’obiettivo “di promuovere la bellezza dell’arte e porre un freno alla sempre più allarmante emergenza rappresentata dalla povertà educativa, primo terreno di coltura della criminalità organizzata”.

Parteciperà alla manifestazione con una serie di iniziative culturali e sociali, dalla presentazione del volume “Cinquanta. 50 anni di ritratti della mia musica” all’inaugurazione della mostra fotografica “Shot of love” di Renzo Chiesa.

Il Palazzo della Fondazione ospiterà il 24 maggio il “Tavolo Permanente sulla Cultura e sullo Spettacolo” promosso dalla Filiera culturale della città di Foggia. Il giorno successivo si terrà il concerto finanziato dalla Fondazione Musicalia “Splendori in terra di Capitanata”, a cura della Camerata Musica Antiqua, ensemble vocale e strumentale composto da Pasquale Rinaldi (flauti storici, cornamusa), Mauro Del Grosso (liuto e arciliuto) e Franco Leone (scrittore e poeta).

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Capacità di intendere e volere per l’analisi psichiatrica: i casi Cecchettin e Pifferi

Il fatto: chiusa l'indagine Cecchettin (16/5) e condannata la madre Pifferi della bimba Diana (13/5). 3 domande per scoprire  quanto è importante l'analisi psichiatrica forense...

ULTRAMINIMAL. Così Alessandra Celletti festeggia Satie

Roma. Alessandra Celletti torna al Teatro "Miela" per omaggiare Erik Satie portando per la prima volta dal vivo il suo nuovo album ULTRAMINIMAL. L'artista romana...

“Delay”, il nuovo singolo di Carla Schiavano in collaborazione con Katia De Lorenzis

Lecce, Italia – Oggi 13 Maggio 2024, il panorama musicale accoglie un nuovo e avvincente Inedito firmato Carla Schiavano, talentuosa cantautrice salentina. Il singolo,...

Bellissima. A Sveva Alviti le serate di apertura e chiusura di Venezia 81

Sveva Alviti aprirà l’81. Mostra nella serata di mercoledì 28 agosto 2024, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione...

Festa a Foggia per il “Welcome day per gli specializzandi di Area medica dell’Università”

Foggia, 6 maggio 2024. Si è svolta questa mattina presso l'Aula Turtur del Policlinico Riuniti la prima edizione del Welcome day dedicato agli specializzandi di...