Loredana Iafelice: “Carapelle merita una visione nuova”

Statoquotidiano.it, 24 aprile 2023 – Carapelle. Elezioni amministrative il 14-15 maggio prossimo nella cittadina carapellese. Tra i candidati, Loredana Iafelice, intraprendente, biologa realizzata e appassionata, mamma che spera in un futuro migliore per i propri figli e per i bambini di tutti.

Già consigliera di minoranza da cinque anni, nel Consiglio Comunale attualmente in carica, la Iafelice si presenta per la prossima tornata elettorale al fianco del sindaco uscente, nella lista Umberto Di Michele sindaco. Una scelta particolare la sua. Statoquotidiano l’ha incontrata per chiedere le sue ragioni, dei suoi obiettivi e della linea politica che intende seguire.

Da cosa nasce la sua candidatura?

“La passione, l’attaccamento al mio territorio, le mie origini e l’amore per Carapelle sono le parole che meglio possono descrivere il mio percorso politico e giustificare nuovamente la scelta di candidarmi, continuando un percorso già avviato cinque anni fa.
In questi anni mi sono sempre dedicata al mio paese sia da un punto di vista sociale, quanto professionale e politico, mettendo a disposizione le mie competenze.”

In questo momento è candidata nella lista di Umberto Di Michele, risulta però attualmente consigliera di minoranza. Perché?

“Il mio percorso politico è iniziato nel 2018, anno in cui sono stata eletta consigliera comunale e delegata all’Unione dei Comuni. Nonostante il progetto politico di cui facevo parte si sia annichilito e ad oggi non esiste più, ho deciso di continuare ad ottemperare al mio incarico senza aderire ad altri schieramenti, puntando solo sui miei ideali e sui miei progetti politici. Ho sempre lavorato per costruire, dialogando con tutte le forze politiche, confrontandomi e avanzando proposte finalizzate esclusivamente al bene collettivo cercando di rappresentare al meglio le istanze dei cittadini”.

Quali sono i suoi principali ideali?

“Il mio obiettivo è stato e sarà quello di tutelare i diritti di tutti i cittadini e riuscire a riportare fiducia alle nuove generazioni guardando al futuro con lungimiranza determinazione.
Carapelle è un paese che ha bisogno di crescere, merita visioni nuove, spazi nuovi dove poter costruire una comunità aperta inclusiva e che non lasci indietro nessuno. Rivolgerò particolari attenzioni alle associazioni e alla scuola, puntando sulla cultura, affinché queste risorse possano diventare catalizzatori di cambiamento finalizzate a migliorare la qualità della vita di Carapelle. Un altro e non meno importante obiettivo sarà quello di migliorare e incrementare il servizio sanitario locale”.

Quali sono i principali progetti che vorrebbe vedere realizzati o che contribuirebbe a realizzare in caso di conferma alle prossime elezioni?

“In realtà, c’è un programma elettorale condiviso con la mia squadra con cui ci presenteremo alle elezioni. Spero di poter mettere a disposizione le mie competenze incentivando i servizi pubblici e sociali, promuovendo infrastrutture e puntando sulla transizione ecologica.
Tutto questo sarà possibile e realizzabile anche e soprattutto grazie alla sinergia creatasi tra i comuni dei Cinque Reali Siti e il comune di Cerignola, e grazie alla competenza ed efficienza della Filiera Istituzionale di cui disponiamo”.

Lei viene già da un’esperienza come consigliera. Quali sono gli elementi a cui dovrebbe badare il potenziale elettore, secondo lei, rispetto al suo impegno già profuso, per decidere di dare a lei il voto questa volta?

“Ad oggi mi sento una persona politicamente più matura e abbastanza preparata e, soprattutto, data l’esperienza di questi anni, conosco bene le problematiche del mio paese e le esigenze dei Carapellesi.
Per questo chiedo ai miei concittadini di continuare a riporre fiducia in me, permettendomi così di portare avanti un impegno e un lavoro iniziato già cinque anni fa e finalizzato esclusivamente al progresso e alla crescita del nostro paese”.

Lei è una donna realizzata sul piano professionale, ci potrebbe dire quali misure andrebbero poste in essere a Carapelle nel settore di sua competenza?

“Il mio obiettivo per ciò che concerne il settore di mia competenza è quello di potenziare i servizi Asl, puntando all’ampliamento di ambulatori specializzati. A breve anche Carapelle potrà disporre di una postazione del 118”.

Come donna, quale contribuito ritiene di poter portare alla politica di Carapelle?

“Credo che le donne siano la colonna vertebrale della società, perseveranti, resilienti, caparbie e capaci, pertanto spero di poter essere affiancata e sostenuta da tante di loro.
Non a caso in questa importante fase storica tante sono le figure femminili di spicco”.

Con quali misure concretizzerebbe tale intento?

“Con misure che mirino a coinvolgerle nella politica. Ritengo che, con la loro lungimiranza e con la loro particolare sensibilità, le donne possano davvero dare un contributo importante alla crescita del paese. Di solito, i piccoli centri tendono ad essere chiusi, spero quindi che la nostra comunità diventi più inclusiva riguardo al tema della parità di genere”.

Daniela Iannuzzi, 24 aprile 2023

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....