Foggia, il nomade digitale Davide Fiz sull’antica via Francigena

CELLE DI SAN VITO (FG) – Da marzo a ottobre 2022, ha percorso 20 cammini in Italia (uno per ogni regione) camminando di mattina e lavorando in smart working nel pomeriggio, da luoghi sempre diversi. Oggi, giovedì 20 aprile 2023, il suo arrivo a Celle di San Vito.

Davide Fiz, infatti, comincerà proprio dalla prima tappa pugliese della Via Francigena il suo cammino in provincia di Foggia. Dal 20 al 27 aprile, darà vita a “Smart Walking Coast to Coast 2023: cammini che attraversano – cammini che uniscono” percorrendo a piedi l’itinerario internazionale della Via Francigena.

Arriverà oggi a Celle di San Vito e, da lì, proseguirà fino a giungere a Monte Sant’Angelo (26 aprile), attraversando Troia (21 aprile); Lucera (22 aprile); San Severo (23 aprile); Convento di Stignano/San Marco in Lamis (24 aprile); San Giovanni Rotondo (25 aprile). Extra tappa a Mattinata il 27 aprile.

Leggi anche A Celle San Vito rinascono i siti della Via Francigena

“Lavoro in smart working da dieci anni, cammino da ancora di più. Con lo zaino in spalla cammino da un po’ di meno, ma da abbastanza per sapere che mi piace più di un semplice “faccio trekking quando ho tempo”. Voglio la lentezza, gli incontri, il guardare e voglio poterlo fare quotidianamente, non solo se mi capita che si incastri la vita, perché ormai ho tolto i braccioli e preso i remi”, dichiara Davide Fiz.

L’iniziativa ha finalità culturali e sociali dirette a favorire lo sviluppo culturale e socio-economico della popolazione pugliese. Intende promuovere la Via Francigena nel Sud e la Via Micaelica come itinerari di opportunità per il nomadismo digitale in Puglia. Con le sue attività, il progetto promuove i principi di: Strategia dell’UE per il turismo sostenibile, Digital Europe Programme, Green Deal.

A organizzare il viaggio di Davide Fiz lungo il cammino Micaelico ci ha pensato la lobbying culturale composta da: Per Aspera ad Astra ETS Associazione Culturale, Enopolio Daunio HUB Polifunzionale Culturale, Comitato Culturale OdV Vie Francigene San Severo e ANG inRadio Eta Beta San Severo.

“La nostra Associazione è impegnata nella promozione della Via Francigena dal 2019. A San Severo, siamo punto tappa ufficiale di Via Francigena: abbiamo un infopoint e un coworking, siamo rivenditori della Credenziale del Pellegrino, ospitiamo i camminatori e organizziamo eventi di sensibilizzazione al tema francigeno – dice Fabiola Ventricelli, presidente di Per Aspera Ad Astra ETS Associazione Culturale, che rivela – il primo camminatore che abbiamo ospitato, anni fa, era un nomade digitale. Siamo sensibili al tema proposto da Davide Fiz. Abbiamo deciso di supportare la sua iniziativa perché i camminatori sono una risorsa da non sottovalutare per i nostri territori. Sono portatori sani di cultura ed economia”.

In un’ottica europea, la Puglia si candida a prima Regione ispiratrice di un disegno nazionale su nomadismo digitale e comunità intraprendenti, a cui seguirà l’istituzione di un Osservatorio Regionale sul Nomadismo Digitale guidato dalla Regione Puglia.

Avrà il compito di creare norme innovative ad hoc e fornire supporti progettuali, oltre ad affermarsi nel lungo periodo come meta sempre più attrattiva per gli smart workers.

“Siamo felici che Davide Fiz cominci il suo cammino in Puglia proprio da Celle di San Vito”- dichiara la sindaca Palma Maria Giannini-. Sulla valorizzazione e la promozione della via Francigena stiamo investendo molto, grazie a una serie di progetti che abbiamo presentato e che ci sono stati approvati”.

“Smart Walking Coast to Coast 2023: cammini che attraversano – cammini che uniscono” ha ottenuto: l’Alto Patrocinio del Parlamento europeo; il patrocinio di: Regione Puglia, Dipartimento alle Politiche Culturali della Regione Puglia, Consiglio Regionale della Puglia, Provincia di Foggia, Comune di Celle di San Vito e Associazione Europea Vie Francigene. L’evento è stato organizzato con il supporto di: Anima Living Network, Arci Neruda-Artefacendo Lab, Pro Loco Lucera e Stefano Ciccarelli, Hospital del Cammino e Michele del Giudice, Nunzia Palladino vicepresidente Provincia di Foggia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

“Bukowski. A night with Hank” apre rassegna compagnie locali al Giordano

Foggia. Sarà “Bukowski. A night with Hank” ad aprire domenica prossima 25 febbraio ‘La Scena foggiana al Teatro Giordano’, il primo dei cinque appuntamenti riservati...

Xylella, ritrovati 6 alberi di mandorlo infetti in agro di Triggiano

Bari. I controlli effettuati dall'Osservatorio Fitosanitario della Regione Puglia sugli insetti vettori della Xylella fastidiosa hanno portato all'individuazione nell'agro di Triggiano in provincia di...

Turismo. BUYPUGLIA e BTM ITALIA per buyers esteri, formazione e crescita professionale

Per continuare a crescere e a consolidarsi, l'industria turistica pugliese punta tutto sulla crescita della filiera turistica imprenditoriale e dell'accoglienza attraverso il networking, il...

Giustina Rocca. Così sarà celebrata la prima avvocata della storia, antesignana della parità di genere

Giustina Rocca è considerata la prima avvocata della storia grazie a un lodo arbitrale reso l'8 aprile 1500 nell'ambito di una controversia che era...

Condizione femminile nel passato e nel mondo contemporaneo, speciale Arte.tv

Scienziate, artiste, operaie, madri. A più di un secolo dall'istituzione della giornata a loro dedicata, le donne sono ancora costrette a scontrarsi con diversi...