Manila Nazzaro madrina a Gate&Gusto di Foggia: “Credo nella mia terra”

StatoDonna, 27 marzo 2023. Emozionante e partecipato il convegno su “La Dieta Mediterranea. Patrimonio culturale, sostenibilità e valorizzazione del territorio” che si è svolto ieri mattina nel padiglione 71 dell’ente Fiera di Foggia. L’iniziativa ha segnato la ripresa delle attività del Club per l’Unesco di Foggia nell’anno in corso ed è stato il primo appuntamento con Billa Consiglio presidente, Billa Consiglio che ha aperto i lavori. Un convegno interamente al femminile che ha visto, fra le altre, la presenza della senatrice Annamaria Fallucchi, componente della Commissione Attività produttive, agroalimentare e turismo, in rappresentanza delle istituzioni, e di una madrina d’eccezione, Manila Nazzaro, la miss Italia 1999, attrice e conduttrice. StatoDonna l’ha colto l’ocassione dell’evento fieristico per rivolgerle qualche domanda.

Leggi anche: Torna a Foggia Gate&Gusto, Sisbarra: “Bisogna crederci sempre di più”

Manila, sei emozionata di essere tornata nella tua città?

Tornare a Foggia per me è sempre una grande emozione, sebbene non riesca a venire spesso quanto vorrei. Da ormai 25 anni risiedo stabilmente a Roma, ma non mi stanco mai di celebrare le bellezze del mio meraviglioso territorio e di quella che, non solo secondo me, è la regione più bella al mondo, la Puglia. Quando ho iniziato, soprattutto all’estero, molti non conoscevano la città di Foggia, adesso ci riconoscono anche per le nostre bellezze, bontà, tipicità, la nostra storia… È sempre importante promuovere il territorio.

Stai per debuttare con un nuovo progetto.

Dopo “Mattina in famiglia” Inizierò un programma in Rai e ovviamente ci sarà spazio per parlare della nostra terra. Io la amo e ci credo. Non a caso dedicai a Foggia la mia vittoria a Miss Italia 1999. A Foggia ricevo sempre accoglienze calorose e piene di affetto.

 

Puglia significa anche gusto e cucina. Che cuoca sei?

Ci tengo a precisare che per la mia famiglia cucino io, l’unica cosa che non so preparare è la pasta fatta in casa. Per il resto ho imparato da mia nonna. È lei che mi ha insegnato a preparare il sugo alla foggiana. Ogni domenica, quando sono a casa, lo preparo nel modo tradizionale e vi assicuro che è buonissimo!

Valeria Mazzeo, 27 marzo 2023

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Donne sul lavoro: quali sono le ultime novità?

Le donne sul lavoro stanno affrontando un periodo di cambiamenti significativi e nuove opportunità. Con l'evoluzione del panorama lavorativo e delle politiche aziendali, sempre...

Stati generali del Cinema: in arrivo un Manifesto per migliorare il sistema audiovisivo italiano

Si sono conclusi al Castello Maniace di Siracusa, sull'isola di Ortigia, gli “Stati generali del Cinema”: tre giorni di dibattiti, talk e tavole rotonde, con oltre...

“Voce al bene”. Roberta Giallo feat. Samuele Bersani

VOCE AL BENE è il nuovo singolo di Roberta Giallo in duetto con Samuele Bersani, un brano senza tempo, onirico-mitologico. Racconta la storia miracolosa di una nave senza...

Il cuneese Faber Moreira lancia la sfida alla maratona dj più lunga al mondo

Tra il 15 e il 26 maggio Saluzzo ospiterà una prova epica: 240 ore di maratona dj set per entrare nel Guinness dei primati.  A lanciare quella che...

2014-2024, l’Ospedale della Murgia compie dieci anni: un presidio diventato “grande” con il territorio

Un decennio segnato dal progressivo aumento della capacità di garantire assistenza sanitaria ai cittadini: 16 reparti di degenza, 234 posti letto (+67%), 7.200 ricoveri...