Le pantere lottano senza tregua ma non basta, a Cerignola passa Fasano

StatoDonna, 26 marzo 2023. Il PalaDileo è quello delle grandi occasioni. Pieno, caldo (non solo per il tifo, anche per la temperatura). La Brio Lingerie Pallavolo Cerignola di Mister Valentino fa capire sin dalle prime battute che nel fortino fucsia nessuno può venire in gita. La partenza è una lotta punto su punto (2-3/5-5/7-6). Si segnalano alcune giocate a punto di Novia e Matrullo, la solita magia di Capitan Altomonte per l’11-8, e il 15-13 di Lussana, fra le migliori in campo. Poi le pantere frenano, Fasano sorpassa sul 15-16, ma è ancora Lussana a ribaltare con 2 punti (un ace) fino alla magia di Valecce a punto alla Moki Di Gennaro per il 19-18. Poi sono i punti spettacolari, che esaltano il pubblico, della Maga, di Piarulli e ancora Lussana a chiudere il primo sul 25-22.

Il secondo set ha un diverso registro. Le ospiti partono forte per rimettere la gara in carreggiata (1-5/3-6), trascinate da una super Soleti. Le giocate di Altomonte e Lussana, ben supportate dalle altre pantere, provano ad arginare le fasanesi nel punteggio ma dopo un paio di errori di fila in battuta si è sul 12-19. Il pubblico chiama la carica, le fucsia si rifanno sotto fino al 18-23, ma è 1-1, fissato sul 19-25.

Il terzo set è una Eneide prestata al volley. Bellissima la partenza sul 3-3, a gasare il pubblico ci pensano Lussana (6-3) e Novia (gran botta del 10-6), assistite dalle magie della capitana (che punto quello del 14-11), e Piarulli (9-4/12-9) coi suoi muri invalicabili. Dal 15-11 si passa però al 15 pari. Qualche amnesia di troppo. Ma la gara diventa spumeggiante, le squadre si affrontano a viso aperto, senza esclusione di colpi. Un ace di Matrullo spinge sul 18-17, un muro di Lussana la porta al 19 pari, Novia sul 20 pari. È testa a testa, il pubblico tifa, suda (letteralmente), incita. Un muro strepitoso di Piarulli e un punto di Lussana dopo uno scambio infinito e tiratissimo portano la gara sul 21-20 e sul 22-21. Ma si arriva al 24 pari. E fortuna e piglio non arridono alla Pallavolo Cerignola, finisce 24-26, è 1-2. Con rimpianto.

Il quarto è combattuto come i precedenti, si procede di pari in pari fino al 7-7 con Novia sugli scudi a trascinare le pantere. Che vanno sotto ma si aggrappano ai muri e ai punti di Piarulli (8-9) e Tarantini e alle giocate di Lussana (9 pari) e Novia. Sull’11-15 viene chiamato il time out da mister Valentino. Ma le pantere sembrano aver accusato il colpo del terzo set perso ai vantaggi e non riescono più a riprendere le avversarie (12-18/15-20) che trascinate da Soleti, Corallo e Vinciguerra chiudono set e partita sul 17-25. 1-3 risultato finale per il Podio Fasano, sempre più capolista. Seppur non brillando in alcuni episodi per fair play verso il pubblico di casa ma in un generale clima di tensione “sportiva”. Alle pantere non resta che serbare il pensiero di aver lottato alla pari con la capolista, metabolizzare la delusione e pensare già alla prossima gara. La Star Volley le attende a Bisceglie sabato prossimo. In palio c’è il terzo posto; da difendere con le unghie e con i denti.

Benedetto Mandrone, 26 marzo 2023

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Donne sul lavoro: quali sono le ultime novità?

Le donne sul lavoro stanno affrontando un periodo di cambiamenti significativi e nuove opportunità. Con l'evoluzione del panorama lavorativo e delle politiche aziendali, sempre...

Stati generali del Cinema: in arrivo un Manifesto per migliorare il sistema audiovisivo italiano

Si sono conclusi al Castello Maniace di Siracusa, sull'isola di Ortigia, gli “Stati generali del Cinema”: tre giorni di dibattiti, talk e tavole rotonde, con oltre...

“Voce al bene”. Roberta Giallo feat. Samuele Bersani

VOCE AL BENE è il nuovo singolo di Roberta Giallo in duetto con Samuele Bersani, un brano senza tempo, onirico-mitologico. Racconta la storia miracolosa di una nave senza...

Il cuneese Faber Moreira lancia la sfida alla maratona dj più lunga al mondo

Tra il 15 e il 26 maggio Saluzzo ospiterà una prova epica: 240 ore di maratona dj set per entrare nel Guinness dei primati.  A lanciare quella che...

2014-2024, l’Ospedale della Murgia compie dieci anni: un presidio diventato “grande” con il territorio

Un decennio segnato dal progressivo aumento della capacità di garantire assistenza sanitaria ai cittadini: 16 reparti di degenza, 234 posti letto (+67%), 7.200 ricoveri...