L’Università di Foggia celebra l’8 marzo con la mostra “Women in Science”

StatoDonna, 3 marzo 2023. In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti della Donna l’Università di Foggia ha organizzato una serie di iniziative volte a promuovere la parità di genere, la lotta alle discriminazioni e dare importanza alle donne che, nel corso dei secoli, hanno lasciato un segno in ogni campo di ricerca.

Il CUG – Comitato Unico di Garanzia – dell’Unifg ha scelto di allestire “Women in Science”, una particolare mostra che popolerà tutti i dipartimenti dell’Ateneo a partire dall’8 marzo. Ritratti e storie di protagoniste d’eccezione del progresso sociale, economico, scientifico e culturale dell’ultimo secolo saranno esposti tra i corridoi dell’Università di Foggia in modo permanente.

L’idea nasce anche dalla voglia di colmare l’oramai noto gender gap esistente all’interno dei Corsi di Laurea ad indirizzo scientifico, sottolineando l’importante ruolo dell’Unifg nella promozione dei corsi di laurea STEM. L’Università di Foggia, infatti, rientra tra i primi dieci atenei italiani per presenza di donne iscritte a corsi di laurea ad indirizzo scientifico.

Saranno quindici i pannelli, corrispondenti ad altrettante giuriste, scienziate, insegnanti, economiste, imprenditrici e ricercatrici, che illustreranno le loro storie straordinarie. Il QR code posizionato su ogni pannello, poi, permetterà di accedere ad una pagina di approfondimento sulla storia e le opere di ogni donna.

Anche “La voce delle donne nel mondo”, reading letterario organizzato dal CLA – Centro Linguistico di Ateneo – e dal Consiglio degli Studenti dell’Unifg, si inserisce tra le attività ideate e promosse dall’Università di Foggia in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Dalle 10,30 di mercoledì 8 marzo, nella sala Bruno di Fortunato di Palazzo Ateneo, studentesse, studenti, docenti e personale TA daranno voce a brani sul tema nelle lingue originali (con traduzione in italiano a schermo) di autrici della letteratura internazionale.

Nel pomeriggio, poi, verrà proiettato gratuitamente, sulla piattaforma e-learning dell’Unifg, il lungometraggio La donna che canta, film diretto da Denis Villeneuve.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

ULTRAMINIMAL. Così Alessandra Celletti festeggia Satie

Roma. Alessandra Celletti torna al Teatro "Miela" per omaggiare Erik Satie portando per la prima volta dal vivo il suo nuovo album ULTRAMINIMAL. L'artista romana...

“Delay”, il nuovo singolo di Carla Schiavano in collaborazione con Katia De Lorenzis

Lecce, Italia – Oggi 13 Maggio 2024, il panorama musicale accoglie un nuovo e avvincente Inedito firmato Carla Schiavano, talentuosa cantautrice salentina. Il singolo,...

Bellissima. A Sveva Alviti le serate di apertura e chiusura di Venezia 81

Sveva Alviti aprirà l’81. Mostra nella serata di mercoledì 28 agosto 2024, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione...

Festa a Foggia per il “Welcome day per gli specializzandi di Area medica dell’Università”

Foggia, 6 maggio 2024. Si è svolta questa mattina presso l'Aula Turtur del Policlinico Riuniti la prima edizione del Welcome day dedicato agli specializzandi di...

L’infinito fra le nuvole, primo singolo dell’artista Valentina Mazza, “Musa”

L'infinito fra le nuvole, il primo singolo dell'artista Valentina Mazza, in arte Musa, è un brano pop da lei scritto e composto, dedicato all'uomo più importante della...