Filosofi a convegno all’Università di Foggia, discutono sulla Ragione

StatoDonna, 23 febbraio 2023. Dal 2 al 3 marzo 2023 si terrà presso la Sala del Tribunale Palazzo Dogana di Foggia il Convegno internazionale ‘La ragione nella storia. Dal Medioevo alla modernità’. Il convegno di filosofia, il primo che si tiene a Foggia dopo molti anni, è organizzato da Alessandra Beccarisi, Tommaso Sgarro e Luigi Traetta del Dipartimento di Studi Umanistici. Lettere, Beni Culturali, Scienze dell’Educazione dell’Università di Foggia.

L’evento, promosso dal Cetefil (Centro interateneo per l’edizione di testi filosofici medievali e rinascimentali), è organizzato con il sostegno della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, della Provincia di Foggia e di Mandwinery – Famiglia Manduano e con il patrocinio del XXV World Congress of Philosophy Rome 2024.

“Si tratta di una grande opportunità- dice il prof. Tommaso Sgarro- uno degli organizzatori per far conoscere e valorizzare il nostro territorio a livello nazionale e internazionale, non in maniera scontata e lontana dai soliti clichés.
Durante le due giornate di studio, che vedono la partecipazione di rinomati storici della filosofia, si approfondirà il concetto di ragione, ovvero di quella facoltà, che sin dalla nascita del pensiero filosofico, è ritenuta il segno distintivo di ogni essere umano”.
Secondo Alessandra Beccarisi, docente di Storia della filosofia presso l’ateneo foggiana, la prospettiva adottata è quella storica: ‘ci si è chiesti, cioè, se la Ragione è un concetto immutabile, uguale in ogni epoca, oppure se esso muta nel corso del tempo, adeguandosi al contesto storico, sociale e politico nel quale è usata. Una seconda sfida è chiederci se abbia ancora senso parlare di Ragione, dopo gli orrori del Novecento, i fenomeni di odio a cui la Rete ci ha abituati, i conflitti in corso. Tutti eventi che spingono a guardare con pessimismo alla capacità dell’essere umano di essere anche un essere ragionevole.
Nel corso del Convegno scopriremo che non solo il concetto di ragione muta nel corso delle epoche (in particolare il medioevo e l’età moderna, tema del convegno), ma cambia anche in rapporto al contesto geografico e linguistico. Parleremo della ragione secondo i filosofi arabi, della ragione della magia e della pratica alchemica, sino ad arrivare all’idea di ragione, forse a noi più familiare, quella degli illuministi”.
Un percorso pensato per un pubblico di specialisti, ma anche per appassionati di pensiero filosofico, alla scoperta di quel continente ancora poco esplorato che è la storia della filosofia’.
(in copertina da sin Tommaso Sgarro, Alessandra Beccarisi, Luigi Traetta)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

L’India va a nozze con il Gargano. Le immagini spettacolari

Gargano. Se in Valle d’Itria si discute delle sorti del mondo, negli stessi giorni del G7, ma sul Gargano, si sono assunti impegni ben più… vincolanti: è stato...

Ecco i vincitori del Campionato Italiano di Corsa in Montagna a Staffetta: la Puglia c’è

Gagliano del Capo, 16 giugno 2024_Ed è ancora atletica di altissimo livello. A pochi giorni dalla chiusura degli Europei di Atletica leggera a Roma...

La passione che unisce. “THUN CLUB GARDEN PARTY” nella magia del Castello Marchione di Conversano

Le Emozioni, la magia e l'incanto, uniti al caldo abbraccio che la famiglia Thun ha esteso a tutti i Soci THUN CLUB*, agli imprenditori...

Inizia a luglio la stagione concertistica 2024 dell’Orchestra Sinfonica di Matera

Con 33 concerti, con quasi 3.500 giornate lavorative di musicisti assunti, oltre 5.500 biglietti venduti in 6 mesi, circa 250 abbonamenti emessi per la...

“Festival d’arte Apuliae. Non soli, ma ben accompagnati” a Foggia

Sta per ripartire il Festival d'arte Apuliae - Non soli ma ben accompagnati, la rassegna organizzata dall'Associazione Spazio Musica e curata dal maestro Dino...