Nasce il corso per diventare “principesse”, il web e le donne si ribellano

StatoDonna, 24 gennaio 2023. Nasce la scuola di principesse, i corsi cominciano ad aprile in una ludoteca di Rho “Stefania Vadalà Eventi e la sua Maison degli Eventi”.

Il manifesto diffuso sui social sta scatenando molte polemiche. Riservato alla fascia d’età 6-9 anni, le materie su cui si punta per arrivare a sfornare sua maestà sono le seguenti: galateo, portamento, camminata con i tacchi, dizione, bon ton, trucco e acconciatura. Alla fine verrà rilasciato un certificato.

Sempre dal manifesto, si apprende che sarà tenuto da Miss G. La pagina social che annuncia il corso è stata subissata di commenti, soprattutto di critiche, per questa iniziativa. C’è chi si adira per la macchina del tempo che porta nel Medioevo. “È l’unico periodo storico che si addice a lei e al suo corso- Attendo con ansia quello per imparare a dare fuoco alle streghe”.

“Ma non vi vergognate?- si legge in un altro commento-Siamo nel 2023, ci stiamo battendo i tutti i giorni per cercare di cambiare questa cultura sessista e patriarcale con tutti i mezzi possibili, abbiamo femminicidi tutti i giorni perché gli uomini pensano, ancora, che le donne siano cose di loro proprietà, facciamo battaglie per il gap salariale, per incoraggiare le donne a studiare materie scientifiche e tecniche, e potrei continuare”.

“Dovremmo insegnare alle bambine ad essere indipendenti e a studiare. A prendere come esempi donne come Rita Levi Montalcini, Marie Curie e tante altre che hanno lottato per imporsi in mondi maschili andando contro qualsiasi impostazione solo per il fatto di essere donne. Si staranno tutte rivoltando nella tomba visto che lottavano contro tutto questo”.

“Forniamo sterotipi come se non ci fosse un domani- è un altro post di critica-. Insegniamo la remissività lo stare composte, ad ancheggiare con classe sui tacchi. Tutto sempre per la per compiacenza del maschio. Custodi del patriarcato, quanto danno fate”.

A sostegno dell’iniziativa, ecco una risposta: “C’è tempo per farle diventare delle prestigiose ed affermate professioniste di successo. Per ora se vogliono giocare a fare le principesse, che lo facciano senza gente strana come te intorno che pretende chissà cosa da delle bambine”.

Qualcuno scelglie l’ironia: “Ma insegnate anche a riconoscere e baciare il rospo giusto? E attribuisce crediti formativi da tronista?”

“Le bambine si vestono e si truccano come fa la mamma?- aggiunge un’altra in replica.. Certo, lo fanno per gioco, come vogliono, senza seguire schemi e senza consigli perché è un gioco libero. E a volte si vestono pure come il papà con le sue scarpe, la cravatta e si disegnano i baffi. Questo cosa sarebbe, il corso avanzato?”

“Sentiamo il desiderio di chiarire gli intenti del famigerato corso per principesse- spiega la titolare dell’evento-. Il fatto che ci fosse una bambina nella foto di presentazione, scelta forse un po’ sommaria, non esclude che l’invito fosse aperto a tutte e tutti. Oggi si gioca alle principesse, domani agli indiani. Tutto qui”. Chissà a quali regole, questi, si dovrebbero attenere.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

A metà fra lady Oscar e l’uomo perfetto, altro che cultura di genere

StatoDonna, 3 febbraio 2023. Sono una donna di cinquantatré anni e sono arrabbiata. Lo devo dire. Sono arrabbiata con questa cultura nella quale siamo...

Miss Italia Lavinia Abate sceglie il Carnevale pugliese a Sammichele di Bari

StatoDonna, 2 febbraio 2023. L’edizione 2023 del Carnevale di Sammichele di Bari è nel vivo dei festeggiamenti. Come da tradizione, protagonisti sono i festini,...

Anna Di Pace e Romeo Tigre campioni di marcia dell’Università di Foggia

StatoDonna, 1 febbraio 2023. La prof.ssa Anna Dipace, docente Unifg e coordinatrice del CdS in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e l'avv. Romeo Tigre,...

Fernanda Wittgens prima direttrice di Brera nel film tv di Rai 1

StatoDonna, 1 febbraio 2023. Fernanda Wittgens, prima direttrice della Pinacoteca di Brera e tra le prime donne in Europa a ricoprire un ruolo così...

Sport e superstizione: i gesti scaramantici più curiosi

Chiunque abbia assistito a un evento sportivo sa bene che gli atleti possono essere molto superstiziosi. Alcuni di loro hanno talmente tanti rituali pre-partita...