C’era una volta a Putignano, il Carnevale 2023 racconta le fiabe

StatoDonna, 12 gennaio 2023. Dopo due anni di stop forzato dovuto alla pandemia, il tema scelto per il carnevale 2023 di Putignano è “L’evoluzione della Fiaba”. “Lunghe o corte, antiche o moderne, le fiabe ci accompagnano fin da quando siamo bambini. Sono da sempre un’allegoria della realtà – spiega Gianluca Ignazzi, direttore organizzativo della Fondazione che con il direttivo organizzativo sta predisponendo il progetto per il carnevale 2023 –. Le fiabe ci aiutano a comprendere meglio il mondo, a ragionare sulle avventure e disavventure che avvengono nella vita di ognuno di noi e si modificano con l’avanzare della società su determinati temi.

Inoltre, attraverso l’immaginazione ci permettono di vivere mondi magnifici, di scoprire terre lontane e di scrivere storie che ci influenzano per tutta la vita. Più di tutto le fiabe ci insegnano ad osare: osare con i desideri, con l’immaginazione, a non fermarci mai nemmeno di fronte all’ostacolo più grande”.

Sarà “evoluzione” la parola magica del Carnevale 2023: ogni carro, così come in un musical, dovrà evolvere, mutare, cambiare, svelarsi lungo la sfilata, raccontare agli spettatori una storia. Da quel c’era una volta, all’arrivo dell’imprevisto, fino all’insegnamento da trasmettere a chi assiste allo show. “Perché è dovere di ogni artista trasmettere con la propria opera un insegnamento – ricorda Ignazzi – e con la cartapesta i nostri artigiani sono veri artisti”.

Alcuni bozzetti dei Carri dal sito Informatissimo.com

Nelle Botteghe della Cartapesta i Maestri e i loro collaboratori sono già al lavoro per scrivere e riscrivere le fiabe che da sempre accompagnano i bimbi di ieri e di oggi. Storie di ranocchi e principesse, orchi, cavalieri e burattini sono pronte a prendere nuova vita, a diventare pupazzi di cartapesta, a mutare e a raccontarsi in modo inedito per il Carnevale 2023.

Oggi, alle ore 16,00 presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani sarà presentata la manifestazione. All’evento prenderanno parte, il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, il Presidente della Commissione Cultura del Senato Roberto Marti, l’Assessore Regionale al Turismo della Regione Puglia Gianfranco Lopane, il Direttore del Dipartimento Turismo della Regione Puglia Aldo Patruno, la sindaca di Putignano Luciana Laera ed il Presidente della Fondazione del Carnevale Giuseppe Vinella. La madrina dell’edizione di quest’anno del Carnevale di Putignano è Mara Venier.

I carri sfileranno il 4 febbraio, domenica 12 e 19 febbraio e martedì 21 febbraio 2023, con la possibilità di una ulteriore sfilata da svolgersi sabato 25 febbraio.

Alle tradizionali manifestazioni carnascialesche si aggiungerà una serie di appuntamenti, che vedrà come protagonisti tanti volti noti del mondo dello spettacolo tra i quali Angelo Duro, Dargen D’Amico, Margherita Vicario, Goelier. Per l’occasione, il centro della città sarà allestito con numerose attrazioni destinate ad un pubblico variegato come una Casa di Marzapane ed il “Teatro che non c’è”, un tendone interamente dedicato a concerti e spettacoli.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....