Donne, pace, legalità, torna il Foggia Film Festival e omaggia Gassman

Stato Donna, 14 novembre 2022. Ritorna per la sua 12^ edizione il Foggia Film Festival 2022, il cui claim quest’anno è Oltre gli schermi, ovvero sguardi filmici su ambiente e legalità, passando per il contrasto alle mafie, ai fenomeni come l’omofobia, il bullismo, la violenza di genere, il lavoro, la parità di genere, l’integrazione, la cultura della pace e della non violenza.

Dal 20 al 26 novembre 2022 la città potrà vivere una settimana densa di appuntamenti con la presenza di attori, registi, sceneggiatori, cinefili, studenti e operatori del mondo dello spettacolo. Gli eventi, in continuità con le precedenti edizioni, saranno caratterizzati da tematiche d’impegno sociale e civile, ma anche da momenti di aggregazione sociale e di svago.

In catalogo 65 titoli nazionali e internazionali, di cui lungometraggi, documentari e cortometraggi, nonché opere prime, seconde ed inedite. Previste anteprime, eventi speciali e l’Omaggio a Vittorio Gassman, che nel centenario della sua nascita sarà celebrato con visioni, incontri e dibattiti. La Giuria di qualità premierà le migliori opere la sera di sabato 26 novembre 2022 presso l’Auditorium Santa Chiara.

Nella cornice del Festival si terrà il contest Student Film Fest, dedicato alle opere proposte dagli studenti iscritti alle Università nazionali ed internazionali, I.T.S. (Istituti Tecnici Superiori), Accademie di Cinema, Accademie di Belle Arti e Scuole secondarie di II grado. Alle migliori opere saranno assegnati i riconoscimenti University Award e High School Award.

Il Festival promuove e favorisce la conoscenza dei nuovi autori, la circolazione del documentario, sostiene la visibilità delle opere sperimentali che non trovano adeguata distribuzione, con particolare attenzione alle cinematografie e tendenze artistiche emergenti ed al cinema proposto dalle giovani generazioni.

La kermesse, diretta dall’attore e regista Pino Bruno, è promossa e co-organizzata dal Centro di Ricerca Teatrale e di Cinematografia La Bottega dell’Attore-Teatro Studio Dauno e il Settore Cultura Città di Foggia, il sostegno di Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e di Coop Alleanza 3.0.

E in esclusiva per Ad alta voce e il suo pubblico, Coop Alleanza 3.0 intervisterà la scrittrice, conduttrice televisiva e radiofonica Cinzia Tani.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Hot news

Capacità di intendere e volere per l’analisi psichiatrica: i casi Cecchettin e Pifferi

Il fatto: chiusa l'indagine Cecchettin (16/5) e condannata la madre Pifferi della bimba Diana (13/5). 3 domande per scoprire  quanto è importante l'analisi psichiatrica forense...