La libreria Ubik di Foggia riparte con una nuova gestione dopo 15 anni

Stato Donna, 1 novembre 2022. Una nuova avventura imprenditoriale in Capitanata, in continuazione culturale con quanto realizzato in questi quindici anni ma con uno sguardo proiettato verso il futuro. A partire dal 1° novembre 2022, Salvatore D’Alessio, Francesco Di Buduo e Antonella Moffa sono gli unici gestori della libreria Ubik di Foggia.

Gli storici librai del presidio culturale di Piazza U. Giordano hanno ricevuto l’amministrazione dell’attività direttamente dal gruppo Ubik Librerie (oltre 100 punti vendita in Italia, in continua espansione), subentrando alla Zerozerosud srl di proprietà di Giovanna Draicchio e Michele Trecca, la cui gestione è ufficialmente terminata il 31 ottobre 2022.

Pertanto, domenica 6 novembre, alle ore 11.30, in libreria, in concomitanza con il quindicesimo anno di attività di Ubik, i librai avranno piacere di condividere l’inizio di questo nuovo corso insieme con i lettori, destinatari privilegiati di questa neonata avventura in città.

“Siamo molto felici di avviare un percorso tutto nostro – dichiara Antonella Moffa, in libreria sin dal primo giorno di apertura datato 2 novembre 2007 – forti delle esperienze maturate in passato e ben consapevoli delle nostre potenzialità: Ubik continuerà a essere quel presidio di cultura e legalità che è sempre stato, con rinnovato e maggiore entusiasmo”.

“Abbiamo rilevato la gestione direttamente dalla sede centrale di Ubik – ha specificato Francesco Di Buduo, libraio Ubik Foggia dal 2009 – fornendo le nostre referenze professionali a garanzia del progetto e investendo in un rapporto più stretto con quella comunità di lettori in cui ci riconosciamo”.

“L’intento è quello di consolidare e potenziare le alleanze storiche con le principali realtà culturali del territorio – ha aggiunto Salvatore D’Alessio, maggiormente coinvolto nell’area artistica (in collaborazione con il responsabile eventi e comunicazione Alessandro Galano) – intensificando quelle iniziative che riteniamo vitali, come Leggo Quindi Sono, i progetti lettura con le scuole, gli eventi, i legami con l’associazionismo e tanto altro. Siamo pronti a guardare il mondo da dentro la libreria”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Di Pace e Romeo Tigre campioni di marcia dell’Università di Foggia

StatoDonna, 1 febbraio 2023. La prof.ssa Anna Dipace, docente Unifg e coordinatrice del CdS in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e l'avv. Romeo Tigre,...

Fernanda Wittgens prima direttrice di Brera nel film tv di Rai 1

StatoDonna, 1 febbraio 2023. Fernanda Wittgens, prima direttrice della Pinacoteca di Brera e tra le prime donne in Europa a ricoprire un ruolo così...

Sport e superstizione: i gesti scaramantici più curiosi

Chiunque abbia assistito a un evento sportivo sa bene che gli atleti possono essere molto superstiziosi. Alcuni di loro hanno talmente tanti rituali pre-partita...

Il “governo delle donne” da nord a sud, l’assessora di Bari: “Un bel regalo”

StatoDonna, 31 gennaio 2023. “Ho ricevuto un bel dono. Sono stata contattata per raccontare la mia storia professionale, politica e umana, come amministratrice per...

La forza di una madre con la figlia in carrozzella, fino all’ultimo istante

StatoDonna, 29 gennaio 2023. La guardavo dalla vetrina mentre spingeva la carrozzina. Solo la pioggia le fermava, ma purtroppo e per fortuna, come si...