Arisa da regina del deserto a sirena che incanta con “Tu mi perdición”

Stato Donna, 21 ottobre 2022. Arisa posta su facebook delle foto in cui appare particolarmente sensuale e meravigliosa, come una sirena fra le onde blu e l’abito color del mare. Le immagini sono tratte dal video di “Tu mi perdiciòn”  -fornendone  ulteriori dettagli- in cui compare in vari momenti, da regina del deserto vestita di pizzo rosso, amazzone sulla spiaggia in bianco, fino alla creatura marina con unghie lunghe, treccine e trasparenze, in risalto sulla stoffa bagnata con rouches.

La rivista Vogue ha intervistato il designer degli abiti che l’artista indossa nel video. Salvatore Vignola ne ha dato una chiave di lettura da quella che è “l’identità lucana” (nata a Genova è cresciuta a Pignola, in Lucania, ndr) della cantante, espressa dalle prime immagini, passando per questa “traversata nel deserto”, fino al battesimo dell’acqua in cui la sua essenza si svela nella riscoperta dell’amore che è anche quello per sé. Un viaggio nella propria identità, in trasformazione e poliedrica.

In  “Tu mi perdición” Arisa per la prima volta canta in spagnolo. “È un brano estremamente carnale, che nasce da un piccolo motivetto canticchiato in spagnolo che in studio si è trasformata in una vera e propria canzone- ha spiegato lei stessa-. Tutti speriamo che il nostro amore torni prima o poi ma non è giusto aspettare per sempre, così la perdizione intesa come il fuoco che ci travolge e che annienta ogni barriera e buon senso si trasforma ben presto nella consapevolezza che dobbiamo proteggerci, custodire il buono che questa esperienza ci ha dato, ma voltare pagina perché l’amore non ha nulla a che vedere con l’indifferenza né con l’assenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Capitano in Puglia per un film: “Nuovo traguardo nella mia carriera”

Stato Donna, 2 dicembre 2022. Organizzare eventi è la sua passione e  il suo mestiere. Tiene molto alle persone, le piace la comunicazione,...

Baguette patrimonio Unesco, si scatenano i fan del pane pugliese

Stato Donna, 1 dicembre 2022. La baguette, pane tipico della Francia, è stata inserita nella lista del patrimonio immateriale dell'umanità dell'Unesco. Sono le competenze...

Irene Cara simbolo anni ’80 quando a Foggia impazzavano i giardinetti

Stato Donna, 1 dicembre 2022. Che poi cadere nella nostalgia è un attimo e di solito avviene per caso. Ad esempio perché senti una...

Confcommercio Foggia: consigli per le vetrine dello shopping natalizio

Stato Donna, 30 novembre 2022. “Vetrine ed interni devono essere abbinati, perché il cliente deve ritrovare all’interno del negozio una coerenza di messaggio con...

Gli allarmi di Ischia e il mito del titano Epimeteo incurante dei segnali

Stato Donna, 30 novembre 2022. Come tutte le mattine, anche oggi, 30 novembre 2022, c’è stata la rassegna stampa televisiva. Per Skytg24, nella rubrica...