Arisa da regina del deserto a sirena che incanta con “Tu mi perdición”

Stato Donna, 21 ottobre 2022. Arisa posta su facebook delle foto in cui appare particolarmente sensuale e meravigliosa, come una sirena fra le onde blu e l’abito color del mare. Le immagini sono tratte dal video di “Tu mi perdiciòn”  -fornendone  ulteriori dettagli- in cui compare in vari momenti, da regina del deserto vestita di pizzo rosso, amazzone sulla spiaggia in bianco, fino alla creatura marina con unghie lunghe, treccine e trasparenze, in risalto sulla stoffa bagnata con rouches.

La rivista Vogue ha intervistato il designer degli abiti che l’artista indossa nel video. Salvatore Vignola ne ha dato una chiave di lettura da quella che è “l’identità lucana” (nata a Genova è cresciuta a Pignola, in Lucania, ndr) della cantante, espressa dalle prime immagini, passando per questa “traversata nel deserto”, fino al battesimo dell’acqua in cui la sua essenza si svela nella riscoperta dell’amore che è anche quello per sé. Un viaggio nella propria identità, in trasformazione e poliedrica.

In  “Tu mi perdición” Arisa per la prima volta canta in spagnolo. “È un brano estremamente carnale, che nasce da un piccolo motivetto canticchiato in spagnolo che in studio si è trasformata in una vera e propria canzone- ha spiegato lei stessa-. Tutti speriamo che il nostro amore torni prima o poi ma non è giusto aspettare per sempre, così la perdizione intesa come il fuoco che ci travolge e che annienta ogni barriera e buon senso si trasforma ben presto nella consapevolezza che dobbiamo proteggerci, custodire il buono che questa esperienza ci ha dato, ma voltare pagina perché l’amore non ha nulla a che vedere con l’indifferenza né con l’assenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

“Bukowski. A night with Hank” apre rassegna compagnie locali al Giordano

Foggia. Sarà “Bukowski. A night with Hank” ad aprire domenica prossima 25 febbraio ‘La Scena foggiana al Teatro Giordano’, il primo dei cinque appuntamenti riservati...

Xylella, ritrovati 6 alberi di mandorlo infetti in agro di Triggiano

Bari. I controlli effettuati dall'Osservatorio Fitosanitario della Regione Puglia sugli insetti vettori della Xylella fastidiosa hanno portato all'individuazione nell'agro di Triggiano in provincia di...

Turismo. BUYPUGLIA e BTM ITALIA per buyers esteri, formazione e crescita professionale

Per continuare a crescere e a consolidarsi, l'industria turistica pugliese punta tutto sulla crescita della filiera turistica imprenditoriale e dell'accoglienza attraverso il networking, il...

Giustina Rocca. Così sarà celebrata la prima avvocata della storia, antesignana della parità di genere

Giustina Rocca è considerata la prima avvocata della storia grazie a un lodo arbitrale reso l'8 aprile 1500 nell'ambito di una controversia che era...

Condizione femminile nel passato e nel mondo contemporaneo, speciale Arte.tv

Scienziate, artiste, operaie, madri. A più di un secolo dall'istituzione della giornata a loro dedicata, le donne sono ancora costrette a scontrarsi con diversi...