A Foggia la mostra di Stefania Piccirilli sui volti di gente famosa e non

Stato Donna, 10 ottobre 2022. “Volti di gente sconosciuta e occasionalmente celebre si alternano in cornici senza tempo, irrompono nello spazio finito del supporto pittorico per reclamare la propria autenticità, quella verità che oggi appare trasgressione e pregiudizio, attrazione e repulsione”. Questo l’oggetto della mostra “Di Volto in volto”, opere inedite si Stefania Piccirilli.

“”In ogni opera vi sono sognatori, pensatori, portatori di coraggio e fierezza senza inganno, immersi in una composta ribellione. Frida, Marzia, Marco e tanti altri nomi popolano i lavori di Stefania Piccirilli, tutti accomunati dalla necessità di riflettere sul valore del sentire, dell’essere, dell’esistere come antidoto alla disgregazione, alla dispersione dell’io”, scrivono i curatori della mostra Rocco Marino e Michelangelo Pietradura.

 

Si inaugura il 23 ottobre  presso il palazzetto dell’arte Andrea Pazienza, sala grigia, in esposizione fino al prossimo 30 ottobre. La personale, è realizzata con il patrocinio del Comune di Foggia e del Lions Club (Monti Dauni Meridionali) e con la collaborazione dell’Associazione Artistico-Culturale I per-corsi dell’arte.

Raccoglie un corpus di circa trenta opere dell’artista foggiana, che ha lo scopo di raccontare storie di uomini e donne comuni, attraversati da emozioni e sguardi che si annodano silenziosamente per dar vita ad un mondo interiore particolareggiato e sensibile.

“Dopo gli ultimi anni di isolamento, di solitudine forzata, di insicurezze e preoccupazioni per il futuro, le figure sembrano rivendicare quello spazio interiore assai prezioso in cui ritrovarsi e perdersi, in cui ri-costruire la propria personalità e dialogare con il mondo esterno. Le pennellate abbozzate, la scelta del non finito, gli elementi orizzontali e verticali che si inseguono sulla superficie grafico-pittorica, le pagine di giornali strappate, il legno consunto, sono la rappresentazione di una costante ricerca interiore, un conflitto che ci vede accomunati in una battaglia silente e necessaria per non sentirsi diversi, sconfitti”, dice Piccirilli.

Nata a Foggia 42 anni fa, Stefania Piccirilli si dedica costantemente all’arte: “Sin da bambina sognavo di fare la pittrice, armeggiare con i colori, dare sfogo alle emozioni taciute, alle insicurezze che appartenevano alla mia infanzia e attraverso esse aiutare gli altri a prendersi cura di sé, ad accogliersi con cura…”. I suoi soggetti, sebbene influenzati da una formazione classica in ambito artistico, si arricchiscono di contaminazioni legate allo studio del colore, all’uso della sintesi compositiva e formale finalizzati a svincolare i soggetti ritratti da ogni forma di eccesso. Negli anni, la sua vocazione per il volto si accentua grazie ai suoi studi nell’ambito delle Arti Terapie e del Microcounseling, da cui consolida l’idea dell’importanza dell’arte come cura e ascolto e come strumento di comunicazione efficace. Spesso nelle sue opere compaiono silenzi fragorosi, labbra serrate che urlano passioni, recuperati da esperienze formative pregresse come gli studi presso l’ENS (Ente Nazionali Sordi), da cui ha appreso il valore inestimabile del tempo e la forza prorompente del linguaggio non verbale.

Gli occhi, le mani, un sorriso lontano e appena accennato per me dicono tutto, racchiudono intenti, paure, volontà che spesso la parola distorce senza possibilità di redenzione. Dal mondo LIS ho appreso la leggerezza di uno sguardo, la purezza di un segno, l’urgenza espressiva di un’emozione e ne ho raccolto la bellezza per elaborare un linguaggio creativo intimo in cui sentirmi libera…”

Il vernissage della mostra “Di volto in volto” avrà inizio il 23 Ottobre 2022 alle ore 18:00 con la presentazione delle opere da parte dei curatori Rocco Marino e Michelangelo Pietradura. La mostra sarà visitabile fino al 30 Ottobre 2022, tutti i giorni tranne il lunedì, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00.

(nel testo alcune opere dell’esposizione, in copertina Stefania Piccirilli)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....