B2 Pallavolo, Brio Lingerie Cerignola riparte con grinta e vince a Bari

Stato Donna, 9 ottobre 2022. Le pantere ripartono come avevano concluso. Vincendo. Un 2-3 al tie break, sudato, conquistato non senza fatica contro la Primadonna a Bari. Il Palaforgia è moderatamente pieno, seppur esageratamente spento, ma l’accoglienza della squadra di casa è encomiabile.

Partono bene le fucsia, che a un certo punto spengono il motore, provando a planare sulla chiusura del primo set, che invece finisce nelle mani biancorosse, per 27-25. Secondo set a tinte fucsia, chiuso col medesimo risultato. Nel terzo set le pantere cedono sotto la difesa e contrattacco pulite delle baresi, complici anche una serie di errori ed imprecisioni, è 25-17.

Ma le veterane, praticando calma, coadiuvate dalla voglia delle nuove, sciolte dopo l’avvio dell’esordio, portano a casa un quarto set quasi perfetto. Si segnalano alcuni recuperi fondamentali, che gasano il pubblico ospite, della libera Valecce, e alcune bordate della bergamasca Lussana, sempre ben assistita da capitan Altomonte. Alla lunga l’esperienza delle cerignolane prende il campo, acquieta Primadonna e permette alla Brio Lingerie di portare a casa la gara dopo un 10-15 al tie break.

Una buona ripartenza, in una categoria dura come la B2. Ma le pantere fucsia sono pronte a graffiare anche questa stagione. Appuntamento a sabato prossimo, alle 18 al PalaDileo, contro il Cutrofiano.

PAGELLE

Altomonte: 7. Predica calma, e la trasmette, come sempre, in ogni palla toccata. Capitana.

Matrullo: 6,5. L’esordio la frena in avvio, ma l’esperienza viene fuori alla distanza e mette giù punti pesanti. Mano esperta.

Piarulli: 6. Come sopra, meno appariscente della collega, ma fa sentire la sua presenza in campo e dà la carica. In caricamento.

Valecce: 8. Praticamente perfetta in difesa, quarto e quinto passano dai suoi miracoli che gasano squadra e pubblico. Libera di volare.

Lassana: 7,5. La fama delle sue bordate la precede, ieri le ha fatto sentire anche alle mani avversarie. Oltre a recuperi volanti da segnalare. Missile terra aria.

Novia: 6. In dubbio per un piccolo infortunio, non molla il campo, gioca un po’ frenata ma mette il timbro, presente. Dedizione alla causa.

Giancane: 6. Gara più di cervello che di mano, meno servita del solito, ma quando la palla arriva, la mette giù con la solita eleganza. Punta di fioretto.

Sgherza: 6. entra in alcune fasi del match, a mettere ordine e praticare calma. Ragione.

Mr Valentino 7: match nel match con l’arbitro, riesce a tutelare la serenità delle 6 in campo, alternandole meno del solito, all’abbisogna. Garanzia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

L’India va a nozze con il Gargano. Le immagini spettacolari

Gargano. Se in Valle d’Itria si discute delle sorti del mondo, negli stessi giorni del G7, ma sul Gargano, si sono assunti impegni ben più… vincolanti: è stato...

Ecco i vincitori del Campionato Italiano di Corsa in Montagna a Staffetta: la Puglia c’è

Gagliano del Capo, 16 giugno 2024_Ed è ancora atletica di altissimo livello. A pochi giorni dalla chiusura degli Europei di Atletica leggera a Roma...

La passione che unisce. “THUN CLUB GARDEN PARTY” nella magia del Castello Marchione di Conversano

Le Emozioni, la magia e l'incanto, uniti al caldo abbraccio che la famiglia Thun ha esteso a tutti i Soci THUN CLUB*, agli imprenditori...

Inizia a luglio la stagione concertistica 2024 dell’Orchestra Sinfonica di Matera

Con 33 concerti, con quasi 3.500 giornate lavorative di musicisti assunti, oltre 5.500 biglietti venduti in 6 mesi, circa 250 abbonamenti emessi per la...

“Festival d’arte Apuliae. Non soli, ma ben accompagnati” a Foggia

Sta per ripartire il Festival d'arte Apuliae - Non soli ma ben accompagnati, la rassegna organizzata dall'Associazione Spazio Musica e curata dal maestro Dino...