B2 Pallavolo, Brio Lingerie Cerignola riparte con grinta e vince a Bari

Stato Donna, 9 ottobre 2022. Le pantere ripartono come avevano concluso. Vincendo. Un 2-3 al tie break, sudato, conquistato non senza fatica contro la Primadonna a Bari. Il Palaforgia è moderatamente pieno, seppur esageratamente spento, ma l’accoglienza della squadra di casa è encomiabile.

Partono bene le fucsia, che a un certo punto spengono il motore, provando a planare sulla chiusura del primo set, che invece finisce nelle mani biancorosse, per 27-25. Secondo set a tinte fucsia, chiuso col medesimo risultato. Nel terzo set le pantere cedono sotto la difesa e contrattacco pulite delle baresi, complici anche una serie di errori ed imprecisioni, è 25-17.

Ma le veterane, praticando calma, coadiuvate dalla voglia delle nuove, sciolte dopo l’avvio dell’esordio, portano a casa un quarto set quasi perfetto. Si segnalano alcuni recuperi fondamentali, che gasano il pubblico ospite, della libera Valecce, e alcune bordate della bergamasca Lussana, sempre ben assistita da capitan Altomonte. Alla lunga l’esperienza delle cerignolane prende il campo, acquieta Primadonna e permette alla Brio Lingerie di portare a casa la gara dopo un 10-15 al tie break.

Una buona ripartenza, in una categoria dura come la B2. Ma le pantere fucsia sono pronte a graffiare anche questa stagione. Appuntamento a sabato prossimo, alle 18 al PalaDileo, contro il Cutrofiano.

PAGELLE

Altomonte: 7. Predica calma, e la trasmette, come sempre, in ogni palla toccata. Capitana.

Matrullo: 6,5. L’esordio la frena in avvio, ma l’esperienza viene fuori alla distanza e mette giù punti pesanti. Mano esperta.

Piarulli: 6. Come sopra, meno appariscente della collega, ma fa sentire la sua presenza in campo e dà la carica. In caricamento.

Valecce: 8. Praticamente perfetta in difesa, quarto e quinto passano dai suoi miracoli che gasano squadra e pubblico. Libera di volare.

Lassana: 7,5. La fama delle sue bordate la precede, ieri le ha fatto sentire anche alle mani avversarie. Oltre a recuperi volanti da segnalare. Missile terra aria.

Novia: 6. In dubbio per un piccolo infortunio, non molla il campo, gioca un po’ frenata ma mette il timbro, presente. Dedizione alla causa.

Giancane: 6. Gara più di cervello che di mano, meno servita del solito, ma quando la palla arriva, la mette giù con la solita eleganza. Punta di fioretto.

Sgherza: 6. entra in alcune fasi del match, a mettere ordine e praticare calma. Ragione.

Mr Valentino 7: match nel match con l’arbitro, riesce a tutelare la serenità delle 6 in campo, alternandole meno del solito, all’abbisogna. Garanzia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

A metà fra lady Oscar e l’uomo perfetto, altro che cultura di genere

StatoDonna, 3 febbraio 2023. Sono una donna di cinquantatré anni e sono arrabbiata. Lo devo dire. Sono arrabbiata con questa cultura nella quale siamo...

Miss Italia Lavinia Abate sceglie il Carnevale pugliese a Sammichele di Bari

StatoDonna, 2 febbraio 2023. L’edizione 2023 del Carnevale di Sammichele di Bari è nel vivo dei festeggiamenti. Come da tradizione, protagonisti sono i festini,...

Anna Di Pace e Romeo Tigre campioni di marcia dell’Università di Foggia

StatoDonna, 1 febbraio 2023. La prof.ssa Anna Dipace, docente Unifg e coordinatrice del CdS in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e l'avv. Romeo Tigre,...

Fernanda Wittgens prima direttrice di Brera nel film tv di Rai 1

StatoDonna, 1 febbraio 2023. Fernanda Wittgens, prima direttrice della Pinacoteca di Brera e tra le prime donne in Europa a ricoprire un ruolo così...

Sport e superstizione: i gesti scaramantici più curiosi

Chiunque abbia assistito a un evento sportivo sa bene che gli atleti possono essere molto superstiziosi. Alcuni di loro hanno talmente tanti rituali pre-partita...