Lato B in mostra allo stadio S. Nicola: “Sono una donna libera”

Stato Donna, 4 ottobre 2022. Lei si chiama Coyote Cute, nickname di Instagram, e sabato primo ottobre, dagli spalti dello stadio S. Nicola dove il Bari ha vinto per 6-2 sul Brescia, l’ha rifatto. Ha mostrato il sedere, innalzando la sciarpa, come segno di esultanza per la vittoria della sua squadra che con la Spal, quando si era calata le brache la prima volta, aveva solo pareggiato 2-2.

Telebari la intervistò subito dopo. 21 anni, studia comunicazione, 50mila follower su Instagram, frequenta Tiktok e vende con partita Iva contenuti erotici su OnlyFans, il portale riservato agli abbonati dove arriva a guadagnare 5mila dollari al mese.

Alla domanda se questo gesto non mandasse in frantumi anni di lotte per la dignità e il rispetto del corpo femminile ha risposto: “Ci sono tante correnti di femminismo, fra cui quella che una donna deve essere libera di esprimere se stessa e il proprio corpo. Tanti tifosi maschi allo stadio si tolgono la maglia, sono liberi di spogliarsi o quasi, e questo non desta lo stesso clamore che ho suscitato io. Ciò non autorizza un uomo a usare violenza contro una donna”.

Da Bari era andata via ma ha raccontato di essere tornata con una diversa consapevolezza e autonomia, per amore della sua città e della sua squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Di Pace e Romeo Tigre campioni di marcia dell’Università di Foggia

StatoDonna, 1 febbraio 2023. La prof.ssa Anna Dipace, docente Unifg e coordinatrice del CdS in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e l'avv. Romeo Tigre,...

Fernanda Wittgens prima direttrice di Brera nel film tv di Rai 1

StatoDonna, 1 febbraio 2023. Fernanda Wittgens, prima direttrice della Pinacoteca di Brera e tra le prime donne in Europa a ricoprire un ruolo così...

Sport e superstizione: i gesti scaramantici più curiosi

Chiunque abbia assistito a un evento sportivo sa bene che gli atleti possono essere molto superstiziosi. Alcuni di loro hanno talmente tanti rituali pre-partita...

Il “governo delle donne” da nord a sud, l’assessora di Bari: “Un bel regalo”

StatoDonna, 31 gennaio 2023. “Ho ricevuto un bel dono. Sono stata contattata per raccontare la mia storia professionale, politica e umana, come amministratrice per...

La forza di una madre con la figlia in carrozzella, fino all’ultimo istante

StatoDonna, 29 gennaio 2023. La guardavo dalla vetrina mentre spingeva la carrozzina. Solo la pioggia le fermava, ma purtroppo e per fortuna, come si...