“Questa notte parlami dell’Africa”, storia di amicizia fra Kenya ed Europa

Stato Donna, 1 ottobre 2022. È il racconto dell’amicizia tra due donne, Emma e Nuri, distanti per cultura, una europea e l’altra africana, ma molto simili nel loro bisogno di libertà. Il film “Questa notte parlami dell’Africa” è girato tra la Puglia e l’Africa, in uscita il 27 ottobre nei cinema di tutta Italia.

Emma, un avvocato nel pieno di una profonda crisi personale, dopo la perdita della madre, decide di lasciare l’Italia per l’Africa. Qui ritrova la sua vecchia amica Fé, grazie alla quale entra in contatto con un’associazione di attivisti impegnati nella salvaguardia degli animali e delle popolazioni locali. Fondatore dell’associazione è Dylan, personaggio misterioso, per il quale Emma nutrirà fin da subito una forte attrazione.

Nuri, una giovane africana, figlia di una famiglia musulmana molto rigida, impiega tutto il suo tempo libero nella lettura, di nascosto dai genitori. Per Nuri, i libri sono l’unico mezzo per viaggiare e conoscere il mondo. La ragazza ottiene finalmente il permesso di lavorare qualche ora nella biblioteca scolastica del villaggio e qui incontrerà Emma e Finn, giovane attivista dal passato burrascoso.

Negli scenari meravigliosi e contraddittori del Kenya, dove la bellezza si mescola alla corruzione e al bracconaggio di elefanti per il mercato dell’avorio, l’incontro tra Emma e Nuri spingerà entrambe a mettere a fuoco le loro paure e i loro desideri. Le due donne, così distanti per cultura eppure così simili nel loro bisogno di libertà, affronteranno vicende pericolose ed intricate, fino alla scelta cruciale.

Il film è tratto dal romanzo “Questa notte parlami dell’Africa” di Alessandra Soresina (Ediz. Piemme) per la regia di Carolina Boco & Luca La Vopa, con Roberta Mastromichele, Corrado Fortuna, Diane Fleri, Marlon Joubert, la debuttante kenyana Grace Neema Enock (Kache OG Ben) e in un cameo anche Maria Grazia Cucinotta. È prodotto dal molfettese Corrado Azzollini per Draka Production con il contributo di Apulia Film Commission.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Hot news

Marica Monachese, pasticcera di Foggia per passione e tradizione

Stato Donna, 27 novembre 2022. Il suo bisnonno era un pastore abruzzese che scendeva nel Tavoliere per la transumanza. “Aveva tanto di quel latte...

Confcommercio Foggia: consigli per le vetrine dello shopping natalizio

Stato Donna, 30 novembre 2022. “Vetrine ed interni devono essere abbinati, perché il cliente deve ritrovare all’interno del negozio una coerenza di messaggio con...

Nel deserto con il capo scout a parlare di emozioni e sentirsi amici

Stato Donna, 27 novembre 2022. Mi ha detto complice prima di uscire "Mamma questo sabato voglio far fare ai ragazzi un po' di deserto", e...

Irene Cara simbolo anni ’80 quando a Foggia impazzavano i giardinetti

Stato Donna, 1 dicembre 2022. Che poi cadere nella nostalgia è un attimo e di solito avviene per caso. Ad esempio perché senti una...

“Addio a Gucci”, Alessandro Michele lascia la maison dopo 20 anni

Stato Donna, 26 novembre 2022. "Ci sono momenti in cui le strade si separano in ragione delle differenti prospettive che ciascuno di noi può...