Residenze pugliesi, il Teatro della Polvere è fra i vincitori foggiani di Trac

Stato Donna, 24 settembre 2022. Il Teatro della Polvere di Foggia è tra i vincitori del bando ‘Residenze Pugliesi Trac 2022/2023’, rivolto a compagnie teatrali, artisti e performer pugliesi. Cinque, nel complesso, i progetti premiati sul territorio regionale, più del doppio rispetto al passato, per premiare la quantità e la qualità delle proposte pervenute. Tra questi, vi è il progetto della compagnia foggiana, intitolato ‘Relation Bug’.

“Siamo molto felici di essere rientrati tra i vincitori del Trac; questo risultato rappresenta per noi la possibilità di confrontarci con compagnie più longeve della nostra e usufruire del tutoraggio, e quindi del supporto e dei consigli, di professionisti del nostro settore; altresì rappresenta per noi un piccolo vanto personale, essendo noi l’unica compagnia della Capitanata ad aver vinto il bando”, spiega l’ideatore e autore del progetto, Marcello Strinati.

Nel dettaglio, le compagnie del Trac (Bottega degli Apocrifi, La luna nel letto/tra il dire e il fare, Crest, Factory Compagnia Transadriatica e Principio Attivo Teatro) si impegnano ad ospitare – tra ottobre 2022 e marzo 2023 – per 15 giorni, i progetti artistici selezionati nei vari poli del Trac (Manfredonia, Taranto, Ruvo di Puglia, Novoli e Melendugno).

Agli artisti in residenza verrà fornito supporto organizzativo e logistico, tutoraggio a cura di operatori culturali e professionisti specializzati in diversi settori dello spettacolo dal vivo e un sostegno alla ricerca e alla produzione, tramite l’erogazione di un contributo economico minimo di € 3.000,00, che verrà definito con gli artisti in base alla grandezza delle compagini coinvolte (per maggiori informazioni: https://www.tracresidenzeteatrali.it/winner-2023/).

‘Relation bug’ è un monologo teatrale incentrato sul confronto tra più generazioni. “In questo progetto viene indagato il rapporto relazionale tra il protagonista e diversi altri attori, presenti solo in video, su un ledwall scenografato a mo’ di smartphone, grazie all’esclusivo utilizzo di uno strumento social creato appositamente (‘Reelations’). Tutto ciò è reso possibile grazie alla preziosa collaborazione di Avl, realtà foggiana specializzata nel settore video e audio, con la quale siamo ormai in partnership da tempo”, spiega l’autore Strinati.

L’utilizzo del social Reelations è un mero pretesto per analizzare i rapporti umani ed evidenziare alcuni loro aspetti, in questo caso esasperandoli e rendendoli più grotteschi. Possiamo dire che Relation bug è inizialmente uno spettacolo comico ma, con un crescendo di situazioni paradossali, giungerà inesorabilmente a un finale amaro”, conclude.

In attesa di partire con il progetto, la compagnia di via Parisi è già al lavoro per organizzare i laboratori teatrali e mettere a punto il cartellone della stagione 2022/2023, dopo due anni di attività ridotte per via della pandemia. L’intero ventaglio di proposte verrà presentato nelle prossime settimane.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

ULTRAMINIMAL. Così Alessandra Celletti festeggia Satie

Roma. Alessandra Celletti torna al Teatro "Miela" per omaggiare Erik Satie portando per la prima volta dal vivo il suo nuovo album ULTRAMINIMAL. L'artista romana...

“Delay”, il nuovo singolo di Carla Schiavano in collaborazione con Katia De Lorenzis

Lecce, Italia – Oggi 13 Maggio 2024, il panorama musicale accoglie un nuovo e avvincente Inedito firmato Carla Schiavano, talentuosa cantautrice salentina. Il singolo,...

Bellissima. A Sveva Alviti le serate di apertura e chiusura di Venezia 81

Sveva Alviti aprirà l’81. Mostra nella serata di mercoledì 28 agosto 2024, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione...

Festa a Foggia per il “Welcome day per gli specializzandi di Area medica dell’Università”

Foggia, 6 maggio 2024. Si è svolta questa mattina presso l'Aula Turtur del Policlinico Riuniti la prima edizione del Welcome day dedicato agli specializzandi di...

L’infinito fra le nuvole, primo singolo dell’artista Valentina Mazza, “Musa”

L'infinito fra le nuvole, il primo singolo dell'artista Valentina Mazza, in arte Musa, è un brano pop da lei scritto e composto, dedicato all'uomo più importante della...