Conferenza regionale donne dem: “In Puglia negato il principio di parità”

Stato Donna, 17 agosto 2022. Solo pochi giorni fa il partito democratico ha presentato il suo simbolo elettorale in una conferenza stampa in cui si dichiara che vogliamo un’Italia democratica e progressista, un’Italia in cui il valore delle donne e la visione strategica femminile costituisce un valore aggiunto. Il nostro Segretario Letta si era impegnato nella formazione delle liste a garantire il principio della parità di genere (come previsto dal nostro Statuto che riserviamo di impugnare) e della territorialità. Di fatto, l’approvazione delle liste pugliesi per le politiche del prossimo 25 settembre risulta aver completamente dimenticato tali principi”.

È la Conferenza regionale delle donne democratiche di Puglia a siglare la nota dopo la preso d’atto dello schema dei candidati.

“Nel lavoro di tessitura degli incastri tra Bari e Roma le donne – prosegue la nota-perdono quota e cosi ci ritroviamo con ben 5 capilista uomini e nessuna donna candidata in posizione utile ed eleggibile. Tra esclusioni, posizionamenti avvilenti ed obbligo di candidature di donne provenienti da altre regioni in posizioni utili, il PD Nazionale nega alla Puglia di poter avere in Parlamento la sua rappresentanza femminile. Nonostante i deliberati dei circoli e delle assemblee provinciali per le candidate pugliesi si lasciano solo ‘candidature di servizio o di facciata”.

“Inoltre, il grande Salento (Lecce-Taranto-Brindisi) non è rappresentato da alcuna candidatura eleggibile del PD, ne tantomeno da una candidatura che risponda al requisito della territorialità motivo per cui temiamo una forte dispersione elettorale. Se il partito non vuole perdere totalmente la sua credibilità, o rischiare di perdere il voto delle donne, deve rispettare la parità di genere e soprattutto applicarla con fatti concreti”.

“Davanti a un’esclusione sistemica delle donne- prosegue la nota-davanti alla negazione del principio di parità democratica nella scelta dei capilista (5 uomini su 5) facciamo appello al Segretario Letta e a tutto il partito affinché in Puglia almeno 2 capilista dei proporzionali siano assegnati a donne scelte dai nostri territori”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Capacità di intendere e volere per l’analisi psichiatrica: i casi Cecchettin e Pifferi

Il fatto: chiusa l'indagine Cecchettin (16/5) e condannata la madre Pifferi della bimba Diana (13/5). 3 domande per scoprire  quanto è importante l'analisi psichiatrica forense...

ULTRAMINIMAL. Così Alessandra Celletti festeggia Satie

Roma. Alessandra Celletti torna al Teatro "Miela" per omaggiare Erik Satie portando per la prima volta dal vivo il suo nuovo album ULTRAMINIMAL. L'artista romana...

“Delay”, il nuovo singolo di Carla Schiavano in collaborazione con Katia De Lorenzis

Lecce, Italia – Oggi 13 Maggio 2024, il panorama musicale accoglie un nuovo e avvincente Inedito firmato Carla Schiavano, talentuosa cantautrice salentina. Il singolo,...

Bellissima. A Sveva Alviti le serate di apertura e chiusura di Venezia 81

Sveva Alviti aprirà l’81. Mostra nella serata di mercoledì 28 agosto 2024, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione...

Festa a Foggia per il “Welcome day per gli specializzandi di Area medica dell’Università”

Foggia, 6 maggio 2024. Si è svolta questa mattina presso l'Aula Turtur del Policlinico Riuniti la prima edizione del Welcome day dedicato agli specializzandi di...