Renzo Arbore e Michele Placido nel comitato per Monte S. Angelo capitale cultura

Stato Donna, 12 agosto 2022. Monte Sant’Angelo comincia a lavorare per la propria candidatura a Capitale della cultura 2025 per cui ha presentato una proposta insieme ad altri 15 comuni italiani. Dovrà essere consegnata il 13 settembre al Ministero della Cultura. Il dossier conterrà il progetto culturale della città per la durata di un anno e il cronoprogramma delle singole attività previste.

Per questo, il sindaco Paolo D’Arienzo e l’amministrazione di Monte S. Angelo chiedono alle cittadine e ai cittadini, agli imprenditori ed a istituzioni culturali, associazioni, fondazioni e cooperative di collaborare proponendo dei progetti che potrebbero valorizzare e arricchire la proposta della città e che dovranno pervenire entro le ore 14:00 del 28 agosto 2022. Dalle ore 17, in Piazza de Galganis e nel Polo culturale delle Clarisse, si terranno incontri, dibattiti, tavola rotonda con associazioni, imprese, comuni, cittadini.

Per elaborare la proposta è stato istituito un comitato tecnico-scientifico composto da enti, organizzazioni e personalità del mondo della cultura e delle arti. Fra le personalità indicate dal comitato ci sono Renzo Arbore, Gegè Telesforo, Michele Placido e vari rappresentanti del mondo della musica, del mondo universitario e della cultura.  Qui tutti i dettagli https://bit.ly/MSA2025CTS.

“La squadra che si sta occupando della candidatura di Monte Sant’Angelo a Capitale italiana della cultura 2025 è al lavoro per questo importante obiettivo. Figure di primissimo piano e di rilievo nazionale stanno lavorando al dossier-ha detto il sindaco D’Arienzo-.Con la Fondazione Links (tra i maggiori progettisti culturali nazionali) avremo anche professionisti, come Alessandro Bollo, che si è occupato – tra le altre cose – del dossier di Matera 2019, Capitale europea della cultura”.

“Ho nominato anche il CTS (Comitato Tecnico-Scientifico) composto dalle più brillanti menti di questo territorio che si sono distinti nei campi della cultura e delle arti a livello nazionale: Renzo Arbore, Michele Placido, Gegè Telesforo, Felice Limosani, dalle agenzie regionali all’Ente Parco, dalle Università a tutte le istituzioni culturali del territorio insieme a tanti professionisti di vari settori. Donne, uomini, enti e organizzazioni, insieme, per progettare il futuro di Monte Sant’Angelo e del Gargano. Insieme, per raggiungere un grande obiettivo”.

(in foto di copertina Giusi Caroppo, Michele Placido, Viola Gesmundo, Renzo Arbore)

 

 

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Proteste del velo in Iran: uccisa un’altra donna, è Hadis Najafi

Stato Donna, 25 settembre 2022. Capelli biondi raccolti con elastico e senza velo. Hadis Najafi, 20 anni, è stata uccisa ieri sera nella città...

Parmigiano Reggiano al cioccolato, arrivano le praline al Salone del Gusto

Torino, 23 settembre 2022 – Nell’ambito di Terra Madre, Salone del Gusto di Torino, l’evento mondiale dedicato al buon cibo e alle politiche alimentari,...

Sup Race (Bari), Velia Pisanelli è campionessa italiana under 18

(ANSA) - BARI, 24 SET - Il circolo Canottieri Barion di Bari continua a mietere successi negli sport di mare. L'ultimo con la 15enne...

Bevo il caffè all’alba come lei e non esco mai senza rossetto

Stato Donna, 25 settembre 2022. Si alzava la mattina alle cinque. Estate, inverno, sempre. Accendeva la caffettiera che era già pronta, perché quei minuti...

Al piccolo Mattia il saluto di una nonna

Stato Donna, 24 settembre 2022. Ci sono state undici vittime per l’alluvione nelle Marche e una donna, che nella foto mostrata in tv appare...