Oltre 5mila persone al PalaTatarella, Bonito: “Cerignola capitale dello sport”

Stato Donna, 18 luglio 2022. Il battesimo del PalaTatarella, riportato a nuova vita dopo la chiusura, non poteva che avvenire in maniera migliore con la vittoria della nazionale italiana. Cerignola è stata Capitale dello sport e ha superato a pieni voti l’esame dei grandi eventi”. Sono queste le parole del sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, a margine della finale dei Campionati Europei di Volley Femminile Under 21, che si sono svolti a Cerignola ed Andria dal 12 al 17 luglio e sono terminati ieri col match Italia-Serbia. Otto nazionali, circa trecento tra atleti, staff, arbitri, oltre 5000 tifosi sugli spalti del Palazzetto dello Sport ofantino nelle cinque partite ufficiali.

“É stata un’esperienza bellissima che la città di Cerignola non dimenticherà facilmente. Il lavoro di squadra – commenta l’assessore allo sport Rossella Bruno– ha reso possibile questa entusiasmante settimana di sport di cui andare fieri. E poi, la risposta del pubblico, che ha letteralmente preso per mano le azzurrine anche nei momenti di difficoltà, come le stesse atlete ci hanno confidato, ha fatto la differenza. Siamo convinti di aver inaugurato una nuova fase e di aver dimostrato di poter essere la casa naturale per i grandi eventi”.

“Solo un mese fa – conclude Bonito- adottavamo in consiglio comunale un regolamento che disciplinasse le sponsorizzazioni dei privati verso la pubblica amministrazione. Oggi questo strumento è risultato essere imprescindibile per la riuscita dell’evento. Ed è questo il nostro punto di forza: il coinvolgimento, la forza delle idee che incontrano l’entusiasmo di tutti. Cerignola è stata un palcoscenico di prim’ordine e siamo certi che non sarà l’unica occasione”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Di Pace e Romeo Tigre campioni di marcia dell’Università di Foggia

StatoDonna, 1 febbraio 2023. La prof.ssa Anna Dipace, docente Unifg e coordinatrice del CdS in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e l'avv. Romeo Tigre,...

Fernanda Wittgens prima direttrice di Brera nel film tv di Rai 1

StatoDonna, 1 febbraio 2023. Fernanda Wittgens, prima direttrice della Pinacoteca di Brera e tra le prime donne in Europa a ricoprire un ruolo così...

Sport e superstizione: i gesti scaramantici più curiosi

Chiunque abbia assistito a un evento sportivo sa bene che gli atleti possono essere molto superstiziosi. Alcuni di loro hanno talmente tanti rituali pre-partita...

Il “governo delle donne” da nord a sud, l’assessora di Bari: “Un bel regalo”

StatoDonna, 31 gennaio 2023. “Ho ricevuto un bel dono. Sono stata contattata per raccontare la mia storia professionale, politica e umana, come amministratrice per...

La forza di una madre con la figlia in carrozzella, fino all’ultimo istante

StatoDonna, 29 gennaio 2023. La guardavo dalla vetrina mentre spingeva la carrozzina. Solo la pioggia le fermava, ma purtroppo e per fortuna, come si...