Premio di laurea “Luigia Campanaro”, il bando dell’Unifg e Fondazione Monti Uniti

Stato Donna, 13 luglio 2022. L’università di Foggia ha indetto un bando di concorso per il conferimento del premio di laurea “Luigia Campanaro”. L’iniziativa è finalizzata “a tenere alta l’attenzione della comunità accademica e della cittadinanza tutta sulle tante vittime innocenti della strada, oltreché di omaggiare la memoria della dott.ssa Luigia Campanaro,
laureata in ‘Consulente del Lavoro ed esperto di relazioni industriali’ in data 17 febbraio 2016, prematuramente scomparsa a causa di un tragico incidente, nel quale è stata travolta da un’auto pirata”. bando unifg

La Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e l’Università di Foggia si sono fatti promotori dell’iniziativa rivolta ai laureati in “Consulente del Lavoro ed esperto di relazioni industriali” presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia. L’importo del premio di laurea è di € millecinquecento, da assegnare alla migliore tesi di laurea discussa a partire dalla seduta di laurea di luglio 2021 sino a quella di giugno 2022.

Il Comitato tecnico di valutazione, preposto alla selezione delle domande e al conferimento del Premio, è costituito da tre membri, due docenti del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia e un rappresentante della Fondazione Monti dauni di Foggia.

Nella valutazione degli elaborati consegnati per l’assegnazione del premio, il suddetto comitato terrà conto, prioritariamente, “dell’originalità dell’elaborato e dell’approfondimento scientifico ad esso sotteso, nonché della chiarezza espositiva dello stesso. La consegna del premio avrà luogo nel corso di una manifestazione pubblica, organizzata dall’Università di Foggia, presso il Dipartimento di Giurisprudenza.

Luigia Campanaro, 25 anni, fu travolta da un’auto la notte del 20 novembre del 2016 in via Gramsci, nei pressi del rettorato dell’Università di Foggia, mentre stava entrando in macchina con il suo fidanzato. Ricordiamo la fiaccolata organizzata in sua memoria, e delle vittime della strada, a maggio del 2017 in coincidenza con la data del suo compleanno, manifestazione in cui la città chiedeva giustizia. Circa il processo, in appello, il  22enne foggiano Ciro Gabriele Corvino è stato condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....

MolFest: oltre 70.000 presenze a Molfetta. “Entusiasmo alle stelle per il Festival POP”

Si è conclusa domenica 30 giugno la prima edizione di MolFest, il festival della cultura POP a ingresso gratuito che ha animato le vie del centro storico...