L’amicizia tra Valeria e Rosanna sul “Filo della Vita” e della poesia

Stato Donna, 19 giugno 2022. Un legame molto forte. Indissolubile, che neanche la morte può interrompere. L’amicizia tra Valeria D’Amico e Rosanna Spezzati ha radici profonde. Il vuoto che la professoressa Spezzati, docente di italiano, poetessa e grande estimatrice della scrittura in versi, ha lasciato, non trova una misura che possa colmarla. Ma, attraverso la poesia, Valeria D’Amico, docente di tedesco e pluripremiata poetessa, ha teso idealmente una mano all’amica, senza mai diminuire la forza della stretta.

E così Rosanna Spezzati è diventata la protagonista di una delle sezioni dell’ultimo libro di poesie “Il filo della vita” (edizioni Accademia Barbanera) pubblicato dalla D’Amico, che ha spiegato la connessione esistente ancora oggi tra le due donne.

Valeria D’Amico e Rosanna Spezzati (foto da Instagram)

Qual è il significato del titolo della silloge “Il filo della vita “?

“È una metafora del nostro essere e della nostra vita, con l’intenzione di richiamare appunto gli eventi che si intrecciano, il nostro passato e il nostro presente, un intreccio di giri imperfetti e solcati da segni, proprio come ogni volto umano, con le sue linee e le sue rughe, che ne svelano però anche meravigliosamente l’anima. Il titolo fa anche riferimento alla fede tibetana, chiamata appunto Filo della Vita, un anello che è un filo intrecciato d’argento, la cui tradizione è legata proprio a un’antica usanza tibetana. La madre della sposa avvolge il dito della figlia con questo filo come augurio di una lunga vita fortunata, piena di felicità e di amore”.

Il libro, che consta di 70 poesie, è diviso in tre parti. La prima si intitola “Giorni di foglie”, comprendente poesie scritte negli ultimi due anni, che offre spunti di riflessione sul senso della vita, con tutti i suoi accadimenti positivi e negativi e comprende dei componimenti dedicati ai propri figli, così come riflessioni sulla fragilità della nostra esistenza durante la pandemia da Coronavirus.

La seconda sezione Il tempo della memoria, dedicata al ricordo ormai fattosi memoria della madre, e comprende anche la lirica “Mi siedo accanto”, vincitrice del primo premio assoluto nella sezione poesia inedita alla sesta edizione del concorso d’arte “La couleur d’un poème “, di cui è appunto frutto la pubblicazione gratuita della silloge, che ha visto la luce a maggio 2022.

Valeria D'Amico il filo della vita (copertina)

La terza sezione “Noi, altrove” è interamente dedicata alla carissima amica Rosanna Spezzati, con poesie scritte a partire da novembre 2019 fino a marzo 2022, cioè successivamente alla sua scomparsa e vuole scolpire nel tempo il profondo legame che le univa.

Il suo rapporto con Rosanna Spezzati è nel segno della poesia

“Il libro è il simbolo di un’amicizia leale, sincera e profonda che mi ha unita a Rosanna Spezzati, che è destinata a durare nel tempo, al di là dei confini terreni e oltre la morte, attraverso l’unica arma di difesa possibile con cui sconfiggere la bruttura e l’inedia date dai limiti umani e cioè la scrittura. L’augurio è che la poesia resti il mezzo di comunicazione tra le nostre anime al di là di ogni limite umano, in un altrove fatto di emozioni pure”.

Sarà presentato lunedì 27 giugno alle 18 nell’auditorium della biblioteca provinciale “La Magna Capitana”, all’interno di una manifestazione organizzata dalla FIDAPA BPW Italy (Federazione Italiana Donne Arte Professioni e Affari) sezione FOGGIA CAPITANATA per ricordare Rosanna Spezzati. Il ricavato dalla vendita dei libri sarà interamente devoluto all’ANT, Associazione Nazionale Tumori che si occupa dell’assistenza medico specializzata a casa dei malati di tumore.

Valeria Mazzeo, 19 giugno 2022

 

 

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Oliver Stone sul caso Haggis: “Con il MeToo è anche difficile parlare con una donna”

Stato Donna, 24 giugno 2022. Repubblica ha intervistato Oliver Stone che è a Ostuni per la proiezione di “W”, un film sulla vita del...

Ballottaggi di domenica secondo tendenza, poche candidate ma brilla Piacenza

Stato Donna, 24 giugno 2022. Appena 15 le candidate a sindaca nelle 26 città capoluogo contro una sessantina di candidati uomini: il rapporto è...

“Becoming maestre”, talenti femminili dietro la macchina da presa

Stato Donna, 24 giugno 2022. Si è conclusa con successo Becoming Maestre, la prima iniziativa di mentoring e accesso al lavoro per una nuova...

“C’è una parte del mio cuore in ogni matrimonio che organizzo”

Stato Donna, 24 giugno 2022. Un giorno Marita decide che il suo lavoro d’ufficio per lei non è più motivante, ha bisogno di cambiare....

Lady Oscar è tornata, Max&Co ne celebra i 50 anni con una capsule collection

Stato Donna, 23 giugno 2022. Lady Oscar compie 50 anni e il brand di moda italiano Max&Co le dedica una “capsule collection” dal titolo...