Lucilla Parisi è sindaca per la quarta volta, per il resto vittorie tutte al maschile

Stato Donna, 13 giugno 2022. Di tre donne candidate una solo ce l’ha fatta a diventare sindaca. È Lucilla Parisi a Roseto Valfortore, che vince con 450 voti contro i 118 del suo avversario. Brinda con lo spumante per il suo quarto mandato, e quasi non ci può credere. “Avevamo contro una lista di non rosetani, era la prima volta, il paese ha risposto, ne avessimo preso 300 non ce l’avremmo fatta”.

Lucilla Parisi brinda

Una donna vincitrice su 12 Comuni al voto, 29 sindaci in corsa, tre donne. Oggi le fasce tricolore indossate da una donna in tutta la Capitanata continuano a essere tre, quella di Adalgisa La Torre a Ordona, quella di Lucilla Parisi e Palma Giannini a Celle S. Vito.

Voto di giugno, a S. Ferdinando 3 candidate sfidano l’uscente sindaco Puttilli

Non ce l’ha fatta Costantina Tavani a vincere contro “Golia”, Diego Iacono, come lei stessa l’aveva definito, sindaco uscente di Chieuti, sostenuto da tutto l’apparato del partito e da Raffaele Piemontese. L’assessore regionale, che ha seguito passo dopo passo la campagna elettorale di molti sindaci riconfermati, oggi miete, con il centrosinistra civico di Michele Emiliano una serie di successi.  Fra l’altro, va detto, era Donato Iacono, l’altro candiato, a essere sostenuto da Fdi, Costantina comunque ha tentato la sfida che si gioca su chi avrà anche più forza all’opposizione.

Vince la continuità con ciò che vi era prima anche a Stornara dove non ce la fa Luciana Raffaele contro Roberto Nigro, “uomo” di Rocco Calamita, primo cittadino uscente. Entrambi provengono dalla scorsa amministrazione, Luciana Raffaele ha “strappato” nello svolgimento della consiliatura collocandosi all’opposizione. La vittoria di Nigro in ogni sezione (Sezione 1, Nigro 200 Raffaele 116, Sezione 2, Nigro 228 Raffaele 96, Sezione 3, Nigro 230 Raffaele 132, Sezione 4, Nigro 160 Raffaele 96. Questi dati riportati dal sito il Megafono dei 5 reali siti) dà la percezione di una sfida comunque molto combattuta.

Auguri alla sindaca Lucilla Parisi che vince in un tripudio di fasce tricolore indossate dagli uomini – cui porgiamo gli auguri di buon lavoro-, alle donne riconfermate o elette nei consigli comunali dei 12 paesi al voto e a quante c’erano già.

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Proteste del velo in Iran: uccisa un’altra donna, è Hadis Najafi

Stato Donna, 25 settembre 2022. Capelli biondi raccolti con elastico e senza velo. Hadis Najafi, 20 anni, è stata uccisa ieri sera nella città...

Parmigiano Reggiano al cioccolato, arrivano le praline al Salone del Gusto

Torino, 23 settembre 2022 – Nell’ambito di Terra Madre, Salone del Gusto di Torino, l’evento mondiale dedicato al buon cibo e alle politiche alimentari,...

Sup Race (Bari), Velia Pisanelli è campionessa italiana under 18

(ANSA) - BARI, 24 SET - Il circolo Canottieri Barion di Bari continua a mietere successi negli sport di mare. L'ultimo con la 15enne...

Bevo il caffè all’alba come lei e non esco mai senza rossetto

Stato Donna, 25 settembre 2022. Si alzava la mattina alle cinque. Estate, inverno, sempre. Accendeva la caffettiera che era già pronta, perché quei minuti...

Al piccolo Mattia il saluto di una nonna

Stato Donna, 24 settembre 2022. Ci sono state undici vittime per l’alluvione nelle Marche e una donna, che nella foto mostrata in tv appare...