I “Wind Days” di Taranto non sono come gli altri, la canzone di Checco Curci

(ANSA) – TARANTO, 11 GIU – “Può sembrare una città/ma è una specie di ferita”. È uno dei versi di Wind day, il primo singolo di Checco Curci, cantautore nato a Noci, in provincia di Bari, uscito su tutte le piattaforme digitali con distribuzione ArtistFirst.

Un brano che racconta le sofferenze di Taranto, costretta a subire per decenni l’inquinamento provocato dallo stabilimento siderurgico ex Ilva, come attestato da numerosi studi scientifici e dalle sentenze della magistratura. I “Wind days” sono i giorni di allerta meteo in cui il vento intenso da nord-ovest spinge le polveri tossiche dell’acciaieria sul quartiere Tamburi e sul resto della città. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Donne sul lavoro: quali sono le ultime novità?

Le donne sul lavoro stanno affrontando un periodo di cambiamenti significativi e nuove opportunità. Con l'evoluzione del panorama lavorativo e delle politiche aziendali, sempre...

Stati generali del Cinema: in arrivo un Manifesto per migliorare il sistema audiovisivo italiano

Si sono conclusi al Castello Maniace di Siracusa, sull'isola di Ortigia, gli “Stati generali del Cinema”: tre giorni di dibattiti, talk e tavole rotonde, con oltre...

“Voce al bene”. Roberta Giallo feat. Samuele Bersani

VOCE AL BENE è il nuovo singolo di Roberta Giallo in duetto con Samuele Bersani, un brano senza tempo, onirico-mitologico. Racconta la storia miracolosa di una nave senza...

Il cuneese Faber Moreira lancia la sfida alla maratona dj più lunga al mondo

Tra il 15 e il 26 maggio Saluzzo ospiterà una prova epica: 240 ore di maratona dj set per entrare nel Guinness dei primati.  A lanciare quella che...

2014-2024, l’Ospedale della Murgia compie dieci anni: un presidio diventato “grande” con il territorio

Un decennio segnato dal progressivo aumento della capacità di garantire assistenza sanitaria ai cittadini: 16 reparti di degenza, 234 posti letto (+67%), 7.200 ricoveri...