Croce Rossa Foggia: “Le ferie dei nostri volontari a disposizione per l’Ucraina”

Stato Donna, 11 giugno 2022.  Anche a Foggia sempre operativa la più grande organizzazione umanitaria mondiale, la Croce Rossa. A giugno, nelle prossime settimane, si prevede la partenza di volontari che hanno messo a disposizione, per tale periodo, le loro ferie al fine di  fornire aiuto e supporto alle popolazioni colpite dalla guerra in Ucraina e in Russia.
Si stima che, sin  dall’inizio del conflitto, circa 18 milioni di ucraini sono andati via dal loro paese, spostandosi verso gli stati vicini, come l’Ungheria, la Moldavia, la Slovacchia, la Polonia.
E, sin dall’inizio, il presidente nazionale della Croce Rossa Italiana, l’avvocato Francesco Rocca, anche presidente della Federazione Internazionale della Società Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, ha lanciato una raccolta fondi e attivato una serie di aiuti.

Sono partiti, da allora, convogli che portavano vestiti, letti da campo, kit di primo soccorso. E i soccorsi continuano ancora adesso, in sinergia con la Croce Rossa Ucraina e quella Russa.
Anche il Comitato regionale Croce Rossa CriPuglia e il Comitato territoriale Croce Rossa di Foggia c’erano, come testimoniato dalla presidente del Comitato territoriale Croce Rossa di Foggia, Renata Fulchino.

“Infatti, un nostro volontario, Alfonso Tarantino – il suo racconto a Stato Donna–  è stato in Ucraina per una decina di giorni ad aprile, in qualità di autista”.
Tra spari e distruzioni, l’orrore della guerra non è poi così lontano. E tra le macerie e la speranza in un giorno migliore, c’è sempre bisogno di una mano pronta ad aiutare.

Alfonso Tarantino, il volontario di Foggia, riferisce così della sua esperienza: “Una missione molto toccante- dice- che mi ha segnato profondamente sul piano umano. Essere lì sul posto e poter dare una mano mi ha reso orgoglioso di far parte della Croce Rossa Italiana”.
Altri volontari della Regione Puglia  hanno dato la loro disponibilità per la seconda metà di giugno, riporta ancora la dottoressa Fulchino, “mettendo al servizio della causa il loro periodo di ferie dal lavoro. L’impegno dei nostri volontari in Ucraina continuerà ancora nei prossimi mesi”.

In più, ci dice la  presidente, “il Comitato regionale Croce Rossa –  Puglia ha partecipato alle operazioni di accoglienza di persone fragili provenienti dalla città ucraina di Leopoli nel nostro stesso territorio regionale e, più precisamente, nel foggiano, nel leccese e nel brindisino”.
È possibile per tutti partecipare a tali iniziative di volontariato e alla raccolta fondi pro Ucraina, andando a visitare il sito della Croce Rossa e seguendo le indicazioni riportate.
La Croce Rossa italiana ha preferito la raccolta fondi, piuttosto che quella di cibo e simili, per poter acquistare dei beni di consumo direttamente nei luoghi della guerra, in modo da sostenerne l’economia che, per ovvie ragioni, versa in enormi difficoltà. Sono stati comunque raccolti anche farmaci, in quantità considerevoli, perché questi risultano essere di particolare utilità e difficili da trovare sul posto.

Daniela Iannuzzi, 11 giugno 2022

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Oliver Stone sul caso Haggis: “Con il MeToo è anche difficile parlare con una donna”

Stato Donna, 24 giugno 2022. Repubblica ha intervistato Oliver Stone che è a Ostuni per la proiezione di “W”, un film sulla vita del...

Ballottaggi di domenica secondo tendenza, poche candidate ma brilla Piacenza

Stato Donna, 24 giugno 2022. Appena 15 le candidate a sindaca nelle 26 città capoluogo contro una sessantina di candidati uomini: il rapporto è...

“Becoming maestre”, talenti femminili dietro la macchina da presa

Stato Donna, 24 giugno 2022. Si è conclusa con successo Becoming Maestre, la prima iniziativa di mentoring e accesso al lavoro per una nuova...

“C’è una parte del mio cuore in ogni matrimonio che organizzo”

Stato Donna, 24 giugno 2022. Un giorno Marita decide che il suo lavoro d’ufficio per lei non è più motivante, ha bisogno di cambiare....

Lady Oscar è tornata, Max&Co ne celebra i 50 anni con una capsule collection

Stato Donna, 23 giugno 2022. Lady Oscar compie 50 anni e il brand di moda italiano Max&Co le dedica una “capsule collection” dal titolo...