Campionati nazionali universitari, oro nella sciabola per Gaia Pia Carella

Stato Donna, 19 maggio 2022. È di Gaia Pia Carella la firma sulla prima splendida medaglia d’oro conquistata dal Cus Foggia ai Campionati nazionali universitari che si tengono a Cassino fino al 22 maggio. Studentessa di scienze e tecnologie biomolecolari inserita nel programma “doppia carriera” – secondo il regolamento universitario  quella di studente e atleta-  Gaia, 20 anni, è stata l’assoluta ed inarrestabile protagonista della sciabola femminile, conquistando meritatamente il titolo nazionale universitario.

Altra medaglia d’oro per Francesco Pio Iandolo, dominatore del fioretto maschile. Studente di Fisioterapia, anche lui in doppia carriera, con questo successo ha migliorato il risultato ottenuto tre anni fa a L’Aquila, confermando tutto il suo talento e la sua determinazione. Arnaldo Piserchia, studente di scienza motorie, è il terzo atleta del Cus Foggia a portare a casa una medaglia di bronzo nella sciabola maschile.

Dopo due anni di stop forzato, la competizione più attesa dalla comunità accademica vede impegnate 25 discipline per una partecipazione complessiva di quattromila persone fra studenti, tecnici e addetti ai lavori.

Nello speciale saluto pre-partenza, il rettore Pierpaolo Limone, rivolgendosi agli studenti ha detto: “Siamo fieri e orgogliosi di avervi, contiamo molto su di voi e sul valore che, con lo sport e la vostra voglia di studiare, apportate a questa Università. Sono certo tornerete vincitori”. Regole, sorriso e gioia devono permanere sui campi di gara più che mai- ha detto la prof.ssa Curtotti – voi potete dimostrare che, anche grazie all’Unifg, tutto è possibile.” Nello specifico, il Cus Foggia partecipa nelle seguenti discipline, alcune gare già chiuse: atletica, beach volley, karate, lotta, padel, scherma, taekwondo e tennis.

“La competenza dei tecnici, unita al lavoro quotidiano sul campo da parte degli atleti, rappresentano il primo step– ha sottolineato il Presidente del CUS Foggia Claudio Amorese – per portare in alto una realtà, come quella del CUS Foggia, che da sempre punta alla professionalizzazione di tutte le figure che lo compongono, creando una sinergia totale tra tecnici ed atleti.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Natale nei Grandi Giardini Italiani fra storia, tradizione e magia

Stato Donna, 28 novembre 2022. Dal Nord al Sud del Bel Paese gli “scrigni botanici” hanno in serbo una serie di iniziative da vivere...

‘Succede sempre qualcosa di meraviglioso’, libro di terre e frasi memorabili

Stato Donna, 28 novembre 2022. Ha un titolo lunghissimo il libro "Succede sempre qualcosa di meraviglioso", autore Gianluca Gotto edito Mondadori. Dopo aver finito...

Telefono Donna, la festa a Foggia per quasi 30 anni di attività

Stato Donna, 28 novembre 2022. Telefono Donna compie 26 anni e per celebrare questo lungo periodo d’impegno in prima linea, contro ogni forma di...

Al Lanza di Foggia ‘La casa di Paolo’, una storia per i giovani e per il futuro

Stato Donna, 28 novembre 2022. 14 omicidi in tutta la provincia di Foggia dall’inizio dell’anno, uno, il quindicesimo, successo da poche ore, ha i...

Nel deserto con il capo scout a parlare di emozioni e sentirsi amici

Stato Donna, 27 novembre 2022. Mi ha detto complice prima di uscire "Mamma questo sabato voglio far fare ai ragazzi un po' di deserto", e...