I murales di Stornara fanno tendenza, l’idea di Francesca Sabba

StatoDonna, 22 febbraio 2022. I murales di Stornara ispirano la moda, gli orecchini, le borse, i cappotti, il poncho. Creati e indossati dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Foggia, si mostrano nello shooting fotografico accanto all’opera del muralista scelto. Il tema d’esame- sessione di febbraio, “decorazione per moda e costume” nel triennio- aveva anche questo come oggetto, idee e tecniche che dalla street art passano su abiti e accessori.

Francesca Sabba

La docente della materia è Francesca Sabba (in foto nel testo a destra) insegna decorazione con indirizzo arredo urbano e, per altro piano di studi, moda, fashion e fiber art. Da tre anni è nel direttivo dell’associazione “Stornara Life” che organizza la kermesse “Stramurales”. La prossima estate è in programma la quinta edizione.

“Quando ho scoperto che a due passi da Foggia si teneva questa manifestazione, mi sono veramente incuriosita e ho chiesto di conoscerne gli organizzatori. L’estate scorsa mi sono trasferita a Stornara per 15 giorni, gli orari sono impossibili facendo i pendolari da Foggia, si comincia alle 8 di mattina e spesso di termina alle due di notte. I muralisti vengono accolti con grande calore dall’associazione e anche dal paese, dopo molte iniziali diffidenze. Oggi Stramurales accoglie artisti dai più svariati paesi”.

Ma l’iniziativa “Vestiamoci di murales”, che reca la sua firma nell’idea, prende spunto dalle opere che nelle varie edizioni sono state rappresentate ma segue il proprio canale didattico e universitario. “Gli allievi si sono ispirati a un murales da loro scelto, quello di Zabou della donna con il fazzoletto in testa, il cappotto di Mandragora, i leoni di Emily Dink, poi il presidente dell’associazione Lino Lombardi ha fotografato, con la sua arte, le loro creazioni e le abbiamo esposte”.

L’abbinamento fra moda e murales nasce dal fatto, spiega Sabba “che gli stilisti lavorano sempre con gli artisti, bisogna sapersi guardare intorno altrimenti non si va da nessuna parte. Faccio un esempio. Dolce&Gabbana hanno preso i mosaici della Sicilia e li hanno inseriti nelle loro collezioni, Dior si è ispirato alle luminarie della Puglia. Prima di cimentarsi in questo lavoro, gli studenti hanno studiato la street art e la fiber art, cioè quell’uso della tecnica tradizionale che viene “tradita”, come si dice: l’uncinetto sì ma su materiale diverso dalla lana, anche sullo spago, sulla plastica, fra le altre possibilità”.

Ne verrà fuori una sfilata?  “Non lo so, ci potremmo pensare, il senso è quello di un lavoro che crea pezzi unici, con materiale resiliente, con spesa minima e massima resa. Da qui si può inventare moda, arte, alto artigianato, cose uniche. Questo è quello che insegno, anzi blatero, poi ognuno può giocarsela come vuole in futuro, sono prototipi di nicchia o riproducibili in aziende”.

Sabba anticipa che per il 7-8 maggio è in programma la rassegna “Comic street”, sempre organizzata da Stornara Life, in collaborazione con il fumettista Giuseppe Guida cui ci sarà che chiamerà gli altri: “Funziona anche così, si fa il passaparola come per proporsi a Stramurales, nel caso della manifestazione di maggio sfileranno anche i cosplay”.

Paola Lucino, 22 febbraio 2022

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Stornara, Martina Totaro: A Rimini proclamata Campionessa nazionale di Latin Style Show

Statoquotidiano.it, 19 luglio 2024 - Stornara. Un’eccellenza locale nella danza  conquista il titolo di campionessa a livello nazionale: è Martina Totaro, 21 anni, concentrato di...

La Norma di Bellini inaugura il 50° Festival della Valle d’Itria. Tutti gli ospiti

Si inaugura mercoledì 17 luglio a Palazzo Ducale di Martina Franca (ore 21) con la Norma di Vincenzo Bellini la 50ª edizione del Festival...

Allarme forfora? Cos’è, come combatterla e quali fattori incidono

Chiunque almeno una volta ha dovuto fare i conti con uno degli inestetismi tra i più fastidiosi che si possano presentare: la forfora. Parliamo...

Stornarella, Debora Ciocia: “Nella meccanica di precisione una donna può. Sono le competenze a fare la differenza”

Statoquotidiano.it, 06 giugno 2024. - Da Stornarella un’imprenditrice italiana con un’attività specializzata in un ambito considerato insolito per una donna, la meccanica di precisione. Giovane,...

Tiziana Caposena sul podio più alto del Titanum Classic di Lucera

C'è un'altra atleta sanseverese che ha meritatamente conquistato un alloro nella manifestazione denominata Titanum Classic che si è tenuta a Lucera nei giorni scorsi....