Studio legale cerca avvocata e chiede anche foto e profilo instagram

Stato Donna, 15 febbraio 2022. “Cercasi avvocatessa per collaborazione interna. Inviare curriculum con foto e profilo Instagram“. Un annuncio formulato da uno tra gli studi legali più noti della Capitale, ubicato in piazza Mazzini.

“Un annuncio che ha mandato su tutte le furie parecchi consiglieri dell’Ordine capitolino, ma che sta anche suscitando un coro di critiche indignate nell’Avvocatura italiana- scrive ‘Reti di giustizia’, quotidiano di diritto  economia. La domanda è: sulla base di quale necessità si richiede anche il profilo Instagram della candidata?

Foto: retidigiustizia.it

Richiesto anche l’intervento del Comitato per le pari opportunità dell’Ordine degli avvocati di Roma. Il Quotidiano La Repubblica ha contattato il titolare dello studio, l’Avv. Felice D’Alfonso Del Sordo, noto come “avvocato dei vip”, che è anche legale della Fondazione Alberto Sordi, il quale ha fornito la propria versione: “Solo dopo almeno sei mesi, o anche più, si capisce bene la persona con cui hai deciso di collaborare: vengono fuori dopo tale periodo degli atteggiamenti che incrementano la sintonia o la comprimono”. I social, ha aggiunto l’avvocato, “mi hanno già aiutato a risparmiare tempo. È inevitabile che il privato si sovrapponga quasi sempre con il professionale, soprattutto quando si passano otto ore dentro lo stesso studio e sotto lo stesso tetto. Quindi tanto vale vedere subito quanto la persona abbia già reso pubblico”. E ancora: “In America si fa già così da tempo”.

Gli è stato quindi chiesto come mai l’annuncio fosse diretto solo alle donne: “Ho ricevuto lettere di insulti per l’annuncio non ambosessi, ma io vedo le donne più grintose, ultimamente, tant’è vero che sono loro state loro a sollevare il polverone, e non i maschietti, esclusi. Ci saranno anche rimaste male, ma sono io che devo scegliere loro, non devo fondare un partito politico, né sono un uomo pubblico, quindi non ho bisogno di consenso. È importante che ci sia stata l’approvazione del mio testo per l’annuncio di collaborazione da parte del consiglio dell’Ordine, e questo mi basta”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

A metà fra lady Oscar e l’uomo perfetto, altro che cultura di genere

StatoDonna, 3 febbraio 2023. Sono una donna di cinquantatré anni e sono arrabbiata. Lo devo dire. Sono arrabbiata con questa cultura nella quale siamo...

Miss Italia Lavinia Abate sceglie il Carnevale pugliese a Sammichele di Bari

StatoDonna, 2 febbraio 2023. L’edizione 2023 del Carnevale di Sammichele di Bari è nel vivo dei festeggiamenti. Come da tradizione, protagonisti sono i festini,...

Anna Di Pace e Romeo Tigre campioni di marcia dell’Università di Foggia

StatoDonna, 1 febbraio 2023. La prof.ssa Anna Dipace, docente Unifg e coordinatrice del CdS in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e l'avv. Romeo Tigre,...

Fernanda Wittgens prima direttrice di Brera nel film tv di Rai 1

StatoDonna, 1 febbraio 2023. Fernanda Wittgens, prima direttrice della Pinacoteca di Brera e tra le prime donne in Europa a ricoprire un ruolo così...

Sport e superstizione: i gesti scaramantici più curiosi

Chiunque abbia assistito a un evento sportivo sa bene che gli atleti possono essere molto superstiziosi. Alcuni di loro hanno talmente tanti rituali pre-partita...