“Presidente Dellomonaco, le accuse di misoginia sono incomprensibili”

(ANSA) – BARI, 04 FEB – “Le accuse della Presidente Dellomonaco di misoginia e di eterodirezione verso gli altri componenti del Consiglio di Amministrazione di Apulia Film Commission, risultano incomprensibili, infondate e offensive per le persone e per le storie di ciascuna e ciascuno.

Le decisioni, sempre unanimi, del CdA (presenti gli organismi di controllo) sono motivate, ragionate e lungamente meditate”.

Lo hanno affermato i consiglieri di amministrazione di Apulia Film Commission Giandomenico Vaccari, Carmelo Grassi e Ettore Sbarra, rispondendo alle accuse che ieri sera la presidente, Simonetta Dellomonaco, ha rivolto al Cda dopo la decisione dell’organismo di rinviare, per acquisire ulteriori elementi, la deliberazione sulla eventuale revoca dell’incarico del direttore generale, Antonio Parente, accusato dalla presidente di averla aggredita anche fisicamente durante una lite sorta per motivi di lavoro.
Dellomonaco aveva affermato che non era stata fatta giustizia “in un ambiente di lavoro dove una donna è stata aggredita, malmenata, minacciata e spedita in ospedale”. Il cda ha specificato di aver chiuso una “non lineare” vicenda disciplinare in tempi record e ha affermato di non voler “scadere in toni da lite di cortile, che non ci appartengono”. Nel frattempo le associazioni hanno espresso preoccupazione per le vicende di Apulia Film Commission. Confartigianato Cinema e Audiovisivo Puglia hanno segnalato una “prolungata sospensione dell’operatività” che “sta gettando nello sconforto le numerose imprese pugliesi del settore”. E per questo ha scritto una lettera al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, al sindaco di Bari Antonio Decaro, e al Consiglio di amministrazione dell’Apulia film commission, (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Natale nei Grandi Giardini Italiani fra storia, tradizione e magia

Stato Donna, 28 novembre 2022. Dal Nord al Sud del Bel Paese gli “scrigni botanici” hanno in serbo una serie di iniziative da vivere...

‘Succede sempre qualcosa di meraviglioso’, libro di terre e frasi memorabili

Stato Donna, 28 novembre 2022. Ha un titolo lunghissimo il libro "Succede sempre qualcosa di meraviglioso", autore Gianluca Gotto edito Mondadori. Dopo aver finito...

Telefono Donna, la festa a Foggia per quasi 30 anni di attività

Stato Donna, 28 novembre 2022. Telefono Donna compie 26 anni e per celebrare questo lungo periodo d’impegno in prima linea, contro ogni forma di...

Al Lanza di Foggia ‘La casa di Paolo’, una storia per i giovani e per il futuro

Stato Donna, 28 novembre 2022. 14 omicidi in tutta la provincia di Foggia dall’inizio dell’anno, uno, il quindicesimo, successo da poche ore, ha i...

Nel deserto con il capo scout a parlare di emozioni e sentirsi amici

Stato Donna, 27 novembre 2022. Mi ha detto complice prima di uscire "Mamma questo sabato voglio far fare ai ragazzi un po' di deserto", e...