Indagine Usa identifica il sospetto che tradì Anna Frank

ANSA, 17 gennaio 2022. Un membro della comunità ebraica di Amsterdam la ‘vendette’ ai nazisti per salvare la sua famiglia.

Un’investigazione storica svolta negli Usa ha individuato a oltre 75 anni di distanza il presunto delatore che tradì Anna Frank, giovanissima vittima della Shoah resa celebre dal diario intimo scritto durante l’occupazione tedesca dell’Olanda nella Seconda Guerra mondiale, vendendola di fatto ai nazisti insieme alla sua famiglia per cercare di salvare la propria.

L’uomo sarebbe Arnold van den Bergh, membro della comunità ebraica di Amsterdam, e il suo nome è venuto alla luce come quello del “probabile” responsabile della cattura di Anna (morta poi quindicenne in un campo di sterminio nel 1945) al termine di 6 anni di ricerche condotte da una team di storici, esperti e anche da un ex detective dell’Fbi.

(Ansa, 17.01.2022)

Una foto d'archivio che mostra la riproduzione di una foto di Anna FranK davanti al Centro Studi a lei dedicato a Berlino. ARCHIVIO /ANSA
Una foto d’archivio che mostra la riproduzione di una foto di Anna FranK davanti al Centro Studi a lei dedicato a Berlino. ARCHIVIO /ANSA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Di Pace e Romeo Tigre campioni di marcia dell’Università di Foggia

StatoDonna, 1 febbraio 2023. La prof.ssa Anna Dipace, docente Unifg e coordinatrice del CdS in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e l'avv. Romeo Tigre,...

Fernanda Wittgens prima direttrice di Brera nel film tv di Rai 1

StatoDonna, 1 febbraio 2023. Fernanda Wittgens, prima direttrice della Pinacoteca di Brera e tra le prime donne in Europa a ricoprire un ruolo così...

Sport e superstizione: i gesti scaramantici più curiosi

Chiunque abbia assistito a un evento sportivo sa bene che gli atleti possono essere molto superstiziosi. Alcuni di loro hanno talmente tanti rituali pre-partita...

Il “governo delle donne” da nord a sud, l’assessora di Bari: “Un bel regalo”

StatoDonna, 31 gennaio 2023. “Ho ricevuto un bel dono. Sono stata contattata per raccontare la mia storia professionale, politica e umana, come amministratrice per...

La forza di una madre con la figlia in carrozzella, fino all’ultimo istante

StatoDonna, 29 gennaio 2023. La guardavo dalla vetrina mentre spingeva la carrozzina. Solo la pioggia le fermava, ma purtroppo e per fortuna, come si...