Anna Difonzo, una bomba di energia bellissima

Stato Donna, 14 gennaio 2022.  Intervista ad Anna Difonzo, volto noto della tv, conduttrice televisiva e giornalista.

Tra le pieghe del suo “portrait” emerge un carattere brillante, ambizioso, un concreto e celato pragmatismo.

Il portamento e l’eleganza alimentano la spiccata personalità, la sua voce intensa narra il racconto e la cronaca.

SD Benvenuta Anna, presentati ai nostri lettori.

AD. Mi chiamo Anna Difonzo e nella vita faccio la giornalista. In questo momento sono l’inviata di un programma molto seguito qui nel Mezzogiorno che vanta più di un milione e mezzo di telespettatori, il programma si chiama “IL PUNTO” e va in onda su antenna sud canale 13 del digitale terrestre.

Una rete con la quale collaboro ormai da 4 anni e dove oltre ad aver avuto esperienze come opinionista, l’anno scorso ho condotto “GIRA LA PUGLIA”, un programma per le famiglie che ha riscosso grande successo da parte del pubblico. Scrivo inoltre per un magazine online internazionale “L’INTERNATIONAL WEB POST” dove mi occupo di storie di cronaca e fino a due anni fa, quando ancora si poteva, ho presentato diversi eventi e concorsi di bellezza nazionali.

SD. Come presentatrice, ti sarà capitato di dover trattare di argomenti differenti. Quale ti ha entusiasmato di più?

AD. L’argomento che più mi ha entusiasmato è quello relativo alla violenza sulle donne, un argomento che ho affrontato in diverse interviste che ho fatto e sul quale non si parla mai abbastanza o se ne parla solo in determinate circostanze.

SD Sei una donna in carriera a tutti gli effetti, con un lavoro che, tra l’altro, comporta orari imprevedibili e una certa dose di stress. Come fai a conciliare incombenze familiari e impegni lavorativi?

AD Bella domanda!!! Una domanda che spesso mi fanno anche i miei followers! Cerco di organizzarmi nel migliore dei modi per riuscire a poter fare tutto e poi ho mio marito che fortunatamente mi aiuta e con cui cerchiamo di dividerci i compiti familiari.

SD. In base alla tua esperienza, credi ci sia competizione tra donne nel tuo settore?

AD. Direi di sì e anche tanta! Soprattutto nel mio contesto lavorativo, ma io cerco di vederla come qualcosa che possa spronarmi a fare sempre meglio e a cercare, per quanto mi è possibile di dimostrare che a volte tra donne si puo’ costruire anche una sana e bella amicizia.

SD Come definiresti la bellezza femminile?

AD Per come la vedo io, la bellezza è soggettiva! È data da un insieme di fattori e di caratteristiche particolari, che insieme, rendono una donna un essere speciale!

SD Sicuramente l’immagine è fondamentale anche in ciò che fai tu. Qual è, se c’è, il segreto per mantenere una perfetta forma fisica come la tua?

AD. Il mio segreto è quello di seguire una corretta alimentazione. Chi mi conosce sa che adoro mangiare, ma in modo sano. Quindi pochi grassi, tanta verdura e pochi carbonati ma con qualche eccezione che mi concedo ogni tanto seguita poi da una regolare attività fisica, come ad esempio andare a correre tutte le mattine.

A cura di Barbara Starace

8 Commenti

  1. No, non era bella per qualcosa di così temporaneo come il suo aspetto. Era bellissima, nel profondo della sua anima. Lei è bella!!! ❤️

  2. Professionalità, intelligenza, bellezza in un un’unica persona.
    Ecco. Le prime tre parole che mi vengono in mente per “riassumere” Anna! Spettacolo, per farla in breve!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Anna Capitano in Puglia per un film: “Nuovo traguardo nella mia carriera”

Stato Donna, 2 dicembre 2022. Organizzare eventi è la sua passione e  il suo mestiere. Tiene molto alle persone, le piace la comunicazione,...

Baguette patrimonio Unesco, si scatenano i fan del pane pugliese

Stato Donna, 1 dicembre 2022. La baguette, pane tipico della Francia, è stata inserita nella lista del patrimonio immateriale dell'umanità dell'Unesco. Sono le competenze...

Irene Cara simbolo anni ’80 quando a Foggia impazzavano i giardinetti

Stato Donna, 1 dicembre 2022. Che poi cadere nella nostalgia è un attimo e di solito avviene per caso. Ad esempio perché senti una...

Confcommercio Foggia: consigli per le vetrine dello shopping natalizio

Stato Donna, 30 novembre 2022. “Vetrine ed interni devono essere abbinati, perché il cliente deve ritrovare all’interno del negozio una coerenza di messaggio con...

Gli allarmi di Ischia e il mito del titano Epimeteo incurante dei segnali

Stato Donna, 30 novembre 2022. Come tutte le mattine, anche oggi, 30 novembre 2022, c’è stata la rassegna stampa televisiva. Per Skytg24, nella rubrica...