“Il valore delle relazioni autentiche”. ISTMO di Carlo Fenizi a Foggia

StatoDonna.it, 02 gennaio 2021. Istmo, il film scritto e diretto da Carlo Fenizi, arriva al cinema. Dal 7 gennaio sarà in programmazione presso la multisala Laltrocinema Cicolella (Foggia). La proiezione delle ore 19:00 di venerdì 7 gennaio sarà seguita dall’intervento del regista e da una breve esecuzione musicale di Gianpio Notarangelo, autore della colonna sonora, con gli Harmonic flair.

Il film che ha vinto il premio giuria giovani al Social World Film Festival e la miglior sceneggiatura al Actrum International Film Festival di Madrid è stato girato nel 2019 e lanciato in streaming nel maggio 2020 sulla piattaforma Chili (ancora disponibile).

Nel cast: l’attore protagonista Michele Venitucci (Tutto l’amore che c’èIl seme della discordiaL’anima gemella), Caterina Shulha (Smetto quando voglioLa vita possibileCetto c’è, senzadubbiamente), Timothy Martin (Una Pura FormalitàKarol, un Papa rimasto uomo) e la pluripremiata star spagnola Antonia San Juan, nota in Italia per Tutto su mia madre di Almodóvar e Amnèsia di Salvatores.

ISTMO - Immagine in allegato
ISTMO – Immagine in allegato

Istmo è profondamente legato alla Puglia, terra del regista e autore Carlo Fenizi. Il film, girato tra Foggia e Lesina e prodotto dalla società pugliese Tejo (Maria Antonietta Di Pietro e Lorenzo Frattarolo), è animato da maestranze e attori locali: Mirna Kolè, Maria Rosaria Vera, Alessandra Carrillo, Assia Maselli, Yaimi Álvarez Chacòn. Istmo vuole raccontare, in forma iperbolica, l’isolamento dovuto all’abuso dei social network e la necessità di un ritrovato contatto autentico, fisico e reale con l’altro. In una lettura quasi profetica, con l’avvento della pandemia, nell’anno in cui è uscito, Istmo si è trasformato, poi, in un film specchio che ha riflettuto la quotidianità di ognuno di noi, l’isolamento e il desiderio di ritrovare l’esterno e il mondo delle relazioni. Istmo rappresenta un’occasione per osservare sotto un’altra luce i rapporti umani, ciò che stiamo vivendo e farci ispirare, in uno slancio di ottimismo, per prepararci a una ritrovata libertà.

LOCANDINA ISTMO

Le maestranze del cast tecnico pugliese:

Musiche Gianpio Notarangelo, produzione Maria Antonietta Di Pietro, fotografia Sergio Grillo, suono Roberto Ugo Ricciardi, scenografie Anna Maria Cardillo, trucco Marilina Amoruso. Tra gli altri anche Letizia Amoreo, Giuseppe Monaco, Francesca Roberto, Giorgia Iacuzio, Angelo Varano, Laura Longo, Sara Valenzano, Doriana Di Pietro, Cri De Santis.

In questo momento storico così delicato, il film rappresenta un ulteriore possibile spunto di riflessione sul valore delle relazioni autentiche e sul legame con la pienezza della vita

Carlo Fenizi

SINOSSI
Orlando lavora da casa, una gabbia da cui non esce mai, traducendo dallo spagnolo vecchi film latinoamericani e nella sua vita parallela è un influencer. Tra le trame della sua quotidianità rituale e monotona, caratterizzata da tante piccole manie, emicranie e incubi notturni, orbitano una serie di personaggi variopinti e misteriosi, tra cui il coinquilino Amad, con cui è costantemente in conflitto e che si rivelerà portatore di un’inattesa identità. Solo Marina, una rider che gli consegna regolarmente il cibo a domicilio, riuscirà ad aprirgli nuovi orizzonti verso il “fuori”.

Approfondimenti e materiali film e autore:  https://www.tejofilm.it/

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Hot news

Residenze pugliesi, il Teatro della Polvere è fra i vincitori foggiani di Trac

Stato Donna, 24 settembre 2022. Il Teatro della Polvere di Foggia è tra i vincitori del bando ‘Residenze Pugliesi Trac 2022/2023’, rivolto a compagnie...

Alla scuola Montessori di Bari si sperimenta il “metodo svedese”

Stato Donna, 21 settembre 2022. Avete mai visto un bimbo che strepita il primo giorno d'asilo perché non vuole staccarsi dai genitori? L'avete mai...

Parità di genere in medicina: “Magari bastasse chiamarle mediche”

Stato Donna, 19 settembre 2022. “Medica e chirurga: non è questa la parità di genere a cui puntiamo!” così Pina Onotri, segretario generale del  sindacato sedici italiani...

BiblioCep di Foggia, la Magna Capitana aiuta a catalogare i libri

Stato Donna, 22 settembre 2022. Le bibliotecarie della Magna Capitana ieri pomeriggio si sono recate nella biblioteca per ragazzi e ragazze la Bibliocep, presso...

“Utero in affitto spacciato come hashish a Scampia”, De Girolamo shock

Stato Donna, 21 settembre 2022. Hanno creato molte polemiche le parole della ex ministra Nunzia De Girolamo durante la trasmissione Piazza Pulita. Il tema...