Marita Campanella: “Stile dandy – hipster e amanti del Toscano: a Foggia un format unico”

StatoDonna.it, 27 dicembre 2021. Un evento originale, unico nella sua illustrazione: a Foggia il primo appuntamento dedicato allo stile dandy e hipster, accompagnati dal sigaro toscano.
L’appuntamento è andato in scena il 13 dicembre scorso nel Laboratorio di felicità, ristorante e bistrot foggiano la cui cucina è opera delle sapienti mani della chef Letizia Consalvo.
Gli ingredienti trovati dai partecipanti? Ottimo cibo, fumo lento, relax, e non poche sorprese. Più precisamente, durante la serata, c’è stata la degustazione del menù con piatti del territorio in abbinamento a vini e bollicine; la presentazione del sigaro Toscano emblema dell’uomo dandy amante del Kentucky. Il Selected Toscano è un sigaro interamente fatto a mano con foglie di Kentucky nordamericano ad una lunga stagionatura.
Inoltre: la degustazione e la presentazione della grappa Grappa Villa de Varda il cui rappresentante verrà direttamente dal Trentino. Infine: la dimostrazione di un trattamento benessere per la barba curata da Hair Chic Barber Shop e la presentazione di capi dallo stile “dandy” della sartoria Ognissanti.
Tra gli sponsor e le collaborazioni dell’evento: Pipeonline, Ognissanti Sartoria, Chic Barber Shop, Pasticceria Chiazzolino, Grappa Villa de Varda e Cantine Arpi.
Ad organizzare l’appuntamento di Foggia è stata Marita Campanella, Consultente di immagine per il settore Ho.Re.Ca, Event Planner e Destination Wedding Planner.
“Avevo in mente questo format da due anni ma causa pandemia non ho mai potuto realizzarlo. Ho sempre notato che gli eventi si rivolgono di solito a tutto ciò che riguarda l’universo femminile senza mai pensare invece a quello maschile. Così da un incontro con persone fumatori di sigari ho pensato di organizzare una cena poco formale che avesse come target gli appassionati del sigaro Toscano, magari dallo stile dandy e hipster, con la cura della propria barba”.
“Infatti – dice Marita – durante la cena gli ospiti oltre ad aver apprezzato le pietanze ed i vini tipici del territorio hanno potuto degustare i sigari con una buona grappa del trentino, il barber ha posizionato la sua poltrona e ha dato l’opportunità di provare un trattamento balsamo per la barba mentre alcuni dei partner presenti hanno indossato abbigliamento dandy realizzato interamente a mano da una sartoria foggiana”.
MARITA CAMPANELLA (Vittorio Lioce, fotografo)
MARITA CAMPANELLA (Vittorio Lioce, fotografo)
Focus Marita Campanella.
Marita è nata a Napoli il 28.02.71 e vive a Foggia con i figli Gianmarco e Riccardo. Si occupa di organizzazione matrimoni, eventi ed è celebrante di riti simbolici. Inoltre, Marita è stata docente in corsi regionali per “wedding planner” e si occupa anche di corsi organizzazione matrimoni ma per future spose.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Madonna Addolorata di San Marco in lamis: il restauro la fa splendere

StatoDonna, 28 marzo 2023. É stata una serata di profonda emozione, quella del 26 marzo scorso. Dopo 6 mesi di restauro ad opera di...

Manila Nazzaro madrina a Gate&Gusto di Foggia: “Credo nella mia terra”

StatoDonna, 27 marzo 2023. Emozionante e partecipato il convegno su “La Dieta Mediterranea. Patrimonio culturale, sostenibilità e valorizzazione del territorio” che si è svolto...

Billa Consiglio nuovo presidente del Club per l’Unesco di Foggia

StatoDonna, 26 marzo 2023. “Auguri alla mia nuova Presidente, auguri e buon lavoro a lei e a tutto il Consiglio direttivo. Li ringrazio tutti,...

Le pantere lottano senza tregua ma non basta, a Cerignola passa Fasano

StatoDonna, 26 marzo 2023. Il PalaDileo è quello delle grandi occasioni. Pieno, caldo (non solo per il tifo, anche per la temperatura). La Brio...

Inseguendo la bellezza di Foggia, cammino per le sue strade oggi come ieri

StatoDonna, 26 marzo 2023. Cammino verso la Cattedrale di Foggia seguendo pensieri che si attorcigliano come le stradicciole che ho scelto di percorrere invece...