Gara di solidarietà al Poligrafico di Foggia per raccolta fondi e generi alimentari

Stato Donna, 20 dicembre 2021. Ottimo risultato per la prima iniziativa messa in campo dopo l’accordo siglato tra il Banco Alimentare della Daunia ‘F. Vassalli’ e lo stabilimento di Foggia del Poligrafico e Zecca dello Stato. È stata una gara della solidarietà la raccolta fondi e generi alimentari che si è svolta il 16 e 17 dicembre all’interno dello stabilimento di Foggia del Poligrafico e Zecca dello Stato.

“È stato un momento molto sentito da tutta la popolazione aziendale del plant di Capitanata”, ha dichiarato Lorenzo Stridi, direttore dello Stabilimento di Foggia del Poligrafico e Zecca dello Stato, che ha aggiunto: “Il successo di questa iniziativa ci aiuta a comprendere che il luogo di lavoro può e deve essere un contesto di sane relazioni, orientate sempre al bene comune”.

Si tratta della prima attività messa in campo dopo l’accordo siglato tra il Banco Alimentare della Daunia ‘F. Vassalli’ e lo stabilimento di Foggia del Poligrafico e Zecca dello Stato, finalizzato alla realizzazione di azioni di responsabilità sociale di impresa, per favorire lo sviluppo socio-economico dell’intera provincia.

“Guardarsi intorno e aprirsi al territorio ci ha fatto incontrare dei nuovi compagni di banco, appassionati al lavoro ma soprattutto grati di averlo e desiderosi di sostenere chi è in difficoltà. È la conferma che non si può costruire qualcosa di bello disinteressandosi di ciò che ci circonda. Ringraziamo di cuore i lavoratori del Poligrafico di Foggia per la raccolta aziendale, ma anche per aver dedicato tempo e spazio all’attività del Banco Alimentare della Daunia”, ha affermato Stefania Menduno, presidente dell’ODV Banco Alimentare della Daunia ‘F. Vassalli’.

“Durante i due giorni di raccolta ho visto un ‘popolo’ all’opera, che mi ha suscitato un vortice di emozioni. Abbiamo iniziato ad alzare le fondamenta per una collaborazione che crescerà sempre di più, con l’obiettivo di compiere grandi opere di bene”, è il commento di Gianluca Russo, direttore del Banco Alimentare della Daunia.

I prodotti donati saranno distribuiti alle 100 strutture caritative convenzionate con il Banco Alimentare della Daunia ‘F. Vassalli’ (mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza etc..) che sostengono 17.562 persone in difficoltà. I fondi raccolti serviranno a sostenere il progetto di ampliamento delle scaffalature industriali per il capannone del Banco Alimentare della Daunia, che consentiranno di gestire al meglio le consegne.

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Discover

Sponsor

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Latest

Tornano le MaterClass di Tessere Daune, “Natura e benessere, tutte su per terra!”

Stato Donna, 23 maggio 2022. Il contatto con la natura fa bene al corpo e alla mente. A sostenerlo sono innumerevoli ricerche scientifiche che...

Stornara, Violante Placido gira un videoclip fra murales e paesaggi

Stato Donna, 23 maggio 2022. Si sono presentati il 18 maggio per un casting al Comune solo attori e attrici della provincia di Foggia,...

Paesaggi e cultura, al via l’iter per il Parco letterario a Mariateresa Di Lascia

Stato Donna, 21 maggio 2022. La Puglia avrà il suo Parco Letterario, quello dedicato a Mariateresa Di Lascia, politica e scrittrice. A volerlo, alcuni...

A Bianca portarono via sua figlia, la vide solo un attimo appena nata

Stato Donna, 22 maggio 2022. Quando sono arrivata a casa ho realizzato che sapevo solo il suo nome, a stento. Che mi aveva fatto...

Lucera è tutto un fiore, Luxuria: “Siamo responsabili di abbellire le nostre città”

Stato Donna, 22 maggio 2022. “È bello tornare nella mia terra con un’iniziativa di cui andare fieri. Abbellire il proprio balcone vuol dire abbellire...